Segui i nostri social

News

Gangi, Viabilità – Edilizia scolastica: focus tra Roberto Lagallala sindaci di area interna Madonie

Direttore

Pubblicato

-

Infrastrutture e manutenzione della rete viaria, edilizia scolastica e una burocrazia più snella e veloce questi gli argomenti della tavola rotonda che si è svolta sabato scorso, nell’aula polifunzionale di piazzetta Vitale, a Gangi. L’incontro è stato promosso dal Distretto 2110 Sicilia e Malta del Rotary club Palermo-Parco delle Madonie con il patrocinio del Comune di Gangi e della BCC Madonie.
A fare gli onori di casa il sindaco di Gangi Giuseppe Ferrarello.

Sono intervenuti: il sindaco della Città Metropolitana di Palermo Roberto Lagalla, Nicola Venuccio direttore generale della città metropolitana, Pietro Macaluso presidente dell’Unione dei Comuni Madonie, Alessandro Ficile amministratore unico di Sosvima, Leonardo Gennaro presidente della BCC Madonie e Antonio Di Giovanna presidente del Rotary club Palermo-Parco delle Madonie. L’incontro, tra i sindaci dell’area interna dell’Unione dei Comuni Madonie, il dirigente generale ed i tecnici della città Metropolitana, ha posto l’accento su due argomenti fondamentali, di pertinenza dell’ex provincia, viabilità ed edilizia scolastica.

Una richiesta unanime è arrivata dai primi cittadini, quella di avere tempi certi su progettazione ed esecuzione delle opere in programma ma anche il riconoscimento come ente intermedio dell’area interna Madonie, un ente che a breve da 21 passerà a 26 comuni inglobando alcune municipalità del nisseno.

Il direttore generale della città Metropolitana Nicola Vernuccio, da parte sua, ha dato ampia disponibilità di collaborazione ed ha parlato anche della progettazione per 42 milioni di euro che riguarderanno il territorio madonita, finanziati con il Pon Metro, il programma operativo nazionale unitario di interventi per lo sviluppo urbano sostenibile, ulteriori somme saranno impegnate sulla digitalizzazione, 10 milioni di euro per tutta l’area della città Metropolitana, e una buona parte riguarderà i comuni dell’ex provincia.

Marina Cozzo è nata a Latina il 27 maggio 1967, per ovvietà logistico/sanitarie, da genitori provenienti da Pantelleria, contrada Khamma. Nel 2007 inizia il suo percorso di pubblicista presso la testata giornalistica cartacea L'Apriliano - direttore Adriano Panzironi, redattore Stefano Mengozzi. Nel 2014 le viene proposto di curarsi di Aprilia per Il Corriere della Città – direttore Maria Corrao, testata online e intraprende una collaborazione anche con Essere Donna Magazine – direttore Alga Madia. Il 27 gennaio 2017 l'iscrizione al Consiglio dell'Ordine dei Giornalisti nel Lazio. Ma il sangue isolano audace ed energico caratterizza ogni sua iniziativa la induce nel 2018 ad aprire Il Giornale di Pantelleria.

News

Anno bisestile: stranezze e curiosità sul 29 febbraio, il “giorno in più”

Redazione

Pubblicato

il

Il 29 febbraio è un giorno singolare: le sue origini, peculiarità scientifiche e implicazioni culturali lo rendono un giorno ricco di fascino e mistero di Filomena Fotia da Meteoweb.eu
 

 
 
Il 29 febbraio è un giorno speciale che troviamo nel calendario solo una volta ogni 4 anni. Conosciuto come il “giorno in più“, questa data anomala ha dato origine a un’infinità di stranezze, curiosità e superstizioni nel corso della storia. In questo articolo, ci avventureremo in un viaggio alla scoperta di questo giorno singolare, esplorando le sue origini, le sue peculiarità e le sue implicazioni scientifiche, culturali e folkloristiche.

 
  

L’anno bisestile e il 29 febbraio: l’origine

La necessità di un giorno bisestile nasce dalla discrepanza tra la durata effettiva dell’anno terrestre e il nostro calendario standard. La Terra impiega circa 365,2422 giorni per compiere un’orbita completa attorno al Sole, mentre il nostro calendario conta 365 giorni. Questa differenza di circa 0,2422 giorni si accumula nel tempo, portando a un disallineamento tra le stagioni e il calendario stesso.

Per risolvere questo problema, Giulio Cesare introdusse il calendario giuliano nel 46 a.C., che prevedeva l’aggiunta di un giorno ogni 4 anni. Il giorno bisestile fu inserito alla fine di febbraio, il mese più corto dell’anno romano. Il nome “bisestile” deriva dalla locuzione latina “bis sexto die”, che significa “sesto giorno doppio”. I romani infatti aggiungevano al calendario un giorno in più dopo il 24 febbraio, detto ante diem bis sextum Kalendas Martias (sesto giorno prima delle Calende di marzo)

Curiosità scientifiche

L’anno bisestile è un fenomeno astronomico con implicazioni scientifiche interessanti. La Terra impiega circa 365,2422 giorni per orbitare attorno al Sole, ma questo valore non è costante. La rotazione terrestre sta rallentando a causa delle maree, causando un allungamento del giorno di circa 2 millisecondi ogni secolo. Di conseguenza, in futuro, potrebbe essere necessario modificare la regola del giorno bisestile per mantenere la sincronizzazione tra il calendario e le stagioni.

