Segui i nostri social

Sanità

UGL Salute Sicilia, Lanteri nominato segretario regionale aggiunto

Redazione

Pubblicato

-

Il chirurgo catanese Raffaele Lanteri nominato segretario regionale aggiunto. “Prosegue il lavoro di squadra in favore di lavoratori e cittadini per un sistema sanitario siciliano migliore”

Il segretario regionale della federazione Ugl Salute Sicilia, Carmelo Urzì, nei giorni scorsi ha nominato il catanese Raffaele Lanteri nuovo segretario regionale aggiunto. La nomina colma un vuoto creatosi in seguito alla fusione delle federazioni Sanità e Medici, confluite nella neonata federazione Salute. Lanteri, cinquantaquattrenne, è dirigente medico di chirurgia all’ospedale “Policlinico” di Catania, ha diverse esperienze di insegnamento all’Università degli studi di Catania, di redazione di numerose pubblicazioni scientifiche a livello nazionale ed internazionale, nonché di componente di comitati editoriali di riviste scientifiche internazionali. In ambito sindacale, oltre ad una lunga militanza che lo ha fatto diventare punto di riferimento per i lavoratori del settore, ha ricoperto anche le cariche di segretario nazionale della federazione Ugl Università e ricerca e di segretario regionale della federazione Ugl Medici. “Desidero rivolgere un ringraziamento all’amico segretario Carmelo Urzì per questa nomina che ricompone un squadra il cui lavoro ha permesso di ottenere conquiste in favore dei lavoratori della categoria e dei cittadini che reclamano un più efficiente sistema sanitario regionale – dichiara Lanteri.” Alle parole del neo aggiunto si associa il segretario della federazione Urzì con un augurio di buon lavoro. “Con il dottore Raffaele Lanteri, che ringrazio per aver accettato onorandoci per questo incarico, insieme alla nostra grande famiglia di Ugl Salute continueremo a lavorare raccogliendo i frutti di quanto abbiamo seminato in questi anni. Saremo sempre a fianco dei lavoratori e dei siciliani, operando costantemente da pungolo nei confronti delle istituzioni regionali competenti con la consueta attività incisiva e costruttiva.”

Sanità

Trapani – Ospedale Sant’Antonio Abate, reparto Chirurgia Generale dedicato a Lelio Brancato

Direttore

Pubblicato

il

La Chirurgia Generale dell’ospedale Sant’Antonio Abate di Trapani sarà intitolata a Lelio Brancato.

Ne dà notizia l’ASP di Trapani che così spiega

Il medico, scomparso due anni addietro, ha ricoperto per tanti anni il ruolo di primario di Chirurgia Generale del presidio ospedaliero trapanese e di direttore del Dipartimento di Chirurgia dell’Asp di Trapani.

L’Azienda, con tutto il personale medico e amministrativo, lo ricorda per il suo impegno nella professione di chirurgo, il suo attaccamento all’azienda nel periodo in cui è stato capo dipartimento, la dedizione e la costante disponibilità, sempre fermo su decisioni rispettose dell’etica e dell’attaccamento al malato. Apprezzato e stimato da tutti per la sua competenza e la sua cortesia, presente sempre a supporto dei suoi collaboratori.

La cerimonia di intitolazione del reparto ospedaliero si svolgerà martedì p. v. 31 gennaio alle 10, 00 al Sant’Antonio Abate, a Trapani.

Leggi la notizia

Sanità

Richiami, pianta velenosa e allucinogena invece di spinaci. Ministero della Salute allerta tutti i supermercati

Direttore

Pubblicato

il

Il Ministero della salute, oggi,  ha compiuto il richiamo di un prodotto nocivo perchè risultante velenoso e allucinogeno.

In confezioni di spinaci sono state rinvenute pianta di stramonio,  ovvero una pianta a fiore della famiglia delle Solanacee.

Essa è un’erba altamente velenosa perchè contenente potenti alcaloidi, in particolare la scopolamina.
  
  
Il prodotto, a marchio Decò, è confezionato dall’azienda GIAS a Mongrassano Scalo (CS).

Parliamo di “Spinaci italiani con mozzarella e condimento ai formaggi“,  in confezioni da 450 grammi – Lotto n° LL2299C, con data di scadenza 04/2024.

Il documento di richiamo ministeriale riporta: “Si raccomanda di non consumare il prodotto e restituire al punto vendita“.

Leggi la notizia

Sanità

Sanità Giuliano (UGL): “Positivo nuovo incontro con il Ministro Schillaci. Proposte tematiche di confronto per rilancio SSN”

Matteo Ferrandes

Pubblicato

il

“Ho partecipato nella mattinata di oggi a un nuovo incontro convocato dal Ministro
della Salute Orazio Schillaci con le parti sociali rappresentanti la Dirigenza Medica. Il
tavolo di confronto prosegue in maniera positiva e la UGL Salute è pronta a fare la sua
parte per dare impulso a un nuovo SSN” dichiara il Segretario Nazionale Gianluca
Giuliano. “Arrestare l’esodo dei professionisti dagli ospedali garantendo emolumenti in
linea con le medie degli altri paesi europei, la sicurezza sul luogo di lavoro e
specificatamente nei Pronto Soccorso dove si succedono episodi di violenza fisica e
verbale quotidianamente, le iniziative tese a rendere nuovamente appetibile la
professione medica sono alcune delle tematiche che abbiamo sottoposto al Ministro
Schillaci” dice ancora il sindacalista. “Abbiamo confermato, aggiornandoci ai prossimi
appuntamenti, la nostra volontà di essere protagonisti di una nuova sanità, che metta
al centro dei progetti di rilancio gli operatori e che torni a garantire il diritto
all’assistenza e alla salute dei cittadini” conclude Giuliano.

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza