Indagini di Musumeci sui disservizi dei trasporti. Previsti due viaggi della Pietro Novelli per il carburante

I disservizi dei collegamenti marittimi con le isole sono nell’occhio del ciclone.
A volerci veder chiaro per primo, il Presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci, che, a seguito anche delle sollecitazioni partite dal sindaco di Pantelleria, Vincenzo Campo per l’assenza di carburante, ha indetto urgenti indagini .
L’Assessorato alle Infrastrutture incaricato verificherà che non vi siano inadempienze contrattuali da parte delle compagnie preposte ai collegamenti con le isole.
L’urgenza è dovuta anche agli analoghi problemi subiti da Lampedusa, ma la spinta forte l’ha data proprio il caso di Pantelleria con la mancata partenza di ben tre autotreni, con 96.000 litri di carburante, da Porto Empedocle, per un guasto del traghetto Cossyra.
Nel deposito di Via Arenella non ci sono piu’ riserve e tutti si sono precipitati a fare benzina.
Il sindaco Campo ha chiesto ed ottenuto che, straordinariamente, venga fatto un viaggio domani,  lunedi’ 6 agosto, con il traghetto “Pietro Novelli” che si muovera’, in questa circostanza senza passeggeri.
Ma i tre autotreni  sarebbero sufficienti per soli tre giorni ed allora un altro carico dovrebbe arrivare, sempre con il “Pietro Novelli” martedi’ con altri due autotreni per complessivi 80.000 litri, per arrivare a coprire la settimana prima di ferragosto.
Marina Cozzo

© Riproduzione Riservata. 

News Recenti (Scorri a destra per leggerne altre)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

RESTA SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE

Iscrivendoti riceverai le ultime notizie via mail, potrai disattivare l'iscrizione in qualsiasi momento. Leggi la nostra Privacy Policy.

Commenti

avatar
  Iscriviti  
Notificami
Argomenti: , , , , , , , , ,

Ricevi le notizie via mail

Iscrivendoti riceverai le ultime notizie via mail, potrai disattivare l'iscrizione in qualsiasi momento. Leggi la nostra Privacy Policy.

Menu