Superstizioni, folklore e compleanni

Il giorno bisestile è spesso associato a superstizioni e folklore in diverse culture. In alcune tradizioni, è considerato un giorno di cattivo auspicio, associato a eventi negativi come sfortuna, malattie e disastri. In altre culture, invece, il 29 febbraio è visto come un giorno di fortuna e di nuove opportunità.

Nel mondo anglosassone l’anno bisestile è definito con il termine “leap year“, traducibile come “anno del salto”.
Negli anni bisestili, le date dopo il 29 febbraio cadono di due giorni della settimana più avanti rispetto all’anno precedente anziché di uno solo. I leapers sono coloro che nascono in questo giorno. Tra i famosi, c’è anche Gioacchino Rossini, l’autore dell’opera “Il Barbiere di Siviglia”.

Un’antica tradizione irlandese permette alle donne di fare la proposta di matrimonio agli uomini il 29 febbraio.

Le persone nate il 29 febbraio tecnicamente compiono il compleanno solo ogni 4 anni. Ciò può dare origine a situazioni curiose, come ad esempio avere la patente di guida con una data di nascita diversa da quella reale. In genere, i nati il 29 febbraio scelgono di festeggiare il compleanno il 1° marzo o il 28 febbraio negli anni non bisestili.

Il significato del 29 febbraio

Il 29 febbraio è un giorno singolare che rappresenta un’anomalia nel nostro calendario. Le sue origini, le sue peculiarità scientifiche e le sue implicazioni culturali lo rendono un giorno ricco di fascino e mistero. Che sia visto come un giorno di sfortuna o di fortuna, il 29 febbraio rimane un giorno speciale che ci ricorda la complessità del nostro sistema di misurazione del tempo e il rapporto tra l’uomo e il cosmo.

 

Leggi la notizia

News

Marsala, grande successo di critica e di pubblico con la scrittrice Ilenia Coratti

Redazione

Pubblicato

il

 
Con il Patrocinio del Comune di Marsala e con la presenza dell’Assessore Ivan Gerardi, la Dirigenza Regionale per la Sicilia della Guardia Agroforestale Italiana con sede a Marsala in collaborazione con l’Associazione Culturale   “Francesca D’ Amico “ ha organizza un evento culturale con l’ autrice Ilenia Coratti, dove ha presentato brillantemente i suoi  i 4 libri.
 
 L’evento si e tenuto a Marsala Venerdì 23 Febbraio 2024 in C/da Rakalia, 236, l’incontro con la scrittrice è  stato presentato da Aldo Sciacca e  moderato da Angel Rose Sciacca.
 
Dice il Dirigente Regionale Aldo Sciacca : voglio ringraziare il Comune di Marsala per il Patrocinio e  la presenza dell’ Assessore Ivan Gerardi, che sicuramente ha dato  un valore aggiunto a questo momento culturale, ancora un ringraziamento va al Presidente e tutto il Consiglio Direttivo dell’Associazione Culturale F. D’ Amico per ospitare questo momento d’ incontro presso i loro locali.
 
Aggiunge la scrittrice Ilenia Coratti : E’ stato un momento di condivisione importante ed è stato per me un’ onore poter parlare in maniera aperta dei miei libri, ma soprattutto poter rispondere a determinate domande e dialogare con il pubblico con approfondimenti importanti su temi che riguardano la realtà di tutti i giorni e su cui dovremmo davvero impegnarci tutti a dare a quante più persone possibili le corrette informazioni, il giusto sostegno e l’ aiuto necessario perché oggi, più che mai, dobbiamo ricordarci i veri valori, aiutandoci e sostenendoci l’uno con l’altro.
 
 
 
   Il Dirigente Regionale
 
   Aldo Sciacca

Leggi la notizia

News

TRAPANI: SPACCIO DI DROGA. ARRESTATO 20ENNE TRAPANESE

Redazione

Pubblicato

il

I Carabinieri della Compagnia di Trapani hanno arrestato un 20enne del luogo per il reato
di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
I militari dell’Arma, nel corso di controlli alla circolazione stradale, fermavano il 20enne alla
guida dell’autovettura e, a seguito di perquisizione personale e veicolare, rinvenivano circa
20 grammi di hashish suddiviso in dosi e la somma contante di quasi 120 euro in
banconote di piccolo taglio sottoposti a sequestro quale probabile provento di attività di
spaccio.
La successiva perquisizione domiciliare permetteva di rinvenire all’interno dell’abitazione
ulteriori 140 grammi della medesima sostanza oltre a materiale per il confezionamento, il
tutto sottoposto a sequestro.
A seguito dell’udienza di convalida l’uomo è stato sottoposto alla

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza