Segui i nostri social

Cronaca

Pantelleria, il Circolo PD lancia sondaggio sui social per il recupero del campo di bocce

Direttore

Pubblicato

-

Riceviamo e pubblichiamo nota stampa del Circolo del PD di Pantelleria: In queste ore abbiamo lanciato sui social un sondaggio su come meglio recuperare uno spazio pubblico che da tempo versa in stato di abbandono, il campo di bocce di Via dell’Alga. Detta struttura è stata realizzata negli anni ’90 in pieno centro urbano. Per qualche tempo è stata utilizzata ma poi con il passare degli anni è stata abbandonata sia come utilizzo che come manutenzione. Il Circolo del Partito Democratico Pantelleria ha deciso quindi di chiedere ai nostri concittadini un contributo in termini di idee su come può essere al meglio utilizzato detto spazio pubblico, se adibirlo nuovamente a campo di bocce o ad altro uso, in questo ultimo caso specificando il nuovo utilizzo. Sarà possibile partecipare al sondaggio o tramite la pagina Facebook Circolo Partito Democratico Pantelleria “Giuseppe Guida” oppure inviando una mail all’indirizzo di posta elettronica pd_pantelleria@libero.it Al termine del sondaggio verranno raccolti i dati pervenuti e sarà lanciata una proposta all’Amministrazione comunale. Grazie per lo spazio concesso e ringraziamo quanti vorranno partecipare con il proprio contributo di idee. Circolo PD Pantelleria

Marina Cozzo è nata a Latina il 27 maggio 1967, per ovvietà logistico/sanitarie, da genitori provenienti da Pantelleria, contrada Khamma. Nel 2007 inizia il suo percorso di pubblicista presso la testata giornalistica cartacea L'Apriliano - direttore Adriano Panzironi, redattore Stefano Mengozzi. Nel 2014 le viene proposto di curarsi di Aprilia per Il Corriere della Città – direttore Maria Corrao, testata online e intraprende una collaborazione anche con Essere Donna Magazine – direttore Alga Madia. Il 27 gennaio 2017 l'iscrizione al Consiglio dell'Ordine dei Giornalisti nel Lazio. Ma il sangue isolano audace ed energico caratterizza ogni sua iniziativa la induce nel 2018 ad aprire Il Giornale di Pantelleria.

Pubblicità
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Politica

Pantelleria, nuovo Consiglio Comunale di aprile. Tra i punti: riqualificazione area, contestazione incompatibilità consigliere

Direttore

Pubblicato

il

Il giorno martedì 23 aprile 2024 dalle ore 18.00, si terrà il secondo Consiglio Comunale di questo mese, con i motivi di cui al documento seguente

convocazione consiglio per il 23.4.24

Leggi la notizia

Economia

Agenzia delle Successioni, il progetto firmato dal ceo di ItaliaRimborso

caterina murana

Pubblicato

il

 

«Se ItaliaRimborso in tre anni ha raggiunto il podio delle claim company italiane, Agenzia delle Successioni potrà farlo in tempi minori». A dichiararlo Felice D’Angelo, imprenditore e founder di startup, ideatore di Agenzia delle Successioni, quale realtà societaria che si pone da interlocutore nel mondo successorio, garantendo servizi innovativi, di qualità e resi con l’ausilio di professionisti specializzati.

L’esperienza nel settore customer di ItaliaRimborso ha aperto le danze per una riflessione ben più ampia. Non sono pochi i passeggeri che si rivolgono ad Italia Rimborso per conto di terzi, chiedendo info sul diritto al risarcimento per il proprio caro. L’idea di approfondire il diritto ha così portato Felice D’Angelo a cercare soluzioni e da lì a poco, quindi ad analizzare lo studio della materia. Un processo di confronto continuo con professionisti, con l’idea di creare il nuovo ambizioso progetto, con le stesse caratteristiche che hanno reso unica Italia Rimborso: assistenza meticolosa all’utente, immediatezza, innovazione.

«Ho riunito i più autorevoli professionisti di mia conoscenza – afferma D’Angelo – ho posto loro i quesiti ed analizzato la normativa. Pensiamo a tutto noi». Obiettivo principale della nuova realtà è quello di semplificare e ottimizzare il processo di successione, risolvendo i problemi dei clienti, i rapporti tesi con i familiari, ed offrendo consulenza specialistica e servizi personalizzati che consentano di preservare e valorizzare il patrimonio ereditato. Sia esso coinvolto nello stato italiano che in altro stato, attraverso una procedura digitale e innovativa, partendo da una consulenza gratuita online per avviare il piano di lavoro necessario e scelto.

Con Agenzia delle Successioni, infatti, sarà possibile effettuare la dichiarazione di successione, con il processo che va dalla raccolta dei documenti necessari alla compilazione accurata della dichiarazione. Altra attività sarà quella di fornire consulenze in materia di testamento e quindi le pratiche relative alla donazione in vita. Sarà realizzabile anche attivare la divisione ereditaria, risolvendo così anche conflitti e assicurare una distribuzione equa degli attivi ereditari, proteggendo al contempo gli interessi del cliente e i rapporti familiari.

