Segui i nostri social

Sanità

Trapani, l’ASP per la Giornata Mondiale contro l’AIDS organizza incontro nelle scuole

Marilu Giacalone

Pubblicato

-

In occasione della Giornata mondiale contro l’Aids 2022, che ricorre l’1 dicembre, l’Azienda Sanitaria Provinciale di Trapani ha disposto un evento di sensibilizzazione sul territorio rivolto agli studenti di scuola secondaria superiore.
Nel corso dell’evento, che si svolgerà nell’aula magna dell’istituto ‘Rosina Salvo’ dalle 10 alle 14, si terrà un incontro interattivo tra medici infettivologi, studenti e insegnanti: i medici saranno a disposizione per colloqui privati e attività di counselling.
E’ possibile sottoporsi gratuitamente e su base volontaria ai test rapidi HIV su sangue capillare prelevato con pungidito al polpastrello; prelievo venoso per screening sifilide e HCV. Mostra meno

Informazione, prevenzione

E’ un’occasione per tenere alta l’attenzione sul tema dell’informazione, della prevenzione e sull’importanza della giusta conoscenza sul virus dell’HIV, ed è su questi temi che l’UOC Malattie Infettive, diretta da Pietro Colletti, ha organizzato un incontro con gli studenti di scuola secondaria superiore dell’Istituto ‘Rosina Salvo’ di Trapani, dove un team di specialisti fornirà informazioni specifiche su HIV e Malattie sessualmente trasmesse.
Il progetto si inserisce nelle attività previste dalla Regione Siciliana e dall’Ufficio Speciale Comunicazione dell’Assessorato Regionale della Salute.

“Giornate di sensibilizzazione come quella che si celebra il primo dicembre – ha sottolineato il commissario straordinario dell’Asp di Trapani, Vincenzo Spera – sono importanti per mantenere alta l’attenzione su un’emergenza di salute globale su cui l’informazione, la prevenzione e lo screening sono sempre necessari. L’obiettivo è formare giovani competenti in grado di sensibilizzare altri giovani sul tema della prevenzione grazie alla quale è possibile avviare tempestivamente il percorso terapeutico”.

In Sicilia ogni anno vengono diagnosticati circa 200 nuovi casi di infezione da HIV e la provincia di Trapani è tra le province siciliane con la più alta percentuale di nuovi casi per anno. Attualmente nell’UOC Malattie infettive dove sono in cura 210 pazienti con infezione cronica da HIV, sono disponibili anche le nuovissime terapie con farmaci iniettabili a lunga durata d’azione.

In ambulatorio è possibile anche effettuare visite in regime SSN (Servizio Sanitario Nazionale) per malattie a trasmissione sessuale ed è garantito l’accesso diretto per counselling e test anti HIV gratuiti e in anonimato; Profilassi post-esposizione per incidenti occupazionali o per contatto sessuale a rischio biologico; Profilassi pre-esposizione per malattie sessualmente trasmesse.

Pubblicità
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sanità

Palermo, Guardia Costiera sequestra 4 tonnellate di protoddi ittici e accertati illeciti in attività commerciali e ristoranti

Direttore

Pubblicato

il

Nei giorni scorsi, la #GuardiaCostiera di #Palermo, nell’ambito dei controlli sulla filiera della pesca, ha sequestrato circa 4 tonnellate di prodotti ittici ed accertato diversi illeciti amministrativi presso attività commerciali al dettaglio e ristorazione etnica “all you can eat”.

Una serie di verifiche, queste, volte a garantire la provenienza del prodotto ittico che giunge sui tavoli della ristorazione, a beneficio della qualità offerta ai consumatori.

Lo rende noto Corpo delle Capitanerie di Porto

Leggi la notizia

Sanità

Trapani – Ospedale Sant’Antonio Abate, reparto Chirurgia Generale dedicato a Lelio Brancato

Direttore

Pubblicato

il

La Chirurgia Generale dell’ospedale Sant’Antonio Abate di Trapani sarà intitolata a Lelio Brancato.

Ne dà notizia l’ASP di Trapani che così spiega

Il medico, scomparso due anni addietro, ha ricoperto per tanti anni il ruolo di primario di Chirurgia Generale del presidio ospedaliero trapanese e di direttore del Dipartimento di Chirurgia dell’Asp di Trapani.

L’Azienda, con tutto il personale medico e amministrativo, lo ricorda per il suo impegno nella professione di chirurgo, il suo attaccamento all’azienda nel periodo in cui è stato capo dipartimento, la dedizione e la costante disponibilità, sempre fermo su decisioni rispettose dell’etica e dell’attaccamento al malato. Apprezzato e stimato da tutti per la sua competenza e la sua cortesia, presente sempre a supporto dei suoi collaboratori.

La cerimonia di intitolazione del reparto ospedaliero si svolgerà martedì p. v. 31 gennaio alle 10, 00 al Sant’Antonio Abate, a Trapani.

Leggi la notizia

Sanità

Richiami, pianta velenosa e allucinogena invece di spinaci. Ministero della Salute allerta tutti i supermercati

Direttore

Pubblicato

il

Il Ministero della salute, oggi,  ha compiuto il richiamo di un prodotto nocivo perchè risultante velenoso e allucinogeno.

In confezioni di spinaci sono state rinvenute pianta di stramonio,  ovvero una pianta a fiore della famiglia delle Solanacee.

Essa è un’erba altamente velenosa perchè contenente potenti alcaloidi, in particolare la scopolamina.
  
  
Il prodotto, a marchio Decò, è confezionato dall’azienda GIAS a Mongrassano Scalo (CS).

Parliamo di “Spinaci italiani con mozzarella e condimento ai formaggi“,  in confezioni da 450 grammi – Lotto n° LL2299C, con data di scadenza 04/2024.

Il documento di richiamo ministeriale riporta: “Si raccomanda di non consumare il prodotto e restituire al punto vendita“.

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza