Segui i nostri social

Ambiente

Trapani, arrestata donna per aver bruciato rifiuti di plastica

Redazione

Pubblicato

-

 

I Carabinieri della Stazione di Paceco hanno arrestato una donna di 35 anni in quanto ricadono su di lei gravi indizi di colpevolezza in merito al reato di combustione illecita di rifiuti. I militari dell’Arma, impegnati in un normale servizio di perlustrazione e controllo del territorio, notando un’alta e consistente colonna di fumo nero si sono precipitati sul posto per capire cosa stesse bruciando, anche per prevenire ulteriori incendi boschivi come accaduto pochi giorni addietro.

A pochi passi dal fuoco, in un terreno sito in via Salemi, i Carabinieri accertavano la presenza di una donna intenta a gestire le fiamme che venivano alimentate di tanto in tanto con materiale vario. Secondo gli inquirenti la donna in pochi minuti avrebbe dato fuoco non solo a legni e sterpaglie ma anche a diversi rifiuti in plastica. Sul posto i Carabinieri notavano inoltre la presenza di due barili in ferro pieni di alcuni rifiuti in plastica verosimilmente destinati ad essere bruciati.

La 35enne pertanto veniva dichiarata in stato di arresto per combustione illecita di rifiuti e, a seguito della convalida, rimessa in libertà senza l’emissione di alcuna misura. Le indagini degli inquirenti proseguono al fine di raccogliere ulteriori riscontri investigativi.

Pubblicità
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ambiente

Pantelleria, riattivata illuminazione al Cimitero di Scauri

Direttore

Pubblicato

il

Dopo i lavori di ripristino della strada di accesso al Cimitero di Scauri, riaperto al pubblico lo scorso 30 ottobre, mancava solo di riattivare la linea di illuminazione sul nuovo accesso.

Per mantenere basso l’inquinamento luminoso, sono state scelte luci basse, funzionali all’uso, ma non invasive.

L’effetto è suggestivo e rende quel luogo di raccoglimento ancor più spirituale e delicato.

Leggi la notizia

Ambiente

Ischia, 160 Vigili del Fuoco al lavoro sull’isola

Matteo Ferrandes

Pubblicato

il

Lavori senza fine per i Vigili del Fuoco da diverse regioni del centro Italia e dalla Puglia

Continuano le operazioni a Ischia per il soccorso alla popolazione e nella ricerca dei dispersi. Sull’isola operano 160 vigili del fuoco con 70 mezzi giunti da Campania, Lazio, Toscana, Abruzzo, Puglia, Molise.

Le squadre del Corpo nazionale sono dislocate nel territorio Casamicciola: esperti in topografia applicata al soccorso, USAR (Usar Search And Rescue), SAF (Speleo Alpino Fluviali), cinofili e operatori SAPR (Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto) sono al lavoro nella parte alta di via Celario per le operazioni di ricerca.

Sommozzatori giunti dalla Toscana operano con un sonar per scandagliare i fondali nello specchio di mare in prossimità del porto.

Leggi la notizia

Ambiente

Gangi (PA), 38 alberi per altrettanti nuovi nati nel 2022. L’iniziativa dell’ordine francescano

Matteo Ferrandes

Pubblicato

il

GANGI, 38 ALBERI PER I NUOVI NATI NEL 2022, INIZIATIVA DELL’ORDINE FRANCESCANO SECOLARE DI SICILIA

Un albero per ogni nato. A Gangi ieri (domenica 27 novembre) l’area antistante la scuola primaria, plesso “Don Bosco”, si è arricchita di 38 nuovi alberi piantati per ogni bambino nato, adottato o affidato nel 2022. L’iniziativa, al suo secondo anno, è dell’Ordine Francescano secolare di Sicilia “Immacolata Concezione” in collaborazione con il Comune di Gangi, istituto comprensivo “Francesco Paolo Polizzano” e all’ente Parco delle Madonie.

Prima della piantumazione si è tenuta la celebrazione della Santa messa al Santuario dello Spirito Santo (foto) a cura di don Paolo Cassaniti, assieme alle famiglie interessate, con i bambini nati nel 2022, erano presenti: Antonella Ferraro per l’Ordine Francescano secolare di Sicilia “Immacolata Concezione”, il sindaco di Gangi Giuseppe Ferrarello, il presidente del Parco delle Madonie, Angelo Merlino, il preside dell’Istituto Comprensivo Francesco Serio, il presidente del consiglio comunale di Gangi Concetta Quattrocchi, presenti i consiglieri comunali Carmelo Giunta, Danila Spallina e Valentina Farinella. Ai genitori dei bambini neonati è stata consegnata una pergamena per ricordare la giornata dedicata alle famiglie e all’eco sostenibilità ambientale.

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza