Segui i nostri social

Meteo

Meteo – Tra mercoledì e giovedì clima autunnale e temperature in calo sotto la norma

Marilu Giacalone

Pubblicato

il

FINO A GIOVEDÌ SULLE NOSTRE REGIONI NON SONO PREVISTI PASSAGGI PERTURBATI MA SOLO UN PO’ DI INSTABILITÀ ALL’ESTREMO SUD. TRA MERCOLEDÌ E GIOVEDÌ SI PROFILA UN ULTERIORE E GENERALE CALO TERMICO PRIMA DI UNA RISALITA DELLE TEMPERATURE NEL WEEKEND
 
Fino a giovedì continueranno a prevalere correnti settentrionali relativamente fresche e asciutte. Di conseguenza, non sono previsti passaggi di perturbazioni organizzate, ma soltanto un po’ di instabilità all’estremo Sud e temporanei addensamenti nuvolosi in spostamento dai versanti orientali verso quelli occidentali, accompagnati, però, da scarse precipitazioni. Le temperature si manterranno su valori nella norma o leggermente inferiori, tranne sulle isole maggiori dove inizialmente si toccheranno ancora punte intorno ai 30 gradi.
 
Tra mercoledì e giovedì si prospetta un ulteriore generale calo termico determinato dal rinforzo dei freschi venti nord-orientali che porteranno le temperature su livelli più diffusamente sotto la norma – affermano i meteorologi di Meteo Expert -, in attesa di una ripresa verso il fine settimana, quando il rinforzo dell’alta pressione e le correnti più miti meridionali favoriranno una nuova risalita delle temperature.
 
 
 
PREVISIONI PER LE PROSSIME ORE
 
Al mattino cielo nuvoloso su medio-basso Adriatico, basso Lazio e Appennino meridionale, con locali piogge tra Molise e nord della Puglia; schiarite altrove con solo delle velature in Sardegna. Nel pomeriggio tempo soleggiato, salvo degli annuvolamenti sparsi al Nord-Est e nubi a tratti compatte al Sud. Possibili deboli piogge nelle zone interne di Abruzzo e Molise, in serata nel basso Lazio.
Temperature massime stazionarie o in leggero calo, più marcato lungo il medio a basso versante adriatico; valori dai 21 ai 26 gradi, eccetto su Calabria e Isole dove si toccheranno punte dai 27 ai 30 gradi.
Venti deboli o localmente moderati settentrionali; Maestrale in graduale rinforzo nei canali delle Isole. Mari poco mossi o localmente mossi.
 
 
 
PREVISIONI PER DOMANI, MERCOLEDÌ 21 SETTEMBRE
 
Tempo ancora in prevalenza stabile al Centro-Nord, ma con un aumento della nuvolosità soprattutto al Nordovest; più nuvole e tempo instabile all’estremo Sud. Al mattino nuvolosità irregolare su Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Marche, Abruzzo, Puglia e nei versanti ionici. Deboli piogge o locali rovesci lungo le Prealpi centrali, sui rilievi marchigiani e nella Sicilia orientale. Nel pomeriggio ampi rasserenamenti al Nordest, in Emilia Romagna e lungo il versante adriatico, maggiore presenza di nuvole al Nordovest; rovesci e temporali tra bassa Calabria e Sicilia centro-orientale, in parziale attenuazione in serata.
Temperature mattutine senza grandi variazioni, con un clima un po’ di fresco al Centro-Nord; massime nella norma e fino a 27-28 gradi in Sardegna e Sicilia. Nel resto d’Italia valori inferiori alle medie stagionali, per lo più tra 20 e 23 gradi al Nord e regioni adriatiche, fino a 24-25 gradi sul versante tirrenico.
Venti moderati settentrionali sul medio a basso Adriatico, più intensi in Puglia, e nello Ionio; ventilato per venti da est in Val Padana, deboli da nord o nordest nelle altre zone.
Mari poco mossi, ma con moto ondoso in rapido aumento nel corso della giornata.
 
 
 
PREVISIONI PER GIOVEDÌ 22 SETTEMBRE
 
Giornata in gran parte soleggiata e asciutta. Soltanto su Calabria meridionale, Sicilia orientale e meridionale le nubi saranno associate a locali piogge o brevi temporali; non si esclude qualche pioggia intermittente anche nel sud della Sardegna. Nel resto del paese prevarranno le schiarite, anche se non mancheranno degli annuvolamenti sparsi al mattino sulle regioni di Nord-Ovest e nel medio-basso Adriatico, nel pomeriggio a ridosso dei rilievi alpini, lungo l’Appennino e sulla pianura padana orientale.
Temperature ovunque inferiori alle medie stagionali e in ulteriore lieve calo sul Lazio, al Sud e nelle Isole maggiori; leggero rialzo al Nord-Ovest. Massime pomeridiane fra 19 e 22 gradi al Nord e sul versante adriatico, 20-24 gradi sulle regioni tirreniche e ioniche, punte di 25-26 in Sardegna e Sicilia.
Venti deboli o localmente moderati da nord o nord-est al Centro-Sud, fino a tesi di Tramontana tra il Canale d’Otranto e lo Ionio; venti molto deboli al Nord.
Mari: mossi il basso Adriatico, lo Ionio, eccetto il Golfo di Taranto, il Tirreno centro-occidentale e il Ligure occidentale; fino a molto mosso il basso Ionio al largo; localmente mossi il medio Adriatico, lo Stretto di Sicilia e il Canale di Sardegna; per lo più poco mossi gli altri settori.
 

È possibile consultare le previsioni nel dettaglio sul sito www.iconameteo.itPer chiarimenti e approfondimenti siamo a disposizione al numero 026602181, selezionando il tasto 1 “Produzione TV”

Disclaimer

Questo contenuto è proprietà intellettuale della Nous Editore srls, senza tacito consenso ne è vietata ogni riproduzione, totale e parziale di testi e immagini, anche in forma di link

Pubblicità
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Meteo

Meteo – Allerta arancione per Sicilia Occidentale. Il bollettino della Protezione Civile

Matteo Ferrandes

Pubblicato

il

La Protezione Civile ha innalzato ad ARANCIONE lo stato di allerta meteo fino alla mezzanotte di stasera. Previste precipitazioni “da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui settori centro-occidentali, con quantitativi cumulati generalmente moderati, fino a localmente elevati sui settori centro-occidentali”.
Protezione Civile al 30 settembre 2022

Può interessare: Pantelleria, maltempo e allerte meteo: tutto quello che c’è da sapere e come comportarsi

Leggi la notizia

Meteo

Meteo, intenso maltempo al Centro-Nord e Sardegna. Sabato molto instabile al Sud

Marilu Giacalone

Pubblicato

il

L’INTENSA PERTURBAZIONE N.9 INSISTE NELLA GIORNATA ODIERNA CON FORTE MALTEMPO SU PARTE DEL NORD, SETTORE LIGURE, TIRRENICO E OVEST SARDEGNA. NEL FINE SETTIMANA TOCCHERÀ ALLE REGIONI MERIDIONALI
 
L’ampia area depressionaria che attualmente influenza la circolazione in gran parte dell’Europa tende ad approfondirsi in direzione del Mediterraneo centro-occidentale. L’Italia, sottoposta a un teso flusso sud occidentale, continua ad essere interessata da un attivo passaggio perturbato (perturbazione n. 9 del mese) con precipitazioni localmente abbondanti e sotto forma di rovesci o temporali che in più fasi coinvolgeranno soprattutto il settore tirrenico, quello ligure, l’ovest della Sardegna e parte del Nord. La vivace ventilazione per lo più meridionale continuerà a favorire temperature oltre la norma, sopra i 25 gradi, sul medio Adriatico e nelle regioni meridionali mentre dei cali sono attesi nelle aree più perturbate.
 
Nel fine settimana la perturbazione tenderà ad allontanarsi – affermano i meteorologi di Meteo Expert -, con gli ultimi strascichi sabato 1 ottobre sulle regioni meridionali e parte del Centro. Seguirà un rialzo della pressione atmosferica con l’anticiclone che da domenica e all’inizio della prossima settimana dovrebbe garantire stabilità diffusa e clima mite per la stagione.
 
 
 
PREVISIONI PER LE PROSSIME ORE
 
Abbastanza soleggiato per gran parte della giornata su Puglia, Basilicata e settori nord di Calabria e Sicilia. Nel resto del Paese cielo nuvoloso o molto nuvoloso; piogge e temporali in molte aree del Nord, in Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Campania e Sardegna, meno probabili sulle Alpi occidentali e, inizialmente, anche in Emilia. Rischio di precipitazioni intense su Levante ligure, zone interne e tirreniche del Centro e in Sardegna. Fra pomeriggio e sera possibili piogge o rovesci anche in Sicilia e bassa Calabria. In serata precipitazioni in parziale attenuazione al Nord.
Temperature per lo più in calo al Nord e sul medio Tirreno; locali rialzi al Sud e in Sicilia dove si potranno toccare punte di 28-30 gradi.
Venti meridionali moderati o tesi al Centro-Sud; dal pomeriggio tenderanno a disporsi di Maestrale sulla Sardegna. Forti raffiche nelle aree temporalesche.
Mari generalmente mossi, fino a localmente molto mossi i bacini occidentali e meridionali.
 
 
 
PREVISIONI PER DOMANI, SABATO 1 OTTOBRE
 
Al mattino cielo ancora irregolarmente nuvoloso: locali piogge o brevi rovesci nelle zone interne del Centro, nel nord della Campania e nell’area del Golfo di Trieste; piogge anche temporalesche invece su Campania meridionale, Basilicata, Puglia centrale, nordovest della Calabria e Palermitano. Nel pomeriggio tendenza a una graduale attenuazione delle nuvole su gran parte del Centro-Nord e in Sardegna, specie in pianura e sulle aree costiere liguri e tirreniche; nuvole più insistenti sul medio Adriatico, con qualche rovescio o isolato temporale tra sud delle Marche e Abruzzo, e lungo le Alpi con isolate e deboli precipitazioni nelle zone di confine. Ancora nuvoloso al Sud e in Sicilia con possibili rovesci nel nord dell’isola e piogge isolate su Campania e Murge.
Alla sera possibile fase temporalesca fra Messinese, Calabria e settore intorno all’alto Ionio con fenomeni localmente intensi.
Temperature massime in aumento al Centro-Nord con valori per lo più tra 20 e 23 gradi, in lieve calo sul basso Tirreno, Lucania e Puglia; ancora punte fino a 26-27 gradi su Ionio e sud della Sicilia.
Ventoso per Maestrale su Sardegna, Tirreno e Stretto di Sicilia, per venti di direzione variabile sullo Ionio; leggermente ventilato anche nel resto del Paese.
Mari mossi o molto mossi quelli occidentali e il basso Ionio; da poco mossi a localmente mossi Adriatico e alto Ionio.
 
 
 
PREVISIONI PER DOMENICA 2 OTTOBRE
 
Prima dell’alba cielo ancora parzialmente nuvoloso all’estremo Sud con residue locali piogge su Salento, Calabria e Sicilia nord-orientale; la situazione poi migliorerà in giornata con schiarire via via più ampie e diffuse. Nell’arco della giornata da segnalare un po’ di nubi sparse ma innocue sulle aree alpine del Triveneto, in Liguria e nella Toscana settentrionale. Nel resto d’Italia cielo sereno o poco nuvoloso.
Temperature minime in calo nel settore peninsulare e in Sicilia; massime in aumento al Centro- Nord e in Sardegna, senza grandi variazioni al Sud e in Sicilia; valori in generale oltre le medie stagionali, per lo più compresi tra 22 e 25 gradi ma anche superiori all’estremo Sud e nelle due Isole maggiori
Ventoso per venti moderati o tesi di Maestrale sul Tirreno, al Sud e nelle Isole con mari mossi o molto mossi; da segnalare anche un moderato Libeccio nel Mar Ligure che risulterà un po’ mosso nel settore di levante e in quello meridionale.
 

 

È possibile consultare le previsioni nel dettaglio sul sito www.iconameteo.it
Per chiarimenti e approfondimenti siamo a disposizione al numero 026602181, selezionando il tasto 1 “Produzione TV”.

Leggi la notizia

Meteo

Meteo, le temperature minime di oggi: +7°C a Cittareale e 25 a Lampedusa. Ecco quanto a Pantelleria

Redazione

Pubblicato

il

Il Meteo in Italia: le temperature minime registrate oggi, 30 settembre 2022, in alcune località italiane

Gli effetti dell’ondata di maltempo provocato dalla perturbazione atlantica che ha raggiunto l’Italia, proseguirà anche oggi, con forti venti, piogge e temporali. Di seguito le temperature minime registrate oggi, 30 settembre 2022, in alcune località italiane:

 

  • +7°C a Cortina d’Ampezzo, Cittareale
  • +8°C a Cascia
  • +9°C a Capracotta, Amatrice
  • +10°C a Varese, Norcia, Avezzano
  • +11°C a Bolzano, Biella, Belluno, Cagnano Amiterno
  • +12°C a Vercelli, Novara, Monza, Bergamo, Lodi, Vicenza, Treviso, Udine, Arezzo, L’Aquila
  • +13°C a Trento, Firenze, Torino, Asti, Alessandria, Milano, Verona, Padova, Pordenone, Ferrara, Fidenza, Reggio Emilia, Modena, Prato, Pistoia, Siena, Foligno, Spoleto, Isernia, Campobasso, Cosenza, Sassari
  • +14°C a Trieste, Piacenza, Faenza, Perugia, Todi, Terni, Tivoli, Frosinone, Pesaro, Senigallia, Ancona, Macerata, Fermo
  • +15°C a Pisa, Imola, Forlì, Cesena, Rimini, Piombino, Pescara, Chieti, Oristano, Alghero, Porto Torres
  • +16°C a Savona, Imperia, La Spezia, Viareggio, Viterbo, Fiumicino, Benevento, Vibo Valentia, Catania, Caltanissetta
  • +17°C a Roma, Bologna, Frascati, Latina, Avellino, Cagliari
  • +18°C a Genova, Termoli, Catanzaro
  • +19°C a Crotone
  • +20°C a Civitavecchia, Sorrento, Salerno, Barletta, Bisceglie, Bari, Brindisi, Lecce, Taranto, Reggio Calabria
  • +21°C a Napoli, Vieste, Messina
  • +22°C a Ponza, Ventotene
  • +23°C a Palermo, Pantelleria
  • +25°C a Lampedusa

Da Meteoweb.eu

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza

© 2021 Il Giornale di Pantelleria - Un prodotto Noùs Editore Srls | Progettazione sito: Ferrigno Web Agency