in ,

Ossidiana d’Autore: “Enormità di cielo” di Luigina Gabriele

Per la rubrica Ossidiana d’Autore:

Enormità di cielo

(Luigina Gabriele)

Attorno a quest’acqua immota,

dove affonda il cielo,

in un pozzo d’azzurra luce

che attrae ed impaura,

lentamente scandisci

il tuo andare;

sempre guardando quell’empireo,

che vedi immenso,

e che dà

alla tua lieta angoscia

tutto il senso.

Gli occhi spiano,

girando intorno al lago,

il suo limpido velo,

mentre temono.

Foto di Mauro Spinsi

di cadere dentro

quell’enormità di cielo.

Scritto da Marina Cozzo

Marina Cozzo è nata a Latina il 27 maggio 1967, per ovvietà logistico/sanitarie, da genitori provenienti da Pantelleria, contrada Khamma.
Nel 2007 inizia il suo percorso di pubblicista presso la testata giornalistica cartacea L'Apriliano - direttore Adriano Panzironi, redattore Stefano Mengozzi.
Nel 2014 le viene proposto di curarsi di Aprilia per Il Corriere della Città – direttore Maria Corrao, testata online e intraprende una collaborazione anche con Essere Donna Magazine – direttore Alga Madia.
Il 27 gennaio 2017 l'iscrizione al Consiglio dell'Ordine dei Giornalisti nel Lazio.
Ma il sangue isolano audace ed energico caratterizza ogni sua iniziativa la induce nel 2018 ad aprire Il Giornale di Pantelleria.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Commenti

0 commenti

Pantelleria, “Aromosofia – Distillare un’isola” il corso della cosmesi fai-da-te a Bukkuram

Zibibbo & Cannella: Il galateo a tavola – II Parte. A cura di Daniele Ciani