Segui i nostri social

Ambiente

Dalla Germania Tony con le asinelle Bella e Donna: a 71 anni a piedi fino in Sicilia

Laura Liistro

Pubblicato

-

 VIAGGIO GREEN ALLA SCOPERTA DELLA SICILIA

Almeno una volta, nella vita, si prova il desiderio di fuggire da tutto e da tutti.
C’è chi si ritrova sognando di partire lontano, in terre in cui non esistono preoccupazioni.
E’ normalissimo tutto ciò, specialmente, quando vivi l’esistenza frenetica che ti costringe a tenere ritmi costantemente veloci.
Ma dire che fosse normale non vuol dire che sia giusto.

Chi riesce a vivere l’esistenza più lenta e consapevole, forse, trova la felicità o vive un lusso?

E’ il caso di Anton Pfeiffer, 71 anni, cittadino tedesco originario di Schongau, comune situato nella land di Baviera che ha deciso di trascorrere il tempo senza stress, abitudini ed immerso tra le strade siciliane per visitare i luoghi più belli dell’isola.

Il suo lento vivere è accompagnato da due compagne di viaggio: Bella e Donna, due asinelle che con il loro passo scandiscono il tempo di Tony, diminutivo del noto viaggiatore.

Quest’uomo tedesco sta dando la dimostrazione che è possibile riprendersi la vita, solo dopo aver trascorso una vita in ufficio.

Tony cammina, cammina ed osserva il paesaggio che lo circonda, ascolta attentamente i suoni e si immerge tra i profumi della primavera siciliana.

Il suo camminare lento è una terapia per il corpo e per la sua anima, è una meditazione in moto, è un dolce balsamo per la mente che, per anni, ha svolto attività uguali.
Un passo dopo l’altro, è molto rilassante di un’esistenza basata su orari intransigenti.

A Tony camminare su sentieri sconosciuti o su pezzi di strade statali non fa differenza perché, in lui, il suo “sentiero” gli dice di rallentare e godersi la vita.
Niente ansia, niente fretta: viaggia a piedi dentro la lenta bellezza della Sicilia senza confini, tempo e con un grande senso di libertà.

Tony non ha check-in da fare ai bagagli, non perde nessun aereo e non deve fare nessun check-out in albergo perché ha intrapreso il “cammino della scoperta” in cui uno degli aspetti piacevoli di quel lento viaggio è incontrare curiosi come me che, invece, vivono check-in e check- out dalla mattina alla sera.
Ci sono incontri piacevoli con viandanti che sanno rendere più facile l’interazione umana e conoscono la qualità di quel valore aggiunto che rendono unici certi viaggi.

Dopo quasi 2000 km, il Signor Pfeiffer ha dichiarato che ha il desiderio di esplorare altre isole perché ‘chi si ferma è perduto’ .

Pubblicità
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ambiente

Clean energy for EU islands forum 2024: a Pantelleria i rappresentanti delle isole europee per la transizione energetica

Redazione

Pubblicato

il

Termina oggi la settimana di lavori a Pantelleria per il progetto Clean energy for EU
islands forum 2024, appuntamento annuale organizzato dal Clean energy for EU islands
secretariat, con il supporto del MOREnergy Lab del Politecnico di Torino, del Comune di
Pantelleria e del Parco Nazionale «Isola di Pantelleria». 140 delegati provenienti dalle
isole del Mediterraneo si sono ritrovati a Pantelleria per studiare e analizzare le strategie
migliori per arrivare ad un uso di energia pulita al 100% entro il 2030.
L’iniziativa della Commissione Europea mette insieme i rappresentanti di tutte le
comunità europee insulari interessati a supportare le proprie isole in un percorso di
transizione energetica, a cui viene dato sostegno tecnico per le attività di capacity building,
nonché opportunità di networking.
Intenso il programma di questa settimana sull’isola che ha visto tre Workshop
tematici, per approfonditi aspetti specifici connessi ai percorsi di transizione energetica che
si sono volti presso il circolo Kohoutek di Tracino. All’interno di ogni workshop ci sono
stati momenti di condivisione e dibattito per valorizzare le esperienze di ogni isola.
Due le giornate dedicate al Forum sul tema “Il potere delle isole: costruire la
resilienza attraverso le energie rinnovabili" con interventi internazionali sulle metodologie
applicabili con l’obiettivo di eliminare la loro dipendenza dalle fonti fossili.

Leggi la notizia

Ambiente

Pantelleria – Elezioni Europee, weekend con candidato Parrinello tra i Circoli

Direttore

Pubblicato

il

Sabato 18 e domenica 19 maggio, il candidato al Parlamento Europeo, Antonio Parrinello raggiungerà l’isola per un tour elettorale tra i Circoli maggiori.

Date e orari

  • sabato 18, ore 18: Khamma/Tracino presso Kohoutek
  • domenica 19, ore 18: Circolo Agricolo Piazza San Gaetano in Scauri; ore 20.30: Circolo Ogigia Pantelleria Centro

Inserito nella lista di Cateno De Luca, Parrinello porterà nel proprio progetto elettorale le Isole Minori.
L’ex direttore del Parco di Pantelleria, nel suo impegno politico, parlerà di trasporti, sanità, sostenibilità: temi nevralgici per l’isola.

Per saperne di più, basta andare ad ascoltarlo e interrogarlo nei giorni indicati nel suo tour pantesco.

Leggi la notizia

Ambiente

Pantelleria, calendario acqua a Rekhale – Maggio 2024

Direttore

Pubblicato

il

E’ pubblico il calendario di distribuzione dell’acqua in contrada Rekhale, per il mese di maggio 2024.

Di seguito lo schema

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza