Segui i nostri social

Rotary club

Rotary Club di Pantelleria ad Enna per il seminario della Rotary Convention

Avatar

Pubblicato

il

Dalla riunione ad Enna, cui hanno preso parte il Presidente attuale, Roberto Greco, il presidente in coming Gaspare Cavasino anno rotariano 2022/2023, e Salvatore Mangiapanelli, ieri se ne è tratto il sunto delle argomentazioni.

Così, l’attuale presidente

Roberto Greco

E’ stata una bella riunione vissuta in maniera goliardica. Una due giorni la cui organizzazione  è stata complessa per la presenza di oltre 600 persone . Una manifestazione molto bella e interessante per gli argomenti e la partecipazione. 

Il Rotary ha due valenze. Una cosa è la fondazione Rotary che gestisce i grossi finanziamenti a livello internazionale e una cosa il club che gestisce a livello distrettuale.

Quasi 480 milioni di dollari entrano nella Rotary Fondation. I club partecipiamo al lavoro che si convoglia nelle macro aree di azione del Rotary che mirano agli scopi umanitari come: la pace, la salute, l’ambiente e altro ancora. I nostri club fanno parte di quell’ingranaggio che fa muovere una grande macchina.

I club si muovono bene se sono organizzati bene. Cosa vale in un club anche piccolo come quello di Pantelleria: importanti sono le donazioni, come le quote societarie, una parte della quale viene data alla Rotary Fondation e una parte a gestire il club stesso.

L’importanza di questi incontri così grandi è il sentire l’appartenenza all’associazione così grande. L’attività che noi svolgiamo è di servizio, come per esempio per la poliomielite, su cui, giovedì terremo un convegno.

Poi è stata la volta di

Salvatore Mangiapanelli

Il seminario sulla fondazione si realizza ogni anno con il presidente in coming. La fondazione è nata nel 1905 e va distinta appunto dai club.  Entro il 30 marzo di ogni anno il club può chiedere di aver finanziato un progetto da realizzarsi all’interno del proprio territorio.

Infine è interventuo il presidente in coming per l’anno rotariano 2022/2023.

Gaspare Cavasino

E’ importante ricordare una massima di Poul Harris, padre fondatore: “Il Rotary non deve fare beneficienza ma deve rimuovere le cause che rendono necessaria la beneficenza.”

Procedendo con “delicatezza” è importante lasciare una traccia per l’avvenire e servire il territorio.

Orazio Agrò, il governatore in coming 2022/2023, sostiene che dobbiamo vedere il Rotary come un diletto, non come un sacrificio.

Ma la cosa importante è anche la continuità dei progetti: si immagina un progetto ma se non si realizza subito non importa, e non deve appartenenza se non al Rotary e non al singolo presidente del momento.

 

Il Rotary Club di Pantelleria è una fucina di iniziative e ha al suo servizio una importante quantità di soci impegnati e volitivi nel realizzare i progetti e gli impegni presi con il territorio e con la gente.

A breve verranno acquisiti nuovi membri la cui identità la sveleremo dopo la cerimonia ufficiale che si terrà in data 10 dicembre 2021.

 

 

 

 

 

Marina Cozzo è nata a Latina il 27 maggio 1967, per ovvietà logistico/sanitarie, da genitori provenienti da Pantelleria, contrada Khamma. Nel 2007 inizia il suo percorso di pubblicista presso la testata giornalistica cartacea L'Apriliano - direttore Adriano Panzironi, redattore Stefano Mengozzi. Nel 2014 le viene proposto di curarsi di Aprilia per Il Corriere della Città – direttore Maria Corrao, testata online e intraprende una collaborazione anche con Essere Donna Magazine – direttore Alga Madia. Il 27 gennaio 2017 l'iscrizione al Consiglio dell'Ordine dei Giornalisti nel Lazio. Ma il sangue isolano audace ed energico caratterizza ogni sua iniziativa la induce nel 2018 ad aprire Il Giornale di Pantelleria.

Rotary club

Pantelleria, il Rotary Club organizza “Dalla polio al covid. L’importanza della vaccinazione”

Avatar

Pubblicato

il

Il Rotary Club di Pantelleria organizza per domani, giovedì 25, dalle ore 19, presso la Sala Consiliare del Comune, il convegno “Dalla polio al covid. L’importanza della vaccinazione”.

In questo periodo storico, dove ancora si manifesta perplessità sulla vaccinazione contro il Coronavirus, quattro professionisti dell’isola scendono in campo per fare chiarezza sull’importanza della profilassi.

Tra i relatori l’ex presidente rotariano, Massimo Chiarot, già chirurgo presso l’Ospedale Nagar, ma non di meno, altro eminente socio rotariano, il dottor Salvatore Greco, il pediatra dell’isola, dottor Bruno Papia, e il direttore del Distretto Sanitario, dottor Ezio Fazio.

La partecipazione al convegno è soggetta dalle norme anti-covid, con il numero contingentato, uso della mascherina e l’esibizione del green pass.

 

 

 

 

 

Leggi la notizia

Ambiente

Il Rotary Club di Pantelleria organizza “[email protected] per cambiare vita”, presso la Sala Consigliare del Comune

Avatar

Pubblicato

il

Domani pomeriggio, dalle ore 17,30, presso la Sala Consigliare del Comune di Pantelleria e non più negli accoglienti ambienti de I GIardini dei Rodo per condizioni meteo avverse, si terrà “[email protected] per cambiare vita”, nell’ambito della IV edizione del workshop internazionale “Coltivare la bellezza”.

Dopo i saluti istituzionali da parte del Presidente Roberto Greco, e alla presenza egregia del Governatore Gaetano De Bernardis,  si ascolteranno gli interventi di una serie di nomi illustri che esporranno sulla cura dell’ambiente. Tra gli isolani doc e di adozione, interverranno anche Gaetano Bonomo, direttore della SMEDE, e Sonia Anelli, direttore del Parco di Pantelleria.

 

L’ingresso è libero ma con green pass.

Per i dettagli consultare la locandina

Marina Cozzo

Leggi la notizia

Pantelleria

Il Rotary di Pantelleria in preghiera con soci di altri club italiani sull’isola, nella chiesa di San Jacopo

Avatar

Pubblicato

il

Lo scorso 25 luglioo, il Rotary  di Pantelleria si è riunito in preghiera presso la Chiesa San Jacopo, adottata dal Club tempo fa.
Il piccolo e suggestivo tempio cristiano ha ospitato al suo esterno, Alla presenza di Padre Silvano,  numerosi soci panteschi e rotariani di altri Club italiani presenti.
Nella chiesa di San Jacopo il Club ha fatto eseguire importanti interventi coma il restauro del dipinto di San Jacopo del ‘500 e il rifacimento dell’altare realizzato dal Maestro Cossyro.
Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza

© 2021 Il Giornale di Pantelleria - Un prodotto Noùs Editore Srls | Progettazione sito: Ferrigno Web Agency