in

New York, 15 Park Row – La storia dimenticata di Andrea Salsedo

Domenica 18 agosto, alle ore 19.00, all’interno del Castello di Pantelleria, verrà presentato il nuovo libro del professore Salvatore Bongiorno “New York, 15 Park Row – La storia dimenticata di Andrea Salsedo”, pubblicato dalla casa editrice Margana Edizioni.

Di seguito il comunicato dell’evento:

LA STORIA DIMENTICATA DI ANDREA SALSEDO

Sarà presentato domenica 18 agosto nell’atrio del Castello Medievale di Pantelleria alle ore 19.00 il nuovo libro del professor Salvatore Bongiorno: “New York, 15 Park Row – La storia dimenticata di Andrea Salsedo”, pubblicato dalla casa editrice Margana Edizioni.
Salvatore Bongiorno vive a Paceco, a due passi dalla marina trapanese, è stato docente di storia e filosofia nei licei e attualmente insegna presso l’università del Mediterraneo per le tre Età di Trapani e per la stessa casa editrice ha pubblicato un altro libro: “Il Generale dei Picciotti”.
Questo libro su Andrea Salsedo è un saggio storico ed è la prima biografia completa sull’editore anarchico nato a Pantelleria nel 1881 che emigrò prima in Tunisia e poi, nel 1906, in America, a New York, dove visse fino al 3 maggio del 1920, quando il suo corpo fu ritrovato all’alba sfracellato sul marciapiedi di Park Row al numero 15, sede del Ministero di Giustizia.

Sandro Casano

Locandina del nuovo libro del professor Salvatore Bongiorno: "New York, 15 Park Row - La storia dimenticata di Andrea Salsedo
Locandina del nuovo libro del professor Salvatore Bongiorno: “New York, 15 Park Row – La storia dimenticata di Andrea Salsedo

Scritto da Alessandro Ferrigno

Nato a Pantelleria, classe ’93, fin da giovane appassionato del mondo Tech, vive gli anni delle superiori nel Bolognese, studiando “Arredamento e design”, successivamente si specializza nel settore del Web Marketing.
Unisce il lavoro da freelancer con la passione per i viaggi, sviluppa strategie complete per la crescita online delle aziende, dalla prima bozza al prodotto finale, portandole nelle prime posizioni su Google e sui social, ma mettendo sempre in primo piano l’utente.
Con l’obiettivo di crescere e migliorarsi costantemente e alla continua ricerca di sfide sempre più complesse, sceglie di collaborare con Il Giornale Di Pantelleria rivoluzionando il progetto e ottenendo continue soddisfazioni per i risultati aggiunti.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Commenti

0 commenti

Pantelleria: il meteo della settimana

White Party domani 14 agosto sul lungomare di Pantelleria centro