Da Città del Capo a Pantelleria: mostra fotografica al Castello

Da giovedì 8 Agosto, si terrà la mostra fotografica dell’incredibile viaggio dei ragazzi di CapetoCapo, dal Sud Africa a Pantelleria. La mostra sarà presente fino al 30 agosto, al Castello di Pantelleria.

Partiti dall’enoteca italiana “Openwine” a Cape Town, i due palermitani, Giuseppe La Gattuta e Riccardo Figà, si sono avventurati in un viaggio di oltre 14mila km in automobile, che attraversa tutta l’Africa passando per Turchia e Grecia.

I due ragazzi, Riccardo Figà (Sinistra) e Giuseppe La Gattuta (Destra) prima di intraprendere la loro impresa

I due ragazzi, Riccardo Figà (Sinistra) e Giuseppe La Gattuta (Destra) prima di intraprendere la loro impresa

Alla guida del Toyota Fortuner, i due ragazzi hanno attraversato, Botswana, Zimbabwe, Zambia, Malawi, Tanzania, Kenya, Etiopia, Sudan, Egitto, Turchia, Grecia e Italia, passando per luoghi come le cascate Vittoria, Serengeti, i laghi del Malawi, gli altopiani etiopici e la risalita del Nilo”.

Inoltre, obiettivo del viaggio era quello di promuovere la cultura siciliana, in particolare quella culinaria, in giro per l’Africa. Nelle varie capitali africane hanno avuto modo di incontrare alcune delegazioni delle ambasciate italiane, conoscendo villaggi e culture del luogo.

Un viaggio durato oltre un mese, che gli ha permesso di immortalare paesaggi, luoghi e persone, istanti di viaggio impressi in fotografie di rara bellezza, impossibile da descrivere in altri modi.

Fotografie che da giovedì 8 agosto sarà possibile ammirare all’interno del Castello, nel centro di Pantelleria, una cinquantina di scatti che raccontano la loro impresa, dalla partenza a Cape Town all’arrivo a Pantelleria.

Locandina della mostra fotografica

Locandina della mostra fotografica

Altri articoli su Cape To Capo

Pagina Facebook Ufficiale di Cape To Capo

© Riproduzione Riservata. 

News Recenti (Scorri a destra per leggerne altre)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE

Iscrivendoti riceverai le ultime notizie via mail, potrai disattivare l'iscrizione in qualsiasi momento. Leggi la nostra Privacy Policy.

Commenti

  Iscriviti  
Notificami
Argomenti: , ,
Menu