«Questo è un momento di grande significato per noi, poiché ci presentiamo come un’azienda che punta all’avanguardia nel settore della successione ereditaria. Con l’esperienza derivante da ItaliaRimborso, verrà fornita una consulenza esperta e supporto affidabile durante il complesso processo di successione. I servizi sono completamente accessibili online. Il team sarà dedicato ad assistere i clienti in ogni fase del processo di successione, garantendo un approccio centrato sul cliente e un impegno costante per l’eccellenza».

L’Agenzia delle Successioni è composta da un team di professionisti altamente qualificati e dedicati, pronti ad assistere i clienti in ogni fase del processo di successione, semplificando ogni processo.

Leggi la notizia

Cultura

Pantelleria: al Vinitaly 2024 una sinergia vincente per l’agricoltura eroica

Direttore

Pubblicato

il

Pantelleria: al Vinitaly 2024 una sinergia vincente per l’agricoltura eroica
Una bottiglia speciale magnum, con il simbolo del decennale, ha sancito il brindisi
celebrativo del riconoscimento Unesco della vite ad alberello. In occasione della
degustazione congiunta con il consorzio Conegliano Valdobbiadene, alleanza costante fra
territori Unesco che si rinnova in occasione dell’appuntamento annuale del Vinitaly, i
rappresentanti dei territori hanno ripercorso le tappe dei rispettivi riconoscimenti e
valorizzato le attività in essere per realizzare due prodotti unici: Passito e Prosecco.
A raccontare Pantelleria sono stati l’enologo Nicola Poma, la direttrice del Parco
Sonia Anelli, il presidente del Consorzio Vini Doc Pantelleria Benedetto Renda, e il
professor Pierluigi Petrillo, presidente dell'Organo degli esperti mondiali della
Convenzione Unesco per il patrimonio culturale immateriale nonché fautore dell’iniziativa
Unesco per Pantelleria. Ad accoglierli è stato Diego Tomasi, direttore del Consorzio
Conegliano Valdobbiadene. La degustazione organizzata da Carlo Alberto Panont, è stata
condotta da Cristian Maitan miglior sommelier d’Italia 2023. Salvatore Murana, agricoltore
e produttore, ha invece portato Pantelleria e la sua eroicità nella splendida piazza del
Cortile Mercato Vecchio, in occasione del Wine Talk sull’agricoltura eroica condotto
dall’enologa wine writer Sissi Baratella. La sua narrazione sull’attività nei vigneti ha
accompagnato la degustazione di Passito raccontando i dettagli che arricchiscono la
costante sfida con una natura forte e che rendono Pantelleria e i suoi prodotti davvero
unici.
La 56° edizione del Vinitaly ha visto la partecipazione congiunta del Parco
Nazionale, del Consorzio dei Vini Doc Pantelleria e dell’amministrazione comunale.
"Parlare soltanto di vino sarebbe riduttivo – ha affermato il presidente del
Consorzio Doc Pantelleria Benedetto Renda – il vino è storia, cultura, arte, tradizione e
territorio. Per questo bisogna sempre dialogare con chi fa parte di questo scenario, con chi
si occupa del territorio e delle istituzioni”. L'obiettivo del Consorzio è stato quello di aprirsi
al dialogo con le altre parti, con i produttori ma anche con chi si occupa del territorio come
il Comune e l'Ente Parco, creando sinergie, scambiando idee e buone pratiche per un
obiettivo comune che è quello di far conoscere e promuovere questo ambiente unico e i
suoi prodotti.
“La presenza del Parco è in rappresentanza di prodotti incredibili che ci fanno
sentire fortunati di poterli raccontare e divulgare”. Ha affermato il commissario
straordinario del Parco Nazionale Isola di Pantelleria, Italo Cucci. La direttrice del
Parco Sonia Anelli, che ha preso parte all’iniziativa organizzata dalla cattedra Unesco
Paesaggi del Patrimonio Agricolo Università di Firenze in collaborazione con il Masaf, ha
dichiarato – “Abbiamo voluto centrare l’attenzione sul vero protagonista delle nostre attività
di quest’anno: la vite ad alberello, di cui ricorre il decennale dal riconoscimento Unesco.
Questo appuntamento a Verona è uno di quelli in programma per tutto l’anno a cui seguirà
una conferenza stampa a Milano per la presentazione dei progetti e delle iniziative nei
prossimi mesi mentre a giugno Pantelleria sarà protagonista della conferenza mondiale
dei patrimoni immateriali che si terrà a Parigi nel mese di giugno”.

La presenza dell’amministrazione comunale di Pantelleria ha fatto da regia ad un
appuntamento che ha rappresentato una vera novità, ovvero il gemellaggio fra Pantelleria
e Chamois, territori uniti dall’agricoltura eroica. “Siamo soddisfatti dell’attività congiunta
all’interno di un evento unico in cui la piccola preziosa produzione vitivinicola di Pantelleria
spicca per l’unicità del suo paesaggio, della sua storia, dei suoi gusti e dei suoi sapori che
possiamo vantare anche rispetto ad altre località più forti. Torneremo con progetti di
supporto all’agricoltura” – ha detto Massimo Bonì, assessore all’agricoltura del
comune di Pantelleria.

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza