Bellissima Pantelleria nel video di Giuseppe Candela – Intervista

Giuseppe Candela è un giovanissimo turista e stimatore di Pantelleria.

Questa ultima estate è venuto sull’isola in vacanza e ne è rimasto rapito.

Il ventunenne videomaker ha riassunto il suo stupore per le bellezze che offre la Perla Nera del Mediterraneo, in un video che ha girato alla nostra redazione.

La suggestione delle immagini è ancor più marcata grazie alla scelta della musica esotica.

Con l’utilizzo di un drone ha sorvolato l’isola, immortalandola in  60 secondi di cartoline.

 

Giuseppe Candela racconta la sua storia a Pantelleria rispondendo  alla nostra domanda: “Come è nata l’idea di filmare l’isola con il drone?”

 Sono uno studente di radiologia medica alla Sapienza , ma da sempre appassionato della fotografia , ho cercato in passato di renderlo un vero e proprio lavoro ma con scarsi risultati , da breve mi sono avvicinato alla fotografia aerea innamorandomi fin da subito .
 Volo con i droni da poco meno di un anno sempre per hobby, ho sfruttato lo scenario mozzafiato di Pantelleria per cercare di raccontare e trasmettere il più possibile le forti sensazioni che provo sull’isola che non tutti riescono a recepire .
Credo che tra me e quest’isola ci sia un legame profondo difficile da spiegare , ero già stato qui nel 2009 all’età di 10 anni  , già a quei tempi ero estasiato dallo scenario vulcanico e dalle acque profonde e cristalline , sfruttavo ogni tipologia di scogliera possibile per tuffarmi ( ed i miei genitori non erano molto contenti di questo!).
Purtroppo crescendo tra scuola e vari impegni non sono più riuscito a tornare  ma ricevevo un attrazione continua che mi spingeva a partire anche da solo se non avessi trovato compagnia ! 
E così dopo ben 10 anni in compagnia della mia ragazza sono tornato per la seconda volta ed è stato  un vortice di emozioni .
Non so bene cosa mi leghi così tanto , alla fine pur essendo trapanese avrò passato circa 20 giorni della mia vita  in totale  sull’isola  eppure sono bastati per innamorarmi .
Adesso sono prossimo alla laurea e non le nego che lavorare nell’ospedale dell’isola come tecnico di radiologia mi attrae sempre di più e credo proprio che se c’è ne sarà la possibilità andrà così ! 

© Riproduzione Riservata. 

News Recenti (Scorri a destra per leggerne altre)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

RESTA SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE

Iscrivendoti riceverai le ultime notizie via mail, potrai disattivare l'iscrizione in qualsiasi momento. Leggi la nostra Privacy Policy.

Commenti

avatar
  Iscriviti  
Notificami
Argomenti: , , ,

Ricevi le notizie via mail

Iscrivendoti riceverai le ultime notizie via mail, potrai disattivare l'iscrizione in qualsiasi momento. Leggi la nostra Privacy Policy.

Menu