Segui i nostri social

Cultura

Trapani Comix: la bellezza delle Saline nel nuovo manifesto

Matteo Ferrandes

Pubblicato

-

Ci sono location che entrano nel cuore: le Saline, che rappresentano tutta la provincia, sono un simbolo indissolubile di questa terra. I tramonti, le albe, i colori e i sogni: il bianco del sale che si mescola all’azzurro del cielo, l’arancione e la luce. Il rosa delle vasche, i mulini che creano una atmosfera onirica. Tutto questo è alla base del manifesto del prossimo Trapani Comix & Games che si svolgerà il 24, 25 e 26 maggio 2024 presso la Villa Comunale Margherita a Trapani.

«Sono sempre stato colpito visivamente dai mulini a vento e dalle saline. L’accoppiata è quindi, per me, irresistibile e quando ho pensato a dove ambientare la scena per la mia illustrazione, la scelta è stata velocissima».

Le parole sono di Giuseppe Camuncoli, artista internazionale nato a Reggio Emilia, attuale disegnatore di Batman per la DC Comics e che negli anni passati ha realizzato tra le altre cose i disegni per la collana statunitense “The Amazing Spider-Man” e per la collana americana “The Superior Spider-Man”, entrambe dedicate all’Uomo Ragno per Marvel. Ha contribuito alla saga “Spider-Verse” che ha ispirato cartoni animati e film. Nel 2018 ha cominciato a lavorare per la nuova collana dedicata a Darth Vader, il mitico personaggio di Star Wars. In passato ha disegnato anche i grandi classici italiani come Diabolik e Dylan Dog. Una vita dedicata ai fumetti: dal 2008 è direttore artistico della sede di Reggio Emilia della Scuola Internazionale di Comics.

«Ho pensato che – aggiunge l’autore del manifesto di quest’anno – , di fatto, le vasche in qualche modo sono simili a vignette, e che i personaggi che avrei inventato dovessero idealmente uscire proprio da lì. A questo punto mi sono divertito a inventarmi qualche personaggio tipico (e archetipico) dei fumetti – supereroi, fantasy, zombi, cartoon – e il gioco era pressoché fatto».

Le antiche Saline connotano i paesaggi e le architetture del tratto costiero che va da Trapani a Marsala, caratterizzandolo con bianche montagnole di sale, lagune e bacini costieri che riverberano al sole come specchi, canali, mulini a vento, canneti e una grandissima varietà di uccelli, attratti da un habitat straordinariamente ricco e unico.

«Quando Giuseppe Camuncoli ci ha proposto di disegnare le saline, abbiamo accettato immediatamente l’idea – affermano i Nerd Attack, organizzatori dell’evento – . Ogni anno abbiamo “difeso” con i nostri supereroi un monumento o una parte di territorio della provincia. Il tema trattato è di altissima attualità perché tutti noi ci uniamo al coro di chi chiede che questi luoghi possano diventare un sito Unesco, con la candidatura per l’inserimento nell’elenco dei patrimoni mondiali dell’umanità. Trapani Comix giunge alla sua quinta edizione e riteniamo fondamentale lanciare messaggi positivi con l’arte espressa dentro la manifestazione».

La manifestazione, concepita e realizzata dai Nerd Attack in collaborazione con il Luglio Musicale Trapanese e il Comune di Trapani, si configura come uno dei momenti più attesi dell’anno. Cosplayers, fumettisti, creator, autori e ospiti musicali si riuniranno a Trapani, trasformando Villa Margherita in un vero e proprio villaggio magico.

Il fulcro dell’evento sarà rappresentato dall’area dedicata ai fumetti, dove gli editori di fumetti e libri di narrativa avranno i loro stand espositivi. Inoltre, non mancherà l’intrattenimento videoludico, con un’arena Esports dedicata ai videogiochi, fornita di console e postazioni di gioco per soddisfare tutti i gusti.

Nei prossimi giorni saranno annunciati i primi ospiti e sarà avviata la prevendita dei biglietti, offrendo agli appassionati l’opportunità di garantirsi la partecipazione a questo imperdibile evento.

Trapani Comix fa parte di RIFF, la Rete nazionale costituita dai Festival Italiani di Fumetto che hanno come obiettivo la valorizzazione della nona arte in ogni sua declinazione.

Pubblicità
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura

Campobello di M. Proloco allestisce altare di San Giuseppe a Palazzo Accardi

Redazione

Pubblicato

il

CAMPOBELLO DI MAZARA, LA PRO LOCO ALLESTISCE L’ALTARE DI SAN GIUSEPPE A PALAZZO ACCARDI

Dopo più di 15 anni torna a essere allestito l’altare di San Giuseppe all’interno dello storico palazzo Accardi (piazza G. Garibaldi) di Campobello di Mazara. L’iniziativa è stata della Pro Loco di Campobello di Mazara e delle frazioni (Unpli), col patrocinio gratuito del Comune, che ha voluto dedicare l’allestimento alla memoria di Baldassare Stallone e Girolama Giorgi, i coniugi “mastri” d’altare per più di mezzo secolo a Campobello, scomparsi qualche anno addietro. «La tradizione si rinnova mettendo insieme le persone che si ritrovano per promuovere l’identità bella del proprio paese, fortificando e valorizzando il senso d’appartenenza», ha detto il presidente della Pro Loco, Max Firreri. In collaborazione con la figlia dei coniugi, Rosetta Stallone, sono stati chiamati a raccolta gli allievi degli anziani “mastri”: Leonarda Gabriele, Enzo Luppino, la moglie Vita Messana e poi decine di donne di Campobello che, in forma del tutto volontaria, hanno contribuito all’allestimento dell’altare. Ci sono voluti quasi due mesi di lavoro per costruire la struttura in legno, rivestire le pareti e realizzare il tetto, vera opera d’arte.

«L’iniziativa ha coinvolto tantissime famiglie di Campobello che hanno prestato veli da sposa e tovaglie pregiate – spiega il presidente Firreri – l’obiettivo dell’intero Consiglio direttivo era proprio questo: creare comunità e senso d’aggregazione su valori sani e tradizioni da non far perdere, coinvolgendo la maggior parte dei cittadini di Campobello disorientati dai recenti fatti di cronaca, a partire da gennaio 2023».

Contestualmente con l’allestimento dell’altare è stato avviato anche il laboratorio dei pani votivi che ha coinvolto cittadini di diverse generazioni. Sono state realizzate piccole opere d’arte che si potranno ammirare – insieme all’altare – già l’8, il 9 e il 10 marzo, in occasione del “Cioccofest”, in programma lungo la via Giuseppe Garibaldi a Campobello. In quei tre giorni l’altare sarà visitabile dalle 9,30 alle 20 (orario continuato). Per il 18 e il 19 marzo la Pro Loco ha invitato per le visite gli alunni dell’istituto comprensivo “San Giovanni Bosco-Luigi Pirandello”. Sabato 23 marzo, invece, si terrà il pranzo con i Santi. La funzione inizierà alle ore 11 con la celebrazione eucaristica in chiesa madre, poi il corteo sino al palazzo Accardi e l’inizio del pranzo.

Leggi la notizia

Cultura

Al via bando Premio Letterario Isola di Pantelleria

Direttore

Pubblicato

il

Al via bando di Premio Letterario Isola di Pantelleria.

Negli allegati riportati di seguito e scaricabili i dettagli del bando.
Si tratta di un concorso letterario suddiviso in 4 sezioni:

  1. editi 
  2. inediti
  3. opere a tema
  4. premio giuria

Gli elaborati dovranno essere inviati unitamente alla domanda di iscrizione, la cui scadenza è ancora stabilita entro il 15 maggio 2024, e dovranno essere caratterizzati da una serie di richieste tecniche, meglio specificate nel bando.

Per il primo e secondo posto sono previsti premi in denaro, rispettivamente del valore di 1000 e di 600 euro, sia per la sezione editi che per quella inediti.

determina_n_181

BANDO-DI-CONCORSO-PREMIO-LETTERARIO-ISOLA-DI-PANTELLERIA

all.b modello di iscrizione

Ecco di cosa si tratta:

Leggi la notizia

Cultura

Pantelleria, messe ed eventi religiosi di fine febbraio / inizi marzo 2024

Direttore

Pubblicato

il

La Chiesa Matrice di Pantelleria ha reso noti messe ed eventi relativi alla fine del mese di febbraio / inizi di marzo 2024

Di seguito lo schema del calendario

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza