Segui i nostri social

Sociale

Caltanissetta, sottoscritto protocollo tra CRI e Associazione Nazionale Polizia di Stato locali

Redazione

Pubblicato

-

Sottoscritto un protocollo d’intesa tra la Croce Rossa Italiana Comitato di Caltanissetta e l’Associazione Nazionale Polizia di Stato Sez. di Caltanissetta Calogero Zucchetto

 

La Croce Rossa Italiana, Comitato di Caltanissetta, presieduta da Nicolò Piave, e l’Associazione Nazionale Polizia di Stato sez. Calogero Zucchetto (ANPS), presieduta da Francesco Capizzi, nei giorni scorsi hanno sottoscritto un protocollo d’intesa finalizzato al reciproco coinvolgimento in azioni e progetti di carattere sociale e di Protezione Civile, in particolare nell’aiuto alla popolazione in caso di calamità e supporto alle fasce deboli della popolazione.

L’attività di collaborazione delle organizzazioni di volontariato interessate è rivolto anche ad uno scambio di esperienze nel campo dell’emergenza, fornendo ai soci delle due Associazioni, la formazione e qualificazione necessaria ad affrontare le situazioni emergenziali di Protezione Civile anche infondendo nozioni di Primo Soccorso. Particolare attenzione sarà fatta nella formazione in campo della ricerca e soccorso di persone scomparse, tematica che da tempo impegna i volontari di Protezione Civile nelle ricerche, e che con l’ausilio del gruppo cinofilo, subirà una notevole evoluzione.

Altra attività molto importante che verrà svolta in collaborazione sarà quella di diffondere nei giovani, soprattutto presso gli Istituti di Istruzione Secondaria, la cultura della Protezione Civile. Altra prerogativa del Protocollo di intesa è la condivisione, già avviata delle attrezzature di Protezione Civile in possesso delle Associazioni che verranno utilizzate sia a scopo didattico, esercitativo ed emergenziale.

“Ringrazio l’Associazione ANPS – dice Nicolò Piave Presidente della Croce Rossa Italiana di Caltanissetta  – per la collaborazione instaurata ed in particolare con il Presidente del nucleo di Protezione Civile C. Zucchetto Francesco Capizzi per il supporto che ci vedrà disponibili nell’assistenza sempre più coordinata alla popolazione da noi assistita in caso di emergenza”. Ho trovato grande comunione d’intenti e di volontà nella persona di Francesco, neo Presidente dell’Associazione ANPS, con il quale ci lega un rapporto di sincera stima, ma in questo caso di grande e proficua collaborazione, al quale va il mio ringraziamento per la preziosa opera che i volontari stanno già iniziando a fornire a titolo esclusivamente volontaristico. Il consiglio direttivo del Comitato della Croce Rossa Italiana di Caltanissetta continuerà nell’opera di collaborazione con le associazioni del territorio al fine di garantire una uniformità d’azione e prontezza operativa in caso di attivazione per emergenze e calamità.

Nell’ambito di tale collaborazione, già da questa settimana alcuni volontari dell’Associazione ANPS, coordinati da Angelo Montoro volontario incaricato della Croce Rossa Italiana Comitato di Caltanissetta, hanno iniziato a prestare la loro opera nell’organizzazione di attività esercitative di Protezione Civile che si svolgeranno sul territorio della Provincia, grazie all’ausilio del gruppo cinofili dell’ANPS che è dotato di n. 3 cani da ricerca e soccorso. 

Nella foto la sottoscrizione del Protocollo d’Intesa presso la sede della Presidenza della Croce Rossa Italiana di Caltanissetta sita in Via Xiboli, 345

Pubblicità
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sociale

L’Albero Azzurro di Pantelleria a Malaga per far conoscere l’associazione

Redazione

Pubblicato

il

In qualità di presidente ho avuto l’onore di partecipare ad un meeting di 2 giorni a
Malaga, organizzato dalla Foundation Elser di Barcellona nel quale sono stati
presentati 18 progetti di associazioni da tutto il mondo.


Progetti dell’Africa, dell’Asia, dell’Oceania e dall’Europa, tra cui anche Pantelleria
con il progetto “Un gesto d’Amore” dell’Associazione Albero Azzurro.
La suddetta ha esposto, con molta emozione e grande soddisfazione, come
l’associazione in questi anni sta portando avanti il suo progetto, gli sviluppi e le
prospettive future, con la collaborazione delle educatrici Luigina De Santis e Sara Lo
Pinto. L’esposizione è stata accompagnata dalla proiezione di un video che ritraeva le
attività svolte giornalmente dai ragazzi.


La Foundation Elser nella persona di Luis Barcalà sostiene l’associazione Albero
Azzurro con un contributo di circa € 3.000,00 l’anno al fine di aiutarci a sostenere le
spese delle varie attività.

L’Albero Azzurro di Pantelleria
Il Presidente
Angelina Rizzo

Può interessare leggere l’articolo della presentazione della fondazione al Cineteatro San Gaetano di Pantelleria: Elser Fundaciò, ieri la presentazione a Pantelleria

Leggi la notizia

Lavoro

Carabinieri – Concorso ufficiali del Ruolo Tecnico. Domande entro 27 marzo

Redazione

Pubblicato

il

CONCORSO PER UFFICIALI DEL RUOLO TECNICO DELL’ARMA DEI CARABINIERI

Sono iniziate le procedure per la selezione e l’arruolamento di 17 Ufficiali del Ruolo Tecnico dell’Arma dei Carabinieri, suddivisi in:

  • 4 (quattro) posti per la specialità in medicina; 
  • 1 (uno) posto per la specialità veterinaria; 
  • 2 (due) posti per la specialità psicologia; –
  • 1 (uno) posto per la specialità investigazioni scientifiche – fisica;
  • 3 (tre) posti per la specialità telematica; 
  • 2 (due) posti per la specialità genio;
  • 1 (uno) posto per la specialità amministrazione e commissariato; e 3 posti, riservati a Carabinieri già in servizio: 
  • 1 (uno) posto per la specialità investigazioni scientifiche – fisica;
  • 1 (uno) posto per la specialità telematica;
  • 1 (uno) posto per la specialità amministrazione e commissariato.

Gli aspiranti potranno presentare la domanda online attraverso il sito www.carabinieri.it nell’area concorsi, seguendo l’apposito iter.

Decidere di arruolarsi nell’Arma e di indossare l’uniforme significa aderire ad un complesso di valori quali onore, lealtà e spirito di sacrificio, con la consapevolezza di entrare a far parte di una grande organizzazione fondata sulla tradizionale vicinanza al cittadino, a tutela della legalità ed in difesa dei più deboli.

La particolarità del ruolo tecnico è quella di mettere a disposizione il proprio bagaglio di conoscenze e la propria professionalità al servizio dell’Istituzione. Al concorso possono partecipare, per una sola specialità, i cittadini italiani in possesso di laurea magistrale dell’indirizzo di interesse che, alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande, non abbiano superato il 32° anno di età.

I vincitori del concorso saranno nominati Tenenti in servizio permanente nel ruolo tecnico dell’Arma dei Carabinieri e frequenteranno un corso della durata di un anno presso la Scuola Ufficiali Carabinieri, incentrato principalmente sullo studio di materie tecnico-professionali. La domanda di partecipazione dovrà essere inoltrata entro il 27 marzo 2024.

Leggi la notizia

Sociale

Italia Viva Catania, sabato 2 marzo incontro su “Sicurezza e periferie, interventi educativi e fondi PNRR”

Redazione

Pubblicato

il

Italia Viva Catania. Sabato 2 marzo, incontro su “Sicurezza e periferie, interventi educativi e fondi PNRR: le proposte di Italia Viva””, con l’on. Faraone, la Sen. Musolino, il presidente provinciale etneo Infantino e il presidente Mulè per la città di Catania 
 
 
 
Sabato 2 marzo, a Catania, incontro su “Sicurezza e periferie, interventi educativi e fondi PNRR: le proposte di Italia Viva””,

con l’on. Faraone, la Sen. Musolino, il presidente provinciale etneo Infantino e il presidente Mulè per la città di Catania

CATANIA. “Sicurezza e periferie, interventi educativi e fondi PNRR: le proposte di Italia Viva” è il tema sul quale Italia Viva Catania si riunirà per parlarne nel capoluogo etneo, Sabato 2 marzo, alle ore 10, all’hotel Plaza Hotel, in via Ruggero di Lauria 3. Lo comunica Giusy Infantino che in tutta la provincia di Catania presiede il partito di Matteo Renzi, la quale si dice <<preoccupata degli ultimi eventi che hanno colpito la città di Catania. Si deve ripartire dai servizi educativi a favore dei minori – afferma Giusy Infantino – e ne parleremo con esperti del settore. Gli enti locali vanno stimolati nel recupero di fondi fondamentali per il recupero dei giovani e Italia Viva se ne fa promotore>>.
All’incontro di Sabato 2 marzo saranno presenti, oltre alla Infantino, anche l’onorevole Davide Faraone (capogruppo di Italia Viva alla Camera dei Deputati), la senatrice Dafne Musolino, Giuliano Mulè che presiede Italia Viva nella Città di Catania e Fabrizio Micari (Responsabile regionale alle Infrastrutture di Italia Viva Sicilia).
I lavori inizieranno dopo i saluti del sindaco di Catania, Enrico Trantino.
Interverranno: Ulisse Privitelli (Assistente Sociale e Coordinatore comunale di Italia Viva Mineo), Mariella Simili (Cabina di regia Italia Viva provinciale e Coordinatrice strutture MSNA) e Gabriele Gurgone (Capogruppo consiliare a Santa Maria di Licodia).
Inoltre, durante il dibattito sono previsti interventi e saluti del mondo della società civile e delle istituzioni.

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza