Segui i nostri social

Personaggi

Agrigento, coppia di turisti lascia ristorante: la pluripremiata chef per cous cous è nera

Direttore

Pubblicato

-

«La cuoca è nera?» è la domanda di esordio di una turista, quando si accomoda al tavolo di un ristorante di Agrigento.
La scortese cliente, italiana sui 60anni, avrebbe poi lasciato il tavolo, dopo la risposta affermativa. La donna avrebbe giudicato il colore della pelle, come si faceva un tempo e senza nemmeno sapere, peraltro, chi fosse Mareme Cisse: pluripremiata cuoca e specializzata in cous cous.

Con il suo piatto forte la chef senegalese, naturalizzata siciliana è stata insignita del titolo di campionessa mondiale del piatto  africano.
Mareme, arrivata dal Senegal in Italia nel 2004, per ricongiungersi al marito, è “Innovativa, creativa, energica»: così viene descritta sulle pagine del sito web di Ginger People&food

L’incresciosa vicenda che vedrebbe antagonista una coppia di turisti sarebbe stata denunciata dallo stesso titolare del ristorante  Ginger People&Food e gestore anche della Cooperativa sociale Al Kahrub, Carmelo Roccaro.

Intanto la bella Mareme, insieme allo staff del ristorante, ha ricevuto solidarietà da tutta Italia. 

In copertina immagine da facebook

Marina Cozzo è nata a Latina il 27 maggio 1967, per ovvietà logistico/sanitarie, da genitori provenienti da Pantelleria, contrada Khamma. Nel 2007 inizia il suo percorso di pubblicista presso la testata giornalistica cartacea L'Apriliano - direttore Adriano Panzironi, redattore Stefano Mengozzi. Nel 2014 le viene proposto di curarsi di Aprilia per Il Corriere della Città – direttore Maria Corrao, testata online e intraprende una collaborazione anche con Essere Donna Magazine – direttore Alga Madia. Il 27 gennaio 2017 l'iscrizione al Consiglio dell'Ordine dei Giornalisti nel Lazio. Ma il sangue isolano audace ed energico caratterizza ogni sua iniziativa la induce nel 2018 ad aprire Il Giornale di Pantelleria.

Personaggi

Lampedusa, M° Muti in concerto con strumenti particolari: archi realizzati con legni dei barconi

Direttore

Pubblicato

il

Strumenti musicali realizzati dai detenuti del Carcere di Milano con i fasciami dei barconi dei migranti

La musica come arte, socialità, emozioni 

Si è svolto, lo scorso 9 luglio, un grandioso concerto che ha visto il direttore d’orchestra Riccardo Muti protagonista di una serata lampedusana molto suggestiva.

Dopo delle parentesi poetiche e di altra espressione artistica, il maestro ha spiegato che la serata è dedicata alle Tragedie che da anni stanno sconvolgendo il nostro Mediterraneo, l’Europa e il mondo”.

Il maestro è stato invitato sull’isola per realizzare uno speciale intrattenimento musicale: gli strumenti ad arco, viole, violoncelli, violini, etc. che hanno dominato la scena, sono stati realizzati con i fasciami dei barconi dei migranti. 
Gli strumenti sono caratterizzati da colori insoliti per la loro natura, ma quelle tinte pastello un pò sbiadite sono proprio quelle originali degli scafi che hanno naufragato nel Mediterraneo, insieme a centinaia e migliaia di migranti.
“Barche che hanno trasportato uomini donne e bambini verso la speranza. Certe volte la speranza è arrivata in porto, certe volte sono state barche di morte.”

Il progetto di Arnoldo Mondadori ha fatto  sì che quel legname potesse diventare “Veicoli di armonia, bellezza e suoni.
Così l’imprenditore della cultura assoluta  ha portato quei brandelli di barche al Carcere di Milano. Ivi i detenuti si sono trasformati in liutai, seguiti da un Maestro, imparando l’arte di costruire questi strumenti musicali.

In copertina un frame dal video di “Lampedusa in due minuti”, la recente realtà dell’informazione pelagica sempre sul pezzo
Leggi la notizia

Cultura

Pantelleria, Giorgio Armani socio onorario della UniPant: regalo peri suoi 90anni

Redazione

Pubblicato

il

UNIPANT nomina Giorgio Armani Socio Onorario oggi, nel giorno del suo 90° compleanno

L’Università Popolare di Pantelleria ha fatto un video in cui una rappresentanza dei soci fa gli auguri al grande stilista, cittadino onorario dell’isola, e i Soci Fondatori annunciano la sua nomina a Socio Onorario

Oggi, 11 luglio 2024, Giorgio Armani compie 90 anni e dalla sua isola, Pantelleria, non potevano non giungere gli auguri più sinceri per il ‘cittadino onorario’ più amato. 

A mettere su un video l’affetto degli isolani ci ha pensato l’Università Popolare di Pantelleria – UNIPANT, che pur essendo nata da poco più di 10 mesi, ha messo in campo per la comunità pantesca già molti progetti volti all’accrescimento culturale e sociale dell’isola.

In poco più di 3 minuti, i Soci Fondatori dell’UNIPANT annunciano il loro ‘regalo’ di compleanno per Giorgio Armani: la nomina di Socio Onorario e la speranza di averlo ospite a novembre per l’inaugurazione del prossimo Anno Accademico, e una piccola rappresentanza dei soci gli porta i suoi auguri di Buon Compleanno.

Tra loro, oltre alla Presidente Francesca Marrucci, la Vicepresidente Nuccia Farina e il Segretario Erik Vallini, il Maestro Cossyro, creatore dell’acronimo e del logo dell’UNIPANT.

L’UNIPANT è un’associazione ETS senza scopo di lucro e opera, tramite i suoi volontari, per diffondere cultura e conoscenza a quanti più cittadini possibile, sulla scia delle grandi università popolari europee e italiane, seguendo una didattica informale volta principalmente a creare occasioni di aggregazione e integrazione, e una didattica formativa certificata in collaborazione con Enti terzi, finanziando eventi culturali e divulgativi gratuiti, anche grazie alla collaborazione con vari Enti ed Istituzioni, non ultimo il Comune di Pantelleria.

Nell’UNIPANT tutti trovano spazio e pari dignità, a prescindere da abilità fisiche, etnia, religione e orientamento sessuale: l’idea è di essere una grande famiglia e una grande comunità solidale.

“Speriamo che a Giorgio arrivino i nostri auguri e il nostro invito a ritirare a novembre la targa di Socio Onorario,” afferma il Presidente, Francesca Marrucci. “Sarebbe per noi un grande onore e un modo per fargli conoscere le nostre attività e i nostri progetti e dimostrare il nostro affetto per lui.”.

Il link al video su YouTube: https://youtu.be/hgCAkLidQPQ?si=Xi4f-BlmRtmlJKkd

Leggi la notizia

Personaggi

Palermo, Schifani operato al Civico. Ottimo esito, presto dimissioni

Direttore

Pubblicato

il

Gli auguri da Forza Italia

Renato Schifani è stato quest’oggi operato in via laparoscopica, per una colecistectomia. Ottimo l’esito del lavoro chirurgico svolto dall’equipe del Civico di Palermo, che consentirà una veloce ripresa.

Dal mondo politico arrivano gli auguri di un apronta guarigione e ripresa, come quelli giunti da  Gruppo di Forza Italia all’Ars.

 
“Desidero esprimere a nome di tutto il Gruppo parlamentare di Forza Italia i nostri più affettuosi e calorosi auguri di pronta guarigione al Presidente Renato Schifani.

Siamo certi che presto, grazie alla sua straordinaria energia positiva, tornerà in campo per continuare ad affrontare, con tutta la maggioranza e soprattutto con Forza Italia, le grandi ed importanti sfide che ci attendono a partire dai prossimi giorni.”

Lo dichiara Stefano Pellegrino, presidente dei deputati di Forza Italia all’assemblea regionale siciliana, commentando la notizia di un piccolo intervento chirurgico cui è stato sottoposto il Presidente della Regione .

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza