Segui i nostri social

Elezioni

Presidenziali, al via raccolta firme: l’appello di Eliana Esposito (Siciliani Liberi)

Redazione

Pubblicato

il

Nota di Eliana Esposito, candidata alle elezioni presidenziali della Regione Siciliana 2022
Comincia la raccolta firme in questa convulsa campagna elettorale dove la democrazia è un ricordo così vago che viene il dubbio se sia mai esistita. Il potere costituito è sempre lì, cambia pelle, cambia regole, cambia nome ma è lo stesso di sempre. Non è cruento come un tempo ma è più subdolo perché si mostra amico, si mostra giusto, si mostra dalla parte del cittadino che ormai ha abbassato ogni difesa contro chi continua a togliergli diritti a tradimento. E il sistema si blinda sempre di più, soprattutto in Sicilia, con uno sbarramento del 5% che colpisce a morte la democrazia perché lascia fuori una parte di umanità che non ha il diritto di essere rappresentata.
I piccoli partiti, già penalizzati in campagna elettorale dalla mancanza di mezzi e di fondi, sono costretti a raccogliere le firme, per potersi presentare alle elezioni, in piena estate, nel bel mezzo del ferragosto, quando le città sono deserte e tutti sono in ferie. E il nostro ex, senza alcun rossore, avanza scuse penose e, per risparmiare 20 milioni, decapita la democrazia e la giustizia. Chi se ne frega dei diritti dei cittadini, vero? Perché non li recuperava questi soldi dai 10 miliardi di euro che ogni anno vengono sottratti dallo Stato Italiano ai siciliani? No, gli interessi del padrone non si toccano! La verità è che a questa gente non gliene frega nulla né della democrazia, né dei 20 milioni, né degli interessi dei siciliani, né dei loro diritti. Si fanno i loro calcoli e si fanno pure i dispetti tra loro, a nostre spese.
Le firme, come si sa, si devono raccogliere sulle liste complete e non sul solo simbolo, impedendo ai piccoli partiti che hanno la stessa visione, di unire le forze e, soprattutto, impedendo loro di poter modificare qualcosa. Invece chi è già avvantaggiato – i partiti dei padroni, i partiti che hanno il diritto di presentarsi alle elezioni senza firme, nonostante non riescano, tutti insieme, a portare a votare nemmeno il 50% dell’elettorato siciliano – può fare qualsiasi accordo e apportare qualsiasi modifica, anche all’ultimo momento.
Questa regola ingiusta, oggi, con così poco preavviso, in piena estate, in concomitanza con le politiche, pesa ancora di più.
Tutto questo non è etico, non è democratico, non è nemmeno educato, eppure viene serenamente attuato e fatto passare per una scelta di buon senso, per consentire l’esercizio della democrazia… bla bla bla…
Oltre al danno pure la beffa.
 Ma noi andiamo avanti, decisi e fiduciosi e cominciamo la nostra raccolta delle firme. Riprendiamoci le istituzioni ca semu cchiù assai di iddi.
Eliana Esposito Candidata alla Presidenza della Regione Siciliana per Siciliani Liberi

Disclaimer

Questo contenuto è proprietà intellettuale della Nous Editore srls, senza tacito consenso ne è vietata ogni riproduzione, totale e parziale di testi e immagini, anche in forma di link

Elezioni

Elezioni – Marsala, l’appello al voto e chiusura campagna elettorale di Pellegrino

Matteo Ferrandes

Pubblicato

il

L’appello al voto dell’On. Stefano Pellegrino

Questa sera a Marsala, in Piazza Carmine, la chiusura della sua campagna elettorale

«Mancano ormai due giorni alle elezioni regionali. E tutti voi cittadini, come sancito dall’articolo 48 della Costituzione, siete chiamati ad esercitare il diritto di voto, che è un dovere civico – dichiara il deputato regionale di Forza Italia Stefano Pellegrino, Presidente della Commissione Affari Istituzionali all’Ars – Non è condivisibile che altri possano decidere il nostro destino, quello delle nostre famiglie, dei nostri figli, del nostro territorio. Vi chiedo pertanto di andare a votare e di essere protagonisti delle vostre decisioni, determinanti per il futuro della nostra provincia e della nostra regione. Faccio un appello alla responsabilità e a tutto quello che ci ha tenuti legati in questi anni: vi chiedo di sostenermi, ancora una volta, per portare avanti i progetti già iniziati, di cui potremmo presto raccogliere insieme i frutti. Questa sera vi aspetto per la chiusura della mia campagna elettorale a Marsala, in Piazza Carmine, alle ore 19.30. Sarà un’altra occasione di confronto prima del voto».

Leggi la notizia

Elezioni

AGRICOLTURA, NICOLÒ CATANIA (FdI): «RIFORMA CONSORZI BONIFICA NON PIÙ RINVIABILE»

Matteo Ferrandes

Pubblicato

il

«La riforma dei Consorzi di bonifica non è più rinviabile». Lo dice Nicolò Catania, sindaco di Partanna e candidato alle Regionali di domenica prossima con la lista Fratelli d’Italia. Sul punto dei Consorzi di bonifica il candidato Catania più volte è intervenuto nei diversi incontri svolti in provincia. «La questione deve essere affrontata su più aspetti – ha detto Catania – da un lato quello della gestione (debiti, personale) e dall’altro quello dell’impiantistica: non è più accettabile per gli agricoltori pagare canoni esosi e ritrovarsi con condotte colabrodo». Nicolò Catania, in alcuni incontri durante questa settimana, ha potuto constatare con mano l’esasperazione degli agricoltori: «Già qualche mese addietro sono sceso a fianco dei titolari di aziende agricole che si sono ritrovati a Castelvetrano per chiedere legittime pretese nei confronti dei Consorzi – ha detto ancora Catania – prima fra tutte quella della diminuzione dei canoni irrigui». Intanto la campagna elettorale volge al termine. Il candidato Catania comizierà stasera alle 21, in piazza Matteotti a Castelvetrano. La chiusura, invece, è in programma domani sera alle 21, in piazza Falcone-Borsellino a Partanna.

Leggi la notizia

Elezioni

Elezioni regionali – Gli appuntamenti di Giuseppe Bica (FdI) e il comizio a Trapani

Matteo Ferrandes

Pubblicato

il

Proseguono gli appuntamenti di Giuseppe Bica, candidato all’Assemblea Regionale Siciliana con il partito Fratelli d’Italia, nelle prossime elezioni regionali del 25 settembre. Nei giorni scorsi, insieme a Raoul Russo, candidato al Senato anch’esso con il partito Fratelli d’Italia, ha incontrato commercianti e imprenditori per uno scambio di idee e discutere insieme delle reali esigenze del territorio. Ieri, a Favignana, all’incontro con i cittadini presenti Michele Rallo e Livio Marrocco.

Questa sera, alle 21.00, Giuseppe Bica terrà un comizio elettorale alla Casina delle Palme, a Trapani. Interverranno: Michele Ritondo, Livio Marrocco, Raoul Russo e Carolina Varchi.

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza

© 2021 Il Giornale di Pantelleria - Un prodotto Noùs Editore Srls | Progettazione sito: Ferrigno Web Agency