Ecoitaliasolidale domani ricorderà a Pantelleria i morti delle due bombe atomiche del 1945

Domani, 6 agosto, dalle ore 10,30 sulla banchina di fronte alla Pro Loco si terrà la tradizionale commemorazione di Ecoitaliasolidale per ricordare le vittime delle due bombe nucleari su Hiroshima e Nagasaki, organizzata sull’Isola di Pantelleria.
Verrà ricordata la distruzione delle due città alla presenza delle istituzioni dell’isola.
Sarà poi gettata una corona in mare per commemorare quanti persero la vita.
Saranno presenti il Sindaco di Pantelleria, Vincenzo Campo, il Tenente di Vascello, Donato Sirignano ed il Presidente Parco Nazionale di Pantelleria, Salvatore Gino Gabriele.
Al momento della commemorazione, una motovedetta della Guardia Costiera in mare suonerà la sua sirena.

Benvenuti, Soriente e Silvia: “Come ogni anno, è il momento di ricordare una pagina terribile della Storia, il lancio delle bombe atomiche su Hiroshima e Nagasaki che provocarono oltre 200.000 morti. Quest’anno Ecoitaliasolidale terrà la commemorazione a Pantelleria in collaborazione con le istituzioni locali”.

Un momento toccante che ripetiamo ogni anno e che vuole ricordare i due bombardamenti di Hiroshima il 6 agosto prima e di Nagasaki poi il 9 agosto 1945. Un ricordo ed un monito di pace soprattutto rivolto alle giovani generazioni, con l’auspicio che si possa guardare ad un futuro di pace e di tranquillità in tutto il mondo ed all’eliminazione di ogni utilizzo del nucleare militare e civile“.
Questo è quanto dichiarano in una nota Piergiorgio Benvenuti, Presidente del Movimento Ecoitaliasolidale, Vanda Soriente, Responsabile per il Lazio e Michela Silvia, Responsabile per Pantelleria.

© Riproduzione Riservata. 

News Recenti (Scorri a destra per leggerne altre)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE

Iscrivendoti riceverai le ultime notizie via mail, potrai disattivare l'iscrizione in qualsiasi momento. Leggi la nostra Privacy Policy.

Commenti

  Iscriviti  
Notificami
Argomenti: , , , , ,
Menu