Segui i nostri social

Elezioni

La Meloni si prende l’Italia. Pronta ad essere la prima Premier donna della storia italiana

Redazione

Pubblicato

-

Per Fratelli d’Italia una vittoria storica che trascina al successo tutto il centrodestra. Per la Meloni si
spalancano le porte di Palazzo Chigi

Dalle urne esce la svolta a destra dell’Italia: Giorgia Meloni votata da più di un elettore su quattro, il
centrodestra ha nettamente la maggioranza sia alla Camera che al Senato. Tracollano Salvini e Letta, il M5S
ha meno della metà dei voti delle scorse elezioni politiche. Giorgia cita San Francesco, Conte giura di
difendere a oltranza il reddito di cittadinanza, i leader di Pd e Lega muti nella notte.

Dalle urne esce la svolta a destra dell’Italia: Giorgia Meloni votata da più di un elettore su quattro, il
centrodestra ha nettamente la maggioranza sia alla Camera che al Senato. Tracollano Salvini e Letta, il M5S
ha meno della metà dei voti delle scorse elezioni politiche. Giorgia cita San Francesco, Conte giura di
difendere a oltranza il reddito di cittadinanza, i leader di Pd e Lega muti nella notte.

Fratelli d’Italia è il primo partito al Senato con una percentuale di voti del 26,44% (Consorzio Opinio Italia
per Rai su un campione del 46%), seguito dal Partito Democratico che non raggiunge il 20% (19,76%).
Exploit del Movimento 5 Stelle che sale al 14,86% sulla spinta dei voti incassati al Sud. Flop Lega: è sotto il
9%(8,91%), tallonata da Forza Italia al 7,98%, Terzo Polo (Azione e Italia Viva) al 7,71%. Alleanza Verdi e
Sinistra 3,68%, +Europa 2,98%, Italexit 1,9%, Unione Popolare 1,37%, Noi Moderati 0,89%, Impegno Civico
0,54%. Simili le proiezioni sulla Camera, dove il centrodestra è dato al 42,9% (Fratelli 25,5%, Lega 8,5, FI
7,9%), il centrosinistra al 26,6% (Pd 19,4%, Verdi-Si 3,5%, +Europa 3%, Impegno civico-Centro democratico
0,6%), M5s al 16,3%; Azione-Iv al 7,6%; Italexit al 2%, Noi moderati 1%.

Salvatore Battaglia
Presidente Accademia delle Prefi

Pubblicità
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Elezioni

Misiliscemi, venerdì Peralta chiude campagna elettorale amministrative del 13 novembre

Matteo Ferrandes

Pubblicato

il

Venerdì Giuseppe Peralta chiude la sua campagna elettorale 

Verso la chiusura: il candidato sindaco di Misiliscemi, Giuseppe Peralta, concluderà la sua campagna elettorale venerdì 11 novembre alle ore 18:30, presso il B&B “Le Case di Anna e Carla” in Strada Marsala 175 a Rilievo (sulla Strada Statale 115). Oltre al candidato sindaco saranno presenti i designanti assessori e i rappresentati della lista “Misiliscemi Insieme”.

Interverranno i deputati regionali Mimmo Turano e Dario Safina. I designati assessori sono Enzo Daidone e Tony Crapanzano. La lista, invece, è composta da: Rocco Greco, Vincenza Bono, Francesco Brascia, Antonino D’Angelo, Clara di Benedetto, Alessia Gervasi, Leonarda Giacalone detta Irene, Francesco Giammanco, Nicolò Martinico, Antonio Novara, Domenica Palermo, Leonardo Peralta.

«Trasparenza. Programmi realistici, snelli ma nello stesso tempo duttili e versatili che ben si armonizzano con le reali ed effettive potenzialità di questo nuovo ente e dalla concreta possibilità di aderire ai bandi sovracomunali: questi i nostri obiettivi – afferma il candidato sindaco – . Bisogna costruire un nuovo Comune: Misiliscemi deve essere guidato da chi è competente. Bisogna creare le nuove politiche sociali per il nostro territorio».

Leggi la notizia

Elezioni

Misiliscemi, Peralta lancia la sua candidatura a sindaco

Redazione

Pubblicato

il

Trasparenza e programmi realistici: Giuseppe Peralta lancia la sua candidatura a sindaco di Misiliscemi

Entusiasmo e voglia concreta di raccontare una storia nuova ma basata sulla tradizione. In questo clima si è aperta la campagna elettorale del candidato sindaco di Misiliscemi Giuseppe Peralta che, insieme alla sua squadra di governo e ai candidati per il Consiglio comunale della lista “Misiliscemi Insieme”, ha illustrato alla cittadinanza i suoi punti programmatici. 

Presenza massiccia a Rilievo dove – nonostante la grande sala – molti sono stati costretti a seguire da fuori. «Una passione che ci fa capire che siamo sulla giusta via – afferma Giuseppe Peralta, medico in pensione che si è candidato a guidare Misiliscemi – , la gente è stufa di sentirsi dire cose non vere. Basta fake news, dobbiamo dire agli abitanti del neoComune come sono i fatti e su questo abbiamo basato il nostro programma». 
Otto i punti principali: sicurezza e decoro; viabilità e trasporti; riqualificazione del territorio, ambiente e rifiuti; politiche sociali e sanità; giovani e sport; urbanistica, lavori pubblici e servizi; turismo e cultura; trasparenza e informazione.

«La lista “Misiliscemi insieme” – spiega Peralta –  è costituita da un gruppo di cittadine e cittadini che vogliono condividere un progetto amministrativo partecipato con la propria comunità. Agire secondo il principio della democrazia partecipata dal basso, nella condivisione e fusione delle differenti esperienze».

I designati assessori sono Enzo Daidone e Tony Crapanzano. La lista, invece, è composta da: Rocco Greco, Vincenza Bono, Francesco Brascia, Antonino D’Angelo, Clara di Benedetto, Alessia Gervasi, Leonarda Giacalone detta Irene, Francesco Giammanco, Nicolò Martinico, Antonio Novara, Domenica Palermo, Leonardo Peralta.

«Intendiamo porre al centro del nostro operato il territorio e la sua cura – aggiunge – , impresa non facile e né così scontata, considerando i 93 chilometri quadri di estensione. Oltretutto attraversato da due arterie stradali provinciali ad intenso traffico, sulle quali in sinergia con Regione Sicilia e i Comuni limitrofi è stato già sottoscritto un Accordo di Programma per interventi sulla sicurezza stradale che porterà alla realizzazione di un percorso ciclo-pedonale sulla strada provinciale 21».

Al primo incontro hanno preso la parola tutti i candidati che hanno spiegato ai numerosi presenti perché hanno deciso di scendere in campo. Una squadra affiatata che ha mostrato competenza: conoscere Misiliscemi, conoscere le leggi e capace di spiegare le evoluzioni del nuovo Comune. 
«Trasparenza. Programmi realistici, snelli ma nello stesso tempo duttili e versatili che ben si armonizzano con le reali ed effettive potenzialità di questo nuovo ente e dalla concreta possibilità di aderire ai bandi sovracomunali: questi i nostri obiettivi» ha concluso il candidato sindaco Giuseppe Peralta.

Leggi la notizia

Elezioni

Misiliscemi, Giuseppe Peralta inaugura la sua campagna elettorale

Matteo Ferrandes

Pubblicato

il

Tutto pronto. La campagna elettorale del candidato sindaco di Misiliscemi, Giuseppe Peralta, è pronta ad iniziare ufficialmente. Martedì 25 ottobre alle ore 18:30, presso il B&B “Le Case di Anna e Carla” in Strada Marsala 175 a Rilievo (sulla Strada Statale 115) si svolgerà il primo incontro tra il candidato sindaco, i rappresentati della lista “Misiliscemi Insieme” e i designati assessori con la cittadinanza, amici, sostenitori e stampa.

Sarà la prima di una serie di incontri pubblici che i rappresentati di “Misiliscemi Insieme” svolgeranno sul territorio misilese. I designati assessori sono Vincenzo Daidone e Antonino Crapanzano. La lista, invece, è composta da: Rocco Greco, Vincenza Bono, Francesco Brascia, Antonino D’Angelo, Clara di Benedetto, Alessia Gervasi, Leonarda Giacalone detta Irene, Francesco Giammanco, Nicolò Martinico, Antonino Novara, Domenica Palermo, Leonardo Peralta.

“Siamo pronti, con entusiasmo, ad aprire la nostra campagna elettorale” ha commentato Giuseppe Peralta. “Una campagna elettorale storica che porterà all’elezione del primo sindaco e del primo Consiglio comunale di Misiliscemi. Siamo pronti a dire la nostra e a presentare le nostre idee”. La lista “Misiliscemi Insieme” è costituita da un gruppo di cittadine e cittadini che vogliono condividere un progetto amministrativo partecipato con la propria comunità.

“L’obiettivo principale è essere al servizio della comunità – sottolinea il candidato sindaco di Misiliscemi Giuseppe Peralta – e dobbiamo dotare questo Comune di una macchina burocratica autonoma nel più breve tempo possibile, cercando di attivare tutti gli strumenti di legge disponibili per completare l’intera pianta organica necessaria allo svolgimento di una normale attività amministrativa”.
Martedì 25 ottobre alle ore 18:30 tutti i candidati saranno presenti all’incontro e saranno lieti di rispondere alle domande dei cittadini.
 
***
 

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza