Segui i nostri social

Cronaca

Catania, Giarrusso “Ok Piantedosi, ma occorre rafforzare polizia”

Direttore

Pubblicato

-

GIARRUSSO: OK PIANTEDOSI A CATANIA, MA OCCORRE RAFFORZARE LA POLIZIA

Roma, 9 giu. – “È un segnale importante la presenza di Piantedosi oggi a Catania, per presiedere il Comitato di Sicurezza pubblica in prefettura. Ma non basta. Chiedo al Ministro un cambio di marcia per quel che riguarda la gestione dell’ordine pubblico e il sostegno concreto alle Forze di Polizia.
A Catania c’è una situazione drammatica, con carenze di organico, straordinari assurdi, pressioni fortissime da parte dei cittadini che chiedono una presenza dello Stato, che ad oggi non c’è.
Servono più uomini, una sicurezza efficace, che non si riduca a paradigmi securitari che servono solo a proclami e passarelle politiche. Condivido l’appello del segretario generale di Catania del Siap Tommaso Vendemmia: subito nuovi uffici per la polizia etnea, si recuperino uomini, attraverso il ricorso alla video sorveglianza, e si rafforzi un comparto alle prese con una eterna crisi migranti, strutturalmente sotto organico, attraverso l’invio di nuove risorse e l’utilizzo di tecnologie che potenzino le capacità di contrasto degli operatori. Questa città merita di più. Occorre passare dalle parole ai fatti, caro Piantedosi”.
Così in una nota Dino Giarrusso, europarlamentare catanese, a commento della visita a Catania del Ministro dell’Interno Piantedosi.

Marina Cozzo è nata a Latina il 27 maggio 1967, per ovvietà logistico/sanitarie, da genitori provenienti da Pantelleria, contrada Khamma. Nel 2007 inizia il suo percorso di pubblicista presso la testata giornalistica cartacea L'Apriliano - direttore Adriano Panzironi, redattore Stefano Mengozzi. Nel 2014 le viene proposto di curarsi di Aprilia per Il Corriere della Città – direttore Maria Corrao, testata online e intraprende una collaborazione anche con Essere Donna Magazine – direttore Alga Madia. Il 27 gennaio 2017 l'iscrizione al Consiglio dell'Ordine dei Giornalisti nel Lazio. Ma il sangue isolano audace ed energico caratterizza ogni sua iniziativa la induce nel 2018 ad aprire Il Giornale di Pantelleria.

Politica

Pantelleria, dopo Consiglio del 4 giugno altra seduta del mese. Vediamo perchè

Direttore

Pubblicato

il

Dopo il Consiglio Comunale, annunciato questa mattina, datato martedì 4 giugno 2024, l’Amministrazione ha stabilito una seconda assise per questo mese.

Nello schema seguente, i motivi e la data

Per chi non avesse letto la notizia di questa mattina: 
Pantelleria, convocato Consiglio Comunale: rimozione consigliere, approvazione documento sanità, incendi

Leggi la notizia

Ambiente

Pantelleria, disinfestazione del territorio

Marilu Giacalone

Pubblicato

il

E’ fissato per domani 30 maggio l’operazione di disinfestazione e derattizzazione di tutto il territorio comunale di Pantelleria.
L’avviso reso pubblico solo oggi, così riporta

Leggi la notizia

Ambiente

Cinisi-Terrasini, Cicciokayak con la sua canoa coinvolge i giovani nella sua missione ambientale

Direttore

Pubblicato

il

Un’altra delle imprese per la salvaguardia dell’ambiente marino di  Francesco Tocco 

Francesco Tocco, conosciuto come Cicciokayak, il nostro irrefrenabile canoista ambientalista, la scorsa domenica 26 maggio nelle coste della provincia di Palermo ha recuperato tanti rifiuti di ogni tipo. L’operazione è stata supportata da un bel gruppo di ragazzi e grazie la collaborazione della barca Daytona Boat, li abbiamo portati sulla terra ferma nel molo di Terrasini ove l’amministrazione comunale tempestivamente ha recuperato i rifiuti conferendoli presso il ccr di locale.

La nostra testata ha seguito le spedizioni ecologiche a colpi di pagaia, specie quando Cicciokayak ha raggiunto Pantelleria, dove ha compiuto la circumnavigazione dell’isola per raccogliere il pattume che incontrava a galleggiare nel mare.

Il mare di Pantelleria ripulito da Cicciokayak e i suoi compagni di pagaia

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza