Segui i nostri social

Trasporti

DAT Volidisicilia: ottenuta autorizzazione per voli da/per Lampedusa e Pantelleria per estate 2022

Redazione

Pubblicato

il

 A breve nei sistemi di prenotazione e sul sito della Compagnia saranno visibili e prenotabili i voli dal 1° luglio al 30 novembre. Le frequenze e gli orari saranno gli stessi delle estati passate mentre le tariffe sono state adeguate all’attuale incremento del costo del carburante.

Il Comandante Jesper Rungholm CEO e Presidente della compagnia aerea DAT dice: “A seguito di una trattativa molto tardiva e prolungata è stato possibile giungere finalmente ad una risoluzione che permette di garantire i collegamenti aerei estivi da e per le isole di Lampedusa e Pantelleria da Catania, Palermo e Trapani.

 

È stato esclusivamente per tenerconto del benessere degli abitanti e dell’economia locale delle due isole che ho accettato di continuare. Le condizioni della proroga di cinque mesi non sono ancora accettabili per DAT Volidisicilia, ma la nostra controparte non era disposta a soddisfare le nostre pur modeste richieste. Alla fine, mi sono reso conto che senza un accordo gli isolani sarebbero stati in ostaggio di questa situazione, e questo certamente non lo potevo accettare. Dall’inizio della concessione il 1° luglio 2018, DAT Volidisicilia ha operato a pieno regime per quattro anni sostenendo lealmente con affidabilità l’economia locale, servendo le due isole anche durante il periodo dell’emergenza epidemiologica legata al COVID pur non avendo ricevuto alcun supporto economico, come invece è avvenuto per i vettori nazionali, da parte del Governo italiano e dagli Enti preposti. Ciononostante, grazie all’accordo pro tempore appena siglato che durerà fino alla fine di novembre quando dovrebbe subentrare il vincitore del nuovo bando di Continuità Territoriale, DAT Volidisicilia continuerà a volare. Ho ritenuto con il nostro eccellente team italiano, che mi ha supportato con grande professionalità in questa difficile trattativa, che gli isolani non dovessero vedere compromessa la stagione estiva e il diritto alla mobilità, e abbiamo quindi preferito cedere nella trattativa con gli Enti pubblici facendo un passo indietro e lasciando vincere la ragione e il buon senso.

 

Le ipotesi che si stavano prospettando nel corso della trattativa erano molto critiche e l’ipotesi che i collegamenti aerei sulle isole Minori venissero ridotti ad un programma di emergenza con collegamenti sporadici era veramente alle porte. Abbiamo quindi ritenuto che questo non potesse essere accettabile per le Comunità locali. Pur amando profondamente l’Italia e le regioni dove operiamo, i miei sentimenti verso gli enti nazionali e regionali responsabili della grave situazione venutasi a creare, che indiscutibilmente evidenzia una cattiva gestione, si sono molto raffreddati e comprensibilmente siamo molto più vicini al clima gelido del Polo Nord che a quello caloroso delle vostre splendide isole. Con l’occasione auguro a tutti i nostri passeggeri una buona estate, in salute e felici”.

DAT A/S, è una compagnia aerea danese fondata nel 1989 da Kirsten e Jesper Rungholm. Oggi è uno dei principali vettori aerei europei che impiega aeromobili della famiglia ATR ed Airbus operando con voli di linea e charter in diverse nazioni europee oltre all’Italia opera voli di line in Danimarca, Norvegia, Finlandia, e Germania trasportando complessivamente circa 1 milione di passeggeri.

DAT A/S opera in Italia con il marchio Volidisicilia dal 1° Luglio 2018 come assegnataria fino a Giugno 2022 dei collegamenti in Oneri di Servizio Pubblico tra la Sicilia e le isole minori di Lampedusa e Pantelleria. Ha ottenuto la proroga per poter operare fino a Novembre 2022. In Italia utilizza fino a 4 aeromobili a seconda della stagione operando più di 6 mila voli all’anno con una regolarità del 99% che si attesta ai vertici del settore. Inoltre, in Italia impiega direttamente circa 25 risorse e supporta oltre un centinaio di posti di lavoro indiretti.

 

Disclaimer

Questo contenuto è proprietà intellettuale della Nous Editore srls, senza tacito consenso ne è vietata ogni riproduzione, totale e parziale di testi e immagini, anche in forma di link

Pubblicità
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trasporti

Collegamenti Egadi, ripristinata corsa aliscafo delle 7,10. La soddisfazione di La Francesca Resp. Prov. Isole Minori PD

Direttore

Pubblicato

il

E’ stata ripristinata la corsa dell’aliscafo da Favignana a Trapani d3elle ore 7,10, soppresso a partire dal primo ottobre.
Avevamo sollevato il problema con la nostra testata  e Giuseppe La Francesca, responsabile provinciale Isole Minori del PD, ha scritto alla compagnia di navigazione per addivenire ad una soluzione veloce.

Ecco con nota cosa spiega La Francesca 

Esprimo viva soddisfazione per ripristino della corsa dell’aliscafo in partenza da Favignana a Trapani delle ore 7:10. E’ quanto dichiara Giuseppe La Francesca dopo la comunicazione ufficiale ricevuta direttamente dalla Società Liberty Lines.

Dopo aver appreso da fonti giornalistiche – dichiara La Francesca – che a far data dal prossimo primo ottobre sarebbe stata sospesa la corsa per Trapani con partenza da Favignana alle 7,10, mi sono attivato nella serata di ieri, giovedì29 settembre, per richiedere alla compagnia di navigazione Liberty Lines di attenzionare la problematica e quindi mantenere una delle corse fondamentali per il pendolarismo scolastico per raggiungere Trapani dalle Isole Egadi; studenti che senza tale corsa avrebbero dovuto raggiungere Trapani imbarcandosi da Favignana alle ore 6,05 – con un chiaro disagio per tutti loro.

Ringrazio pertanto – continua il dirigente dem – la Società Liberty Lines che ha compreso quelle che sono le giuste esigenze dei cittadini delle Isole Egadi, che con il mantenimento della suddetta corsa delle ore 7,10 ha garantito il diritto ad una mobilità adeguata da parte dei cittadini delle Isole Egadi.

Rimane sempre alta – chiude Giuseppe La Francesca – l’attenzione del Partito Democratico provinciale verso le problematiche che riguardano le isole minori della provincia di Trapani, che vivono profondi disagi legati alla lontananza dalla terraferma.

Di seguito in uno screen la risposta della Liberty Lines


Leggi la notizia

Trasporti

𝐂𝐨𝐥𝐥𝐞𝐠𝐚𝐦𝐞𝐧𝐭𝐢 𝐜𝐨𝐧 𝐄𝐠𝐚𝐝𝐢: 𝐢𝐧𝐭𝐞𝐫𝐥𝐨𝐜𝐮𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐜𝐨𝐧 𝐑𝐞𝐠𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐒𝐢𝐜𝐢𝐥𝐢𝐚𝐧𝐚 𝐞 𝐋𝐢𝐛𝐞𝐫𝐭𝐲 𝐋𝐢𝐧𝐞𝐬 𝐩𝐞𝐫 𝐫𝐢𝐩𝐫𝐢𝐬𝐭𝐢𝐧𝐨 𝐨𝐫𝐚𝐫𝐢 𝐦𝐚𝐭𝐭𝐮𝐭𝐢𝐧𝐢

Redazione

Pubblicato

il

Con nota il Sindaco delle Isole Egadi comunica il dialogo in corso con Regione Siciliana e Liberty Lines per ripristinare l’orario mattutino e garantire il collegamento con terraferma.

▷ «𝐴𝑡𝑡𝑟𝑎𝑣𝑒𝑟𝑠𝑜 𝑢𝑛’𝑖𝑛𝑡𝑒𝑟𝑙𝑜𝑐𝑢𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑐𝑜𝑛𝑡𝑖𝑛𝑢𝑎 𝑐𝑜𝑛 𝑖𝑙 𝐷𝑖𝑝𝑎𝑟𝑡𝑖𝑚𝑒𝑛𝑡𝑜 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑒 𝑖𝑛𝑓𝑟𝑎𝑠𝑡𝑟𝑢𝑡𝑡𝑢𝑟𝑒, 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑎 𝑚𝑜𝑏𝑖𝑙𝑖𝑡𝑎̀ 𝑒 𝑑𝑒𝑖 𝑡𝑟𝑎𝑠𝑝𝑜𝑟𝑡𝑖 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑎 Regione Siciliana, 𝑠𝑡𝑖𝑎𝑚𝑜 𝑙𝑎𝑣𝑜𝑟𝑎𝑛𝑑𝑜 𝑝𝑒𝑟 𝑚𝑜𝑑𝑖𝑓𝑖𝑐𝑎𝑟𝑒 𝑟𝑎𝑑𝑖𝑐𝑎𝑙𝑚𝑒𝑛𝑡𝑒 𝑙’𝑎𝑛𝑛𝑢𝑛𝑐𝑖𝑜 𝑑𝑒𝑖 𝑡𝑎𝑔𝑙𝑖 𝑎𝑙𝑙𝑒 𝑙𝑖𝑛𝑒𝑒 𝑑𝑖 𝑐𝑜𝑙𝑙𝑒𝑔𝑎𝑚𝑒𝑛𝑡𝑜 𝑐𝑜𝑛 𝑙𝑒 𝑖𝑠𝑜𝑙𝑒 𝐸𝑔𝑎𝑑𝑖 𝑒 𝑠𝑜𝑝𝑟𝑎𝑡𝑡𝑢𝑡𝑡𝑜 𝑝𝑒𝑟 𝑟𝑖𝑝𝑟𝑖𝑠𝑡𝑖𝑛𝑎𝑟𝑒 𝑔𝑙𝑖 𝑜𝑟𝑎𝑟𝑖 𝑚𝑎𝑡𝑡𝑢𝑡𝑖𝑛𝑖, 𝑔𝑎𝑟𝑎𝑛𝑡𝑒𝑛𝑑𝑜 𝑢𝑛𝑎 𝑚𝑜𝑏𝑖𝑙𝑖𝑡𝑎̀ 𝑎𝑑𝑒𝑔𝑢𝑎𝑡𝑎 𝑎𝑙𝑙𝑒 𝑒𝑠𝑖𝑔𝑒𝑛𝑧𝑒 𝑑𝑖 𝑠𝑡𝑢𝑑𝑒𝑛𝑡𝑖, 𝑙𝑎𝑣𝑜𝑟𝑎𝑡𝑜𝑟𝑖 𝑝𝑒𝑛𝑑𝑜𝑙𝑎𝑟𝑖 𝑒 𝑐𝑖𝑡𝑡𝑎𝑑𝑖𝑛𝑖 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑒 𝑛𝑜𝑠𝑡𝑟𝑒 𝑖𝑠𝑜𝑙𝑒. 𝐴𝑏𝑏𝑖𝑎𝑚𝑜 𝑡𝑟𝑜𝑣𝑎𝑡𝑜 𝑔𝑟𝑎𝑛𝑑𝑒 𝑑𝑖𝑠𝑝𝑜𝑛𝑖𝑏𝑖𝑙𝑖𝑡𝑎̀ 𝑠𝑖𝑎 𝑑𝑎 𝑝𝑎𝑟𝑡𝑒 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑎 𝑅𝑒𝑔𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑐ℎ𝑒 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑎 𝑠𝑜𝑐𝑖𝑒𝑡𝑎̀ 𝑑𝑖 𝑛𝑎𝑣𝑖𝑔𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑛𝑒𝑙 𝑣𝑒𝑛𝑖𝑟𝑒 𝑖𝑛𝑐𝑜𝑛𝑡𝑟𝑜 𝑎𝑙𝑙𝑒 𝑟𝑖𝑐ℎ𝑖𝑒𝑠𝑡𝑒 𝑑𝑒𝑙𝑙’𝐴𝑚𝑚𝑖𝑛𝑖𝑠𝑡𝑟𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑐𝑜𝑚𝑢𝑛𝑎𝑙𝑒 𝑒 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑎 𝑐𝑜𝑚𝑢𝑛𝑖𝑡𝑎̀ 𝑖𝑠𝑜𝑙𝑎𝑛𝑎. 𝐷𝑜𝑚𝑎𝑛𝑖, 𝑐𝑜𝑛 𝑚𝑜𝑙𝑡𝑎 𝑝𝑟𝑜𝑏𝑎𝑏𝑖𝑙𝑖𝑡𝑎̀, 𝑠𝑎𝑟𝑒𝑚𝑜 𝑖𝑛 𝑔𝑟𝑎𝑑𝑜 𝑑𝑖 𝑐𝑜𝑚𝑢𝑛𝑖𝑐𝑎𝑟𝑒 𝑙’𝑒𝑠𝑖𝑡𝑜 𝑑𝑖 𝑞𝑢𝑒𝑠𝑡𝑎 𝑖𝑛𝑡𝑒𝑟𝑙𝑜𝑐𝑢𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒, 𝑚𝑎 𝑐𝑜𝑛𝑡𝑖𝑛𝑢𝑒𝑟𝑒𝑚𝑜 𝑎 𝑣𝑖𝑔𝑖𝑙𝑎𝑟𝑒 𝑝𝑒𝑟𝑐ℎ𝑒́ 𝑣𝑒𝑛𝑔𝑎𝑛𝑜 𝑠𝑐𝑜𝑛𝑔𝑖𝑢𝑟𝑎𝑡𝑒 𝑙𝑒 𝑠𝑐𝑒𝑙𝑡𝑒 𝑓𝑖𝑛𝑜𝑟𝑎 𝑎𝑛𝑛𝑢𝑛𝑐𝑖𝑎𝑡𝑒 𝑐ℎ𝑒 𝑛𝑜𝑛 𝑝𝑜𝑠𝑠𝑜𝑛𝑜 𝑣𝑒𝑑𝑒𝑟𝑒 𝑙𝑎 𝑛𝑜𝑠𝑡𝑟𝑎 𝐴𝑚𝑚𝑖𝑛𝑖𝑠𝑡𝑟𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑒 𝑙𝑒 𝑛𝑜𝑠𝑡𝑟𝑒 𝑝𝑜𝑝𝑜𝑙𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑖 𝑐𝑜𝑛𝑠𝑒𝑛𝑧𝑖𝑒𝑛𝑡𝑖».

𝐈𝐥 𝐬𝐢𝐧𝐝𝐚𝐜𝐨
𝐅𝐫𝐚𝐧𝐜𝐞𝐬𝐜𝐨 𝐅𝐨𝐫𝐠𝐢𝐨𝐧𝐞

Avevamo denunciato il disagio ieri mattina: Favignana, soppressa anche corsa aliscafo della mattina: è polemica sui social

Leggi la notizia

Trasporti

Favignana, soppressa anche corsa aliscafo della mattina: è polemica sui social

Direttore

Pubblicato

il

E’ polemica sui social la notizia per cui la Liberty Lines ha soppresso una corsa, sembrerebbe, molto importante: quella delle 7,10.

La polemica sorge per gli studenti pendolari che, in questo modo, dovranno anticipare di un’ora sveglia e partenza.

Negli screen di seguito, in effetti, si vede il cambiamento degli orari a partire dal 1° ottobre:

Questa disposizione va a sommarsi alla precedente di soppressione di corsa serale, delle ore 20.
Entrambe potrebbero portare nocumento e disagi si al flusso  scolastico-lavorativo, sia a quello turistico.

Almeno da quanto apprendiamo da alcuni post e relativi commenti pubblicati questa mattina.

Stamattina al porto dicevano che dal 1 ottobre non ci sarà più la corsa delle 7,10 ma sarà alle 6,05,spero tanto che sia uno scherzo,togliere la corsa che prendono gli studenti, anziché agevolarli li fate stancare ancora prima di entrare a scuola perché dovrebbero aspettare due ore,ma finiamola va!!!!!”

“Non tutti i ragazzi prendono la corsa delle 7,35 perché entrerebbe sempre a seconda ora, la corsa delle 7,10 era buona x questo motivo”.

Leggi anche:  Favignana – Levanzo, soppressa corsa aliscafo da Trapani delle ore 20. Il disappunto di ATA Isole Egadi

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza

© 2021 Il Giornale di Pantelleria - Un prodotto Noùs Editore Srls | Progettazione sito: Ferrigno Web Agency