Segui i nostri social

Meteo

Meto, temperature da primavera inoltrata e forti venti con raffiche fino a 100 km/h, rovesci al Nord

Matteo Ferrandes

Pubblicato

-

SABATO CON CLIMA MOLTO MITE E FORTI VENTI DI MAESTRALE: RAFFICHE FINO A 100 KM/H. ALL’INIZIO DELLA PROSSIMA SETTIMANA PERTURBAZIONE IN TRANSITO

 

Sabato contrassegnato da un teso flusso nord-occidentale prevalentemente asciutto, anche a causa della protezione offerta dalle Alpi. L’aria resta decisamente mite e -affermano i meteorologi di Meteo Expert-  le temperature anche oggi risultano superiori alla norma con punte prossime o oltre i 20 gradi. La barriera alpina confina nuvole consistenti e alcune precipitazioni nel settore valdostano e nelle creste di confine del Piemonte con limite della neve elevato. I venti inizialmente ancora occidentali o da nord-ovest, con forte Maestrale sul Tirreno e nelle Isole, nella prossima notte si disporranno da est in Val Padana e di Bora sull’Adriatico. Si tratterà degli effetti marginali di un fronte freddo in discesa verso i Balcani. L’afflusso di aria più fredda determinerà per domani un contenuto calo delle temperature al Nord, nel settore adriatico e appenninico. Scarsi i fenomeni associati a questo debole fronte (brevi episodi di pioggia lungo il medio e basso Adriatico e all’estremo Sud). Successivamente, fra lunedì sera e martedì, sarà probabile il transito di una perturbazione atlantica che potrebbe essere in grado di portare una breve fase di precipitazioni anche al Nord (specie sul Nord-Est).

 

PREVISIONI PER LE PROSSIME ORE

 

Cielo nuvoloso e possibilità di deboli precipitazioni isolate sulla Calabria tirrenica, sulla Valle d’Aosta e sulle Alpi piemontesi di confine con quota neve elevata, dai 1400 ai 2000 metri. Nuvolosità irregolare nelle altre zone con schiarite particolarmente ampie in Val Padana, nel settore ligure e sulle Isole. Qualche goccia di pioggia non esclusa in Umbria nel primo pomeriggio. In serata nubi in aumento su Triveneto e Adriatico con qualche pioggia in arrivo su Marche meridionali e nord della Puglia. Temperature senza grosse variazioni e primaverili. Ventoso sui mari di ponente e sui bacini meridionali, con venti di Maestrale forti su basso Tirreno e mari attorno alle Isole. Venti deboli al Nord, sull’Adriatico e in gran parte della Penisola.

Mari: calmo o poco mosso l’alto Adriatico, localmente mosso il resto dell’Adriatico. Molto mossi o agitati gli altri bacini. In serata moto ondoso in intensificazione anche sull’Adriatico.

 

PREVISIONI PER DOMANI, DOMENICA 12 MARZO

 

Al Nord, Toscana, Umbria, Marche, Lazio centro-settentrionale e Sardegna il tempo sarà prevalentemente soleggiato, salvo alcuni temporanei annuvolamenti a inizio giornata sulle Alpi. Nel resto del Paese nuvolosità, associata a qualche rovescio o isolato temporale principalmente nel sud della Calabria e nel Messinese; al mattino non escluse isolate e brevi piogge anche sull’Appennino abruzzese, in Puglia e sulla Basilicata. In serata rasserenamenti diffusi anche al Sud. Temperature massime in lieve diminuzione al Nord, sulle regioni adriatiche, in Calabria, su nord della Sicilia e Sardegna; senza variazioni di rilievo nel resto del Paese. Venti inizialmente tesi di Maestrale sulle Isole maggiori, ma in graduale attenuazione nel corso della giornata; al Sud venti settentrionali da deboli a moderati. Al mattino venti moderati da nord-est sul medio Adriatico. Mari: calmi o poco mossi il settore orientale dell’Adriatico, l’alto Tirreno e lo Ionio sotto costa. Mossi o molto mossi tutti gli altri bacini, fino a localmente agitati Mare di Sardegna e Canale di Sicilia.

 

PREVISIONI PER LUNEDÌ 13 MARZO

 

Al mattino tempo prevalentemente soleggiato su quasi tutto il Paese, con nuvolosità in aumento sul Nord-Ovest e velature passeggere su regioni centrali e Nord-Est. Nel corso del pomeriggio al Nord addensamento della nuvolosità, cielo sereno o poco nuvoloso altrove. Dalla sera alcune piogge sul Nord-Ovest, più probabili su Lombardia nord-occidentale, Levante Ligure, alto Piemonte. Sulle Alpi neve sopra 1600-1800 m. Temperature minime in generale diminuzione; massime in rialzo al Nord-Est, regioni centrali adriatiche e al Sud, in lieve calo al Nord-Ovest. Venti in graduale intensificazione, da sud, sui mari del Centro-Nord e intorno alla Sardegna.

Mari: moto ondoso in aumento sul Mar Ligure, sull’alto Tirreno e sui mari attorno alla Sardegna. Generalmente poco mossi gli altri bacini.

 

È possibile consultare le previsioni nel dettaglio sul sito www.iconameteo.it.
Per chiarimenti e approfondimenti siamo a disposizione al numero 026602181, selezionando il tasto 1 “Produzione TV”.

 

Pubblicità
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cronaca

Birgi Aeroporto – Danni da maltempo, visita dell’Assessore Falcone e dell’On. Pellegrino

Redazione

Pubblicato

il

Questa mattina, dimostrando ancora una volta grande vicinanza al territorio ed allo scalo, abbiamo ricevuto l’Assessore regionale al bilancio on. Marco Falcone accompagnato dal deputato regionale on. Stefano Pellegrino, venuto in visita in aeroporto per constatare di persona gli effetti dello straordinario evento climatico che tanti danni ha prodotto tra Trapani e a Marsala compreso lo scalo V.Florio.

L’assessore si è intrattenuto con il management della società, il quale ha illustrato le migliorie in fase di realizzazione ed i progetti futuri di consolidamento del ruolo dello scalo V.Florio a servizio del territorio.

Leggi la notizia

Cronaca

Aggiornamento aeroporto Birgi, stato di crisi: le dichiarazioni del Presidente Ombra – V I D E O

Direttore

Pubblicato

il

A seguito degli avvenimenti della notte legati al forte maltempo, presso l’aeroporto di Trapani-Birgi si è tenuto un tavolo tecnico per affrontare lo stato di crisi in cui versa.

Nel video che segue, il presidente Airgest, dr. Salvatore Ombra, così dichiara

Leggi la notizia

Cronaca

Ultima ora – Gravi danni all’aeroporto di Birgi per forte vento con raffiche fino a 150 km/h: Struttura operativa

Direttore

Pubblicato

il

BREAKINGNEWS GRAVI DANNI ALL’AEROPORTO DI BIRGI PER IL FORTE VENTO. LA STRUTTURA RESTA OPERATIVA

***I PASSEGGERI SONO INVITATI A RECARSI ALLO SCALO CON LARGO ANTICIPO***

Un tornado si è abbattuto questa notte sull’aeroporto di Trapani Birgi. Il forte vento, con raffiche che superavano i 150 km/h, ha divelto alcune coperture in lamiera, della segnaletica verticale, alcuni mezzi e anche degli alberi.

I manutentori di Airgest stanno lavorando da ore per garantire il regolare svolgimento delle operazioni di volo. Grazie alla collaborazione di Vigili del fuoco e polizia, si stanno creando dei percorsi alternativi per poter garantire i voli in partenza già da questa mattina.

Si invitano, pertanto, i passeggeri a recarsi al terminal con largo anticipo per compensare eventuali ritardi dovuti ai danni subiti dallo scalo e di rispettare i percorsi alternativi, per entrare e uscire dal terminal, definiti per consentire un sicuro raggiungimento della struttura.

La società di gestione del Vincenzo Florio si scusa anticipatamente con l’utenza per gli eventuali disagi che si impegna a ridurre al minimo possibile.

Scusate per l’orario e grazie in anticipo per il vostro aiuto.

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza