Segui i nostri social

Attualità

Trapani, celebrazioni della Virgo Fidelis, patrona dei Carabinieri, nell’81° della Battaglia di Culquealber e della Giornata dell’Orfano

Matteo Ferrandes

Pubblicato

-

Si è appena conclusa, presso la Chiesa Maria Santissima Ausiliatrice di Trapani, la messa in onore
della Virgo Fidelis, Celeste Patrona dell’Arma dei Carabinieri.

LA VIRGO FIDELIS. La scelta della Madonna “Virgo Fidelis”, come, è indubbiamente ispirata
alla fedeltà che, propria di ogni soldato che serve la Patria, è caratteristica dell’Arma dei Carabinieri
che ha per motto “Nei Secoli Fedele”.
L’8 Dicembre 1949 Sua Santità Pio XII di v.m., accogliendo l’istanza dell’Ordinario Militare
d’Italia, S.E. Mons. Carlo Alberto di Cavallerleone, proclamava ufficialmente Maria “Virgo Fidelis
Patrona dei Carabinieri”, fissando la celebrazione della festa il 21 Novembre, in concomitanza della
presentazione di Maria vergine al Tempio e della ricorrenza della Battaglia di Culquaber.

LA BATTAGLIA DI CULQUALBER. Il 21 Novembre 1941 ebbe luogo una delle più cruente
battaglie in terra d’Africa, nella quale un intero Battaglione di Carabinieri si sacrificò nella strenua
difesa, protrattasi per tre mesi, del capoluogo di Culquaber. Alla bandiera dell’Arma dei Carabinieri
fu conferita, per quel fatto d’arme, la seconda Medaglia d’Oro al Valor Militare, dopo quella
ottenuta nell’occasione della partecipazione alla Prima Guerra Mondiale.

GIORNATA DELL’ORFANO. Istituita nel 1996, rappresenta per i Carabinieri e per l’
ONAOMAC un sentito momento di vicinanza alle famiglie dei colleghi scomparsi.
L’Opera Nazionale di Assistenza per gli orfani dei militari dell’Arma dei Carabinieri
(O.N.A.O.M.A.C.), Ente morale fondato il 15 maggio 1948, si propone di assistere gli orfani dei
militari dell’Arma dei Carabinieri di qualsiasi grado. Oggi l’ O.N.A.O.M.A.C. assiste circa 1000
orfani, a ciascuno dei quali eroga un sostegno semestrale, distinto per fasce d’età, sino al
compimento degli studi. L’assistenza agli orfani disabili è a vita.

Alla messa, celebrata dal Vescovo di Trapani, S.E. Mons. Pietro Maria Fragnelli, hanno
partecipato: il Prefetto di Trapani, Dott.ssa Filippina Cocuzza, il Vicario del Questore di Trapani,
Dott.ssa Marina D’Anna, il Comandante Provinciale dei Carabinieri, Colonnello Fabio Bottino, il
sindaco di Trapani, altre autorità Civili e Militari, i vertici delle Forze di Polizia e Vigili del Fuoco
oltre ai parenti dei caduti e delle vittime del dovere

Per eventuali donazioni in favore degli orfani:
C/C bancario n. 121 B.N.L.
IBAN IT77Z0100503344000000000121

C/C postale n. 288019
IBAN IT35Z0760103200000000288019

Pubblicità
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

ANCI Sicilia, è Paolo Amenta in neo eletto presidente

Direttore

Pubblicato

il

E’ Paolo Amenta il neo eletto presidente dell’ANCI Sicilia, che così ha dichiarato

“Accetto con onore e con orgoglio la carica di presidente dell’ANCI Sicilia e ringrazio Leoluca Orlando per il lavoro fin qui svolto e i sindaci di Palermo, Messina, Trapani, Caltanissetta e Siracusa che, in prima battuta, hanno sostenuto la mia candidatura. Sono commosso per la fiducia che mi stanno dimostrando. Una fiducia che si è basata sulla presentazione di una lista unica che non ha fatto altro che cementare il percorso unitario dell’Associazione. La strada da percorrere nell’immediato futuro non sarà sicuramente agile per gli enti locali, soffocati come sono dalle disuguaglianze e da una fragilità economica aggravata dalla pandemia. Ma ci impegneremo ancora di più per una radicale inversione del trend negativo che ha, purtroppo, caratterizzato la realtà di questi ultimi anni”.

 

Questo il primo intervento di Paolo Amenta, sindaco di Canicattini Bagni (Siracusa), neo presidente dell’Associazione dei comuni siciliani eletto all’unanimità durante la XII Assemblea congressuale dell’ANCI Sicilia, svoltasi questa mattina al San Paolo Palace di Palermo.

 
Il neo presidente Amenta ha poi presentato la propria relazione sottolineando i temi fondamentali che caratterizzano la vita degli enti locali: dal progressivo assottigliarsi del fondo delle autonomie locali, alla gestione integrata dei rifiuti e delle acque, dalla gestione delle risorse del PNRR all’adeguamento delle indennità per gli amministratori locali, dall’autonomia differenziata alla sanità.

A conclusione dell’intervento il presidente Amenta ha sottolineato ancora una volta la “necessità di lavorare tutti insieme per valorizzare i territori e per assicurare un futuro più sereno ai siciliani “.

Leggi la notizia

Attualità

Pantelleria, il Comune cerca locale in locazione. Ecco i requisiti richiesti

Direttore

Pubblicato

il

Il Comune di Pantelleria è alla ricerca di un locale in locazione, uso ufficio, in Pantelleria centro o zone facilmente raggiungibili.

L’avviso pubblicato è un manifesto esplorativo verso privati o enti che siano in grado di rispondere ai requisiti indicati.
Di seguito apporremo l’avviso manifesto anche in forma pdf scaricabile.

documento – avviso locali

Leggi la notizia

Attualità

Trapani, trasferimento Uffici Demografici. Alcuni servizi sospesi

Direttore

Pubblicato

il

Il Comune di Trapani da oggi provvederà al trasferimento Uffici demografici.

Ecco l’avviso pubblico alla cittadinanza, apparso oggi sulla pagina ufficiale.

Si comunica che, il giorno 11 Gennaio 2023, si provvederà al trasferimento di alcuni uffici dei servizi demografici dalla sede di Largo San Francesco Di Paola a quello di Via Garibaldi ex sede URP. Si avvisa, pertanto, la cittadinanza, che il servizio di rilascio carte d’identità e certificazioni è temporaneamente sospeso dal 11 al 13 Gennaio c.a. , pur rimanendo attiva una postazione per le sole emergenze presso la sede di Largo San Francesco.

Da lunedì 16 gennaio l’ufficio front–office carte d’identità sarà operativo presso la nuova sede di Via Garibaldi  ex locali URP).

La comunicazione dal sito

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza