Segui i nostri social

Ambiente

Crisi Apicoltura – Unicoop Sicilia alla III Commissione ARS. Coppolino “inderogabile richiesta stato di calamità”

Redazione

Pubblicato

-

CRISI APICOLTURA, UNICOOP SICILIA IN AUDIZIONE ALLA TERZA COMMISSIONE DELL’ARS. COPPOLINO: “INDEROGABILE LA RICHIESTA DELLO STATO DI CALAMITÀ. NESSUNO PENSI DI POTER OSTEGGIARE QUESTA MISURA ASSOLUTAMENTE INDISPENSABILE ALLA SALVEZZA DEL SETTORE” “Siamo stati chiari e risoluti nel manifestare, davanti ai componenti della Terza commissione dell’Assemblea regionale siciliana, la necessità inderogabile di porre in essere la richiesta dello stato di calamità per il settore dell’apicoltura siciliana. Un comparto devastato da mesi da una profonda crisi, a causa del consistente calo della produzione della filiera”. È quanto afferma il presidente di Unicoop Sicilia, Felice Coppolino, che è stato ascoltato dalla Terza commissione Attività produttive dell’Ars, sulla grave crisi in cui versa l’apicoltura siciliana. “Non è più accettabile cercare di eludere il problema che coinvolge migliaia di operatori del settore, ai quali è necessario dare certezze per il futuro. Quindi abbiamo chiesto un intervento immediato e non più prorogabile di carattere economico, proponendo, altresì, di inserire nel Psr (Programma di sviluppo rurale) la sottomisura 10.1.1: ‘apicoltura per la preservazione della diversità’. Un provvedimento che reputiamo indispensabile e per il quale ci batteremo, consapevoli dell’importanza di un comparto, come quello della produzione del miele siciliano, tradizione culturale e risorsa economica del nostro territorio”. “Infine – ha ribadito Coppolino – faremo muro contro tutti coloro che, ad oggi, osteggiano palesemente l’attuazione dello stato di calamità. E su questo non accetteremo alcuna mediazione, ribadendo con forza che saremo sempre in prima linea a fianco dei lavoratori e dei produttori. Adesso è il turno della politica che non può più porre alibi, ma deve trovare soluzioni senza sé e senza ma. Il tempo delle parole ormai è scaduto. Si passi senza alcuna esitazione ai fatti”.

Pubblicità
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ambiente

Pantelleria – Pratica agricola vite ad alberello, 24 maggio laboratorio

Direttore

Pubblicato

il

Pratica agricola della vite ad alberello: il 24 maggio un laboratorio pratico

 

Proseguono i laboratori gratuiti sulla pratica agricola della vite ad alberello di Pantelleria, che quest’anno celebra il decennale dal riconoscimento UNESCO come patrimonio immateriale dell’umanità.

Il 24 maggio 2024, in occasione della Giornata Europea dei Parchi, si terrà un laboratorio pratico gratuito presso il Vivaio Paulsen, nella piana di Ghirlanda, dal tema “Spollonatura e cimatura” guidato dal docente dott. Giuseppe Parisi.

Per partecipare all’evento, con iscrizione obbligatoria (rivolto esclusivamente ai titolari delle imprese agricole di Pantelleria o ai preposti facenti parte dell’organico dell’impresa) occorre compilare l’apposita scheda di iscrizione (scaricabile a questo link: https://db.parks.it/news/allegati/PNPANnov78668-all1.pdf) e inviarla a: protocollo@pec.parconazionalepantelleria.it entro il 23 maggio alle ore 12.00.

L’iniziativa è organizzata dall’Ente Parco Nazionale Isola di Pantelleria e il Comune di Pantelleria, in collaborazione con EBAT (Ente Bilaterale Agricolo Territoriale della provincia di Trapani), nell’ambito del finanziamento del Ministero della Cultura per l’Individuazione degli interventi a favore degli elementi italiani iscritti nella “Lista prevista dalla Convenzione UNESCO per la salvaguardia del patrimonio culturale e immateriale”.

L’obiettivo è quello di tutelare, conservare e valorizzare la pratica della coltivazione della vite ad alberello di Pantelleria, patrimonio culturale immateriale UNESCO dal 2014.

Leggi la notizia

Ambiente

Pantelleria, zona a traffico limitato sulla strada del Lago Specchio di Venere. L’ordinanza

Direttore

Pubblicato

il

Il COmandante della Polizia Municipale di Pantelleria ha istituito “zona a traffico  limitato” presso il Lago Specchio di Venere, a far data dal 1° giugno 2024.

Dallo stralcio dell’ordinanza di seguito riportata si legge

Leggi la notizia

Ambiente

Marsala, Lega Navale e Plastic Free: domenica 19 maggio pulizia straordinaria allo Stagnone

Redazione

Pubblicato

il

L’iniziativa di volontariato aperta a tutti promossa anche da Rotary Club, Interact Club e Saline Genna.

Marsala, 17/5/2024 – Dall’amore per l’ambiente e per il nostro Stagnone nasce un’iniziativa congiunta tra le sezioni locali di Lega Navale Italiana, Plastic Free, Rotary Club, Interact Club di Marsala e Saline Genna.

Domenica 19 maggio a partire dalle 10:30 i componenti delle associazioni promotrici uniranno le forze per una mattinata di pulizia straordinaria dell’area circostante la sezione della LNI di Marsala che si affaccia sullo sbocco dello storico “canalone” e sulle Saline Genna.

I volontari dei sodalizi promotori saranno impegnati in una raccolta di rifiuti che contribuirà a tutelare il delicato ecosistema della nostra laguna.

Oltre alla pulizia della costa, la Lega Navale Italiana offrirà il proprio supporto per il recupero di rifiuti ingombranti sommersi, che verranno conferiti a Formula Ambiente Spa per il corretto smaltimento.

Plastic Free è un’organizzazione di volontariato apartitica, apolitica, indipendente e senza scopo di lucro, impegnata in progetti concreti e in battaglie per la salvaguardia del pianeta dall’inquinamento da plastica.

L’evento, della durata di circa due ore, è aperto a tutta la cittadinanza. Per partecipare basta iscriversi al link https://www.plasticfreeonlus.it/eventi/7943/19-mag-marsala oppure semplicemente presentarsi Domenica 19 maggio a partire dalle 10:30 presso la sezione della LNI in Contrada Dammusello 800.

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza