Segui i nostri social

cronaca

Una data da ricordare il 25 novembre: Giornata internazionale contro la violenza sulle donne

Redazione

Pubblicato

il

Il 25 novembre è la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Questa ricorrenza è stata istituita dall’ Assemblea generale delle Nazioni Unite nel 1999. Perché proprio il 25 novembre?

L’assemblea ONU ha scelto questa data in ricordo del brutale assassinio delle tre sorelle Mirabal, esempio di donne rivoluzionarie che si opposero a Rafael Leónidas Trujillo (1930–1961), dittatore della Repubblica Dominicana, uno dei più feroci dell’America Latina. Nel 1960 le tre sorelle costituivano il “Movimento 14 giugno” contro la dittatura, usando il nome in codice “ Mariposas” che significa Farfalle. Il movimento si espanse su tutto il territorio nazionale ma venne scoperto dalla polizia segreta di Trujillo. Molti dei suoi membri vennero incarcerati, tra i quali le tre sorelle Mirabal e i loro mariti. Dopo alcuni mesi, le sorelle vennero liberate ma i mariti rimasero in carcere. Il 25 novembre del 1960 le tre sorelle stavano andando a trovare in carcere i loro mariti quando l’auto sulla quale viaggiavano venne bloccata dagli agenti del Servizio di informazione militare. Rapite dagli agenti del governo vennero stuprate, torturate, e infine uccise a bastonate. Rimesse sull’auto, venne fatta precipitare giù per un burrone per simulare un incidente. l loro assassinio non fu vano: il tragico evento scosse l’opinione pubblica domenicana e nel 1961 Trujillo fu assassinato ad opera del Movimento. Il 25 novembre del 1980 si celebrava in Colombia il primo Incontro Internazionale Femminista. In quell’incontro la Repubblica Domenicana proponeva la data del 25 novembre in ricordo delle sorelle Mirabal. Successivamente molti Paesi si unirono ricordando, il 25 novembre, la violenza sulle donne. Nel 1999 l’assemblea Generale delle Nazioni Unite ufficializzò la data del 25 novembre per la giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Nel 1995 la scrittrice dominicana pubblicava il libro “ il tempo delle Farfalle, da cui è tratto il film In the Time of Butterfllies. Il 9 agosto 2019 è entrato in vigore in Italia il così detto Codice Rosso, contenente norme a tutela delle vittime della violenza domestica e di genere. Salvatore Battaglia Presidente Accademia delle Prefi

Disclaimer

Questo contenuto è proprietà intellettuale della Nous Editore srls, senza tacito consenso ne è vietata ogni riproduzione, totale e parziale di testi e immagini, anche in forma di link

Economia

Pantelleria, 22,6 milioni di euro per riqualificazione alloggi IACP

Redazione

Pubblicato

il

 

IL SINDACO CAMPO: “RAGGIUNTO UNO DEGLI OBIETTIVI DI QUESTA AMMINISTRAZIONE. PECCATO CHE INVECE LO IACP SI SIA DIMENTICATO DI PANTELLERIA”

 

Il Comune di Pantelleria ha ottenuto finanziamenti per circa 22,6 milioni di euro per interventi di adeguamento sismico, riqualificazione energetica e ristrutturazione di 100 alloggi popolari di proprietà dell’Ente IACP.

Si tratta dei finanziamenti ottenuti attraverso il programma del Ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibile denominato “Sicuro, verde e sociale” con il quale sono stati stanziati 2 miliardi di euro del Fondo Complementare al PNRR per la riqualificazione dell’edilizia residenziale pubblica. Le risorse destinate alla Regione Siciliana sono state pari a circa 233 milioni di euro.

I destinatari dei finanziamenti sono gli IACP per il 70% delle risorse disponibili e i Comuni per il restante 30%.

Il Comune di Pantelleria ha partecipato all’avviso diramato dalla Regione Siciliana lo scorso mese di novembre presentando 14 progetti relativi ad altrettante palazzine di proprietà comunale.

In realtà, per la ristrutturazione degli alloggi di edilizia pubblica di proprietà comunale, comprese le 14 palazzine in questione, era già stato ottenuto un finanziamento nel 2019, a seguito di un avviso del 2018, ma ad oggi dalla Regione sono arrivati solo 2 decreti di finanziamento sui 20 previsti. Dalla Regione hanno fatto sapere che il motivo del ritardo è da imputare al mancato trasferimento delle risorse da parte del Ministero, mentre da Roma hanno risposto che tutte le risorse sono a disposizione delle Regioni che possono così impegnarle e destinarle agli Enti beneficiari a prescindere dalle annualità.

Per superare tale impasse e, soprattutto, per non perdere l’opportunità fornita dal nuovo programma legato al PNRR, l’Amministrazione ha deciso di partecipare comunque con i progetti relativi agli alloggi che rispondevano ai requisiti richiesti. Delle 18 palazzine in attesa di decreto di finanziamento da parte della Regione, 14 possedevano le caratteristiche richieste dal bando.

Lo scorso 30 marzo, il Dirigente Generale della Direzione Generale per l’Edilizia Statale, le Politiche Abitative, la Riqualificazione Urbana e gli Interventi Speciali del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile, ha firmato il decreto con il quale è stato approvato il piano degli interventi di ogni regione. Tra quelli siciliani sono stati finanziati i 14 progetti presentati dal Comune di Pantelleria.

Complessivamente per la Sicilia sono stati finanziati 150 interventi di cui 35 presentati dai Comuni, 14 dei quali dal Comune di Pantelleria.

“Ringrazio ancora una volta l’Ufficio Tecnico per il lavoro che è riuscito a svolgere in pochissimo tempo dimostrando grande capacità di elaborare progetti di qualità che consentono al Comune di ricevere le risorse necessarie a porre rimedio alle varie problematiche che interessano il territorio,” dichiara soddisfatto l’Assessore ai Lavori Pubblici, Angelo Parisi.

“Il fatto che il Comune di Pantelleria abbia ottenuto 22,6 milioni di euro sui complessivi 233 regionali, pari ad oltre il 10% di tutte le risorse stanziate, è un motivo di orgoglio che dimostra ancora di più il modo corretto in cui dovrebbe operare la Pubblica Amministrazione nel pianificare gli interventi infrastrutturali. Con tali risorse non solo sarà possibile ristrutturare 100 alloggi popolari, ma anche adeguarli sismicamente. A differenza dei finanziamenti ottenuti nel 2019, stavolta i tempi saranno certi perché si tratta di risorse provenienti dal Fondo complementare al PNRR e, quindi, i lavori dovranno essere ultimati entro il 2026.”

 

“Continueremo a fare pressioni sulla Regione, affinché arrivino anche i finanziamenti delle restanti 4 palazzine in modo da completare il programma di riqualificazione dell’intero patrimonio edilizio residenziale di proprietà comunale, avviato da questa l’Amministrazione nel 2018,” dichiara il Sindaco, Vincenzo Campo. “Resta il rammarico per il fatto che lo IACP di Trapani non abbia candidato nessun edificio di sua proprietà del territorio di Pantelleria, restando sordo ai numerosi appelli fatti sia dai cittadini che da questa stessa Amministrazione più volte.”

 

Leggi la notizia

Sanità

Scende ancora il numero di positivi a Pantelleria e provincia di Trapani

Redazione

Pubblicato

il

Ecco il bollettino quotidiano diramato dall’ufficio stampa dell’ASP di Trapani, relativo alla giornata di oggi 16 maggio 2022.

Ad oggi il numero dei positivi al covid-19, a Pantelleria, risulterebbe essere pari a 99, mentre nell’ultimo aggiornamento del 15 maggio era di 106

 

Vediamo l’andamento in tutta provincia di Trapani

Il numero dei guariti in provincia vede  un numero totale di 99426 attuali positivi: 3702 (ultimo aggiornamento del15 maggio 3963); decessi: 660 ( 660) .

Ricoverati in terapia intensiva 1, ricoverati in terapia semi intensiva 8 in degenza ordinaria 39

Comune

Ieri

oggi

Alcamo

360

338

Buseto Palizzolo

35

30

Calatafimi Segesta

45

39

Campobello di Mazara

113

109

Castellammare del G.

142

127

Castelvetrano

174

170

Custonaci

82

70

Erice

244

226

Favignana

84

79

Gibellina

17

17

Marsala

850

784

Mazara del Vallo

369

351

Misiliscemi

10

9

Paceco

122

114

Pantelleria

102

99

Partanna

76

72

Petrosino

59

54

Poggioreale

3

3

Salaparuta

11

13

Salemi

97

98

San Vito Lo Capo

40

34

Santa Ninfa

23

23

Trapani

717

673

Valderice

158

140

Vita

30

30

 

 

Leggi la notizia

Sanità

Nuovi aggiornamenti positivi a Pantelleria e provincia di Trapani

Redazione

Pubblicato

il

Ecco il bollettino quotidiano diramato dall’ufficio stampa dell’ASP di Trapani, relativo alla giornata di oggi 15 maggio 2022.

Ad oggi il numero dei positivi al covid-19, a Pantelleria, risulterebbe essere pari a 106, mentre nell’ultimo aggiornamento del 14 maggio era di 113

 

Vediamo l’andamento in tutta provincia di Trapani

Il numero dei guariti in provincia vede  un numero totale di 99097 attuali positivi: 3963 (ultimo aggiornamento del13 maggio 4358); decessi: 660 ( 660) .

Ricoverati in terapia intensiva 1, ricoverati in terapia semi intensiva 16 in degenza ordinaria 39

Comune

Ieri

oggi

Alcamo

394

360

Buseto Palizzolo

39

35

Calatafimi Segesta

51

45

Campobello di Mazara

117

113

Castellammare del G.

140

142

Castelvetrano

192

174

Custonaci

98

82

Erice

254

244

Favignana

85

84

Gibellina

16

17

Marsala

871

850

Mazara del Vallo

390

369

Misiliscemi

10

10

Paceco

131

122

Pantelleria

113

102

Partanna

71

76

Petrosino

58

59

Poggioreale

3

3

Salaparuta

11

11

Salemi

98

97

San Vito Lo Capo

44

40

Santa Ninfa

24

23

Trapani

749

717

Valderice

167

158

Vita

32

30

 

 

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza

© 2021 Il Giornale di Pantelleria - Un prodotto Noùs Editore Srls | Progettazione sito: Ferrigno Web Agency