Segui i nostri social

Elezioni

Politica – Diventerà Bellissima: nuovo logo, nuovo triumvirato

Direttore

Pubblicato

il

Una domenica di lavoro oggi, 31/10/2021, a Palermo al Grand Hotel et Des Palmes, giornata di politica, di grande respiro e programmazione in vista di un anno importante: il 2022.

Questo è il simbolo che Diventerà Bellissima presenterà ufficialmente nei prossimi giorni e che vedrà in campo il movimento politico per le imminenti regionali.

Un triunvirato, Giusy Savarino, Alessandro Aricò e Giorgio Assenza, che sostituirà il grande Gino Ioppolo arrivato al termine del suo mandato, e guiderà il Movimento di Diventerà Bellissima. Ogni provincia sarà interessata da una capillare riorganizzazione e pianificazione. Rimaniamo presenti con ancora più forza sul territorio.

Con e per il Presidente Musumeci per andare incontro alle necessità delle comunità. Nuova grafica al simbolo politico, e grandi novità che a breve verranno divulgate.

Disclaimer

Questo contenuto è proprietà intellettuale della Nous Editore srls, senza tacito consenso ne è vietata ogni riproduzione, totale e parziale di testi e immagini, anche in forma di link

Marina Cozzo è nata a Latina il 27 maggio 1967, per ovvietà logistico/sanitarie, da genitori provenienti da Pantelleria, contrada Khamma. Nel 2007 inizia il suo percorso di pubblicista presso la testata giornalistica cartacea L'Apriliano - direttore Adriano Panzironi, redattore Stefano Mengozzi. Nel 2014 le viene proposto di curarsi di Aprilia per Il Corriere della Città – direttore Maria Corrao, testata online e intraprende una collaborazione anche con Essere Donna Magazine – direttore Alga Madia. Il 27 gennaio 2017 l'iscrizione al Consiglio dell'Ordine dei Giornalisti nel Lazio. Ma il sangue isolano audace ed energico caratterizza ogni sua iniziativa la induce nel 2018 ad aprire Il Giornale di Pantelleria.

Elezioni

Presidenziali, Eliana Esposito dopo le dimissioni di Musumeci

Redazione

Pubblicato

il

Ho accettato di candidarmi alle regionali consapevole di tutte le difficoltà, consapevole degli ostacoli, delle polemiche, degli attacchi gratuiti. Ho accettato perché credo nella nostra causa e credo che l’autosufficienza alimentare, economica, energetica, monetaria e l’indipendenza politica della Sicilia siano la soluzione a tutti i nostri problemi. Ho accettato perché abbiamo un progetto così valido che può diventare un modello anche per i popoli delle altre regioni d’Italia e del mondo. Ho accettato perché deve essere il coraggio a guidarci e non la paura di non entrare all’Ars o la paura che il nostro progetto possa non essere compreso.

 

Del resto, chi vota per gli altri non potrebbe votare per noi. Per noi possono votare  quelli che sono pronti a lasciare andare i vecchi schemi, le vecchie dinamiche, la vecchia mentalità, la vecchia politica, per noi possono votare quelli che hanno una visione nuova, quelli che non hanno nessuna intenzione di accontentarsi, quelli che non sono disposti a rinunciare a nessun articolo dello Statuto, quelli che non hanno paura di un insuccesso. Per noi possono votare i siciliani veramente liberi da ogni impegno o bisogno o attaccamento o paura. Qualunque cosa accada, il cambiamento è già in atto e noi dobbiamo avere solo il coraggio di assecondarlo.

 

Che i siciliani siano i pionieri di una nuova visione di umanità, che la Sicilia sia il luogo da cui questa visione parta. Che sia l’amore a fomentarci e non l’odio, che sia la saggezza ad animarci e non il tornaconto personale, che sia questa visione di bellezza il nostro motore e non le nostre egoistiche visioni, che sia il cuore ad armarci e l’anima a illuminarci. Che sia “il coraggio il nostro signore”.

 

Stiamo con le radici ben piantate a terra ma consapevoli del fatto che solo chi ha il coraggio di sfidare l’impossibile può riuscire nell’impresa di realizzarlo. Solo i visionari possono cambiare il mondo. E se non noi, vorrà dire che stiamo lavorando per preparare la strada a quelli che verranno dopo di noi. Procediamo sicuri e fiduciosi con la Sicilia nel cuore.

 

Eliana Esposito Candidata alla Presidenza della Regione Siciliana

Leggi la notizia

Cronaca

Ultima Ora – Dimissioni di Nello Musumeci. Il 25 settembre si voterà in Sicilia per la Regione – V I D E O

Direttore

Pubblicato

il

Il Governatore della Regione Siciliana si è dimesso.

Nello Musumeci spiega nel video i motivi, che definisce di ordine tecnico e non politico.

Nel video di seguito Il Presidente dimissionario spiega 4 motivi basilari che lo hanno indotto ad anticipare di 40 giorni la conclusione della sua legislatura:

  1. avvio anno scolastico
  2. contagi in aumento in certi frangenti come alle urne con l’arrivo dell’autunno
  3. 3 mesi di campagna elettorale: assurdo uno sforzo sul piano organizzativo che non serve
  4. i costi che deve affrontare la regione per garantire il diritto al voto

Ma ecco il video di Musumeci

 

 

 

Leggi la notizia

Elezioni

Presidenziali, è scisma tra Dino Giarrusso e Cateno De Luca. Dichiarazioni a caldo dell’europarlamentare – VIDEO

Direttore

Pubblicato

il

Pensavo fosse amore e invece era un calesse, il sodalizio tra l’europarlmentare Dino Giarrusso e l’ex sindaco di Messina, Cateno De Luca, leader di Sicilia Vera, in lizza per le elezioni alla Presidenza della Regione Siciliana, con il progetto “Sud chiama Nord”.

Il loro connubio politico si è disciolto.

E’ accaduto ieri.

Durante una riunione si sarebbe verificato uno scontro di opinioni tra i due politici, sulle candidature nei collegi uninominali per le politiche del 25 settembre e più in generale sulle sorti del progetto Sud chiama Nord.

Ascoltiamo il deputato  in un video cosa dichiara

 

 

 

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza

© 2021 Il Giornale di Pantelleria - Un prodotto Noùs Editore Srls | Progettazione sito: Ferrigno Web Agency