Segui i nostri social

Economia

Sicilia, intesa Regione-Irfis-Credito Sportivo: 50 milioni per investimenti

Redazione

Pubblicato

-

 

Musumeci: “Questa iniziativa si inserisce a pieno titolo nell’opera di valorizzazione dei ‘tesori’ culturali siciliani che il nostro governo sta portando avanti, anche grazie alla sinergia tra pubblico e privato”.

Abodi (Ics): “Orgogliosi di poter dare il nostro contributo alla valorizzazione del patrimonio culturale siciliano”

Un plafond da 50 milioni di euro per mutui finalizzati a investimenti di rilancio del patrimonio culturale dell’Isola. I presidenti della Regione Siciliana, Nello Musumeci, dell’Irfis- Finanziaria per lo Sviluppo della Sicilia spa, Giacomo Gargano, e dell’Istituto per il Credito Sportivo, Andrea Abodi, hanno sottoscritto un protocollo d’intesa per sviluppare una collaborazione che punti alla tutela e alla valorizzazione del patrimonio culturale regionale.

L’accordo rafforza l’impegno comune, nei rispettivi ruoli, per migliorare l’offerta di cultura in tutte le sue forme, attraverso interventi dedicati alle infrastrutture culturali materiali e immateriali della Sicilia. Con il “Fondo per la valorizzazione del patrimonio culturale italiano” e i relativi strumenti finanziari messi a disposizione dal ministero della Cultura, infatti, anche nella Regione Siciliana aumentano le opportunità di rendere i luoghi culturali più decorosi, sicuri, sostenibili, accessibili e intelligenti, intervenendo positivamente anche sui contenuti e sulla loro digitalizzazione.

«La convenzione siglata – aggiunge il presidente dell’Irfis, Giacomo Gargano – è uno strumento importante per lo sviluppo della nostra Isola, per il miglioramento delle condizioni di tanti immobili e beni storici vincolati. Questo intervento interesserà soggetti pubblici e privati e permetterà cospicui investimenti per interventi di salvaguardia e valorizzazione infrastrutturale».

Economia

Pantelleria Experience assume personale: “Unisciti al nostro team creativo!”

Redazione

Pubblicato

il

Sei un appassionato dell’isola di Pantelleria e desideri condividere la sua bellezza con i visitatori di tutto il mondo? Pantelleria Experience sta cercando persone dinamiche, creative e motivate per occupare diverse posizioni chiave all’interno del nostro team. Se sei pronto a mettere in mostra le tue capacità e ad abbracciare questa straordinaria opportunità, leggi di seguito per scoprire come candidarti.

Requisiti:

Stiamo cercando individui con le seguenti qualifiche:
– Età compresa tra i 24 e i 40 anni.
– Conoscenza approfondita dell’isola di Pantelleria e delle sue attrazioni.
– Eccellenti competenze tecnologiche e familiarità con i social network.
– Ottime capacità organizzative e un’attitudine proattiva.
– Creatività e capacità di pensiero innovativo.

Posizioni Disponibili:

1. **Addetto/a alle vendite/ Receptionist**
2. **Responsabile delle pagine social**
3. **Servizio clienti**
4. **Promoter**
5. **Organizzazione e coordinazione eventi**
6. **Realizzazione grafiche**

Se non hai esperienza in questo settore ma pensi di avere le capacità per imparare, invia la tua candidatura in ogni caso.

Come Candidarsi:

Invia il tuo curriculum vitae e una lettera motivazionale a pantelleriaexperienceapp@gmail.com, indicando la posizione desiderata nell’oggetto della mail.
Puoi anche contattarci telefonicamente al +39 3341944243 per ulteriori informazioni.

Unisciti a noi e diventa parte di Pantelleria Experience, dove ogni giorno è un’opportunità per creare esperienze indimenticabili per i nostri ospiti!

Leggi la notizia

Cultura

L’on Safina (PD): “Chiarezza sui finanziamenti regionali alle scuole paritarie”

Redazione

Pubblicato

il

 

Trapani, 13 aprile 20204 – Il deputato regionale Dario Safina, primo firmatario dell’interrogazione depositata all’Ars, esprime profonda preoccupazione riguardo alle recenti notizie che coinvolgono gli istituti scolastici paritari Scicolone di Cefalù e Ariosto di Termini Imerese.

“La violazione dei diritti dei lavoratori sottoposti al ricatto occupazionale all’interno di istituti scolastici che hanno ottenuto la parità ai sensi della normativa vigente è una questione di estrema gravità”, dichiara Safina. “Se confermata, questa vicenda denuncia un contesto inaccettabile che richiede la massima attenzione e un’azione tempestiva da parte delle istituzioni competenti”.

Safina chiede chiarezza sui finanziamenti regionali destinati agli istituti coinvolti e sulle attività di controllo svolte dall’organo tutorio. “Prima di destinare incrementi cospicui di finanziamenti alle scuole paritarie, è fondamentale approfondire la situazione e garantire che tali risorse siano utilizzate correttamente”, sottolinea.

Il deputato regionale trapanese esorta pertanto il centrodestra al governo regionale alla revisione dei quattro milioni in più rispetto al 2023 destinati alle scuole paritarie e a un maggiore sostegno alla scuola pubblica e al sistema di formazione pubblica, inclusa l’università.

 

“La priorità deve essere la tutela dei lavoratori e la salvaguardia della qualità dell’istruzione”, conclude Safina. “Sono fiducioso che l’Ars terrà in debita considerazione le nostre preoccupazioni e adotterà le misure necessarie per garantire la trasparenza e l’equità nell’utilizzo dei fondi pubblici destinati all’istruzione”.

Leggi la notizia

Economia

Gangi, “Immaginiamo il futuro”: analisi idee e proposte di sviluppo territoriale nella tavolo rotonda di 13 e 14 aprile

Marilu Giacalone

Pubblicato

il

Turismo e cultura, agricoltura e ambiente, attività produttive, politiche sociali e salute. Sono questi i temi della tavola rotonda: “Immaginiamo il futuro” una due giorni dedicata all’analisi, idee e proposte di sviluppo territoriale. Una iniziativa promossa dall’associazione “Socialomnia”, dal Comune di Gangi con il patrocinio dell’Ars, Regione Sicilia e Cesvop. I lavori, che saranno ospitati nell’aula Polifunzionale sotto la piazzetta Vitale di Gangi, prenderanno il via domani sabato (13 aprile) e continueranno domenica (14 aprile).

Il programma. Sabato, alle ore 15, ad aprire i lavori sarà il presidente di Socialomnia Valentina Farinella, seguirà l’insediamento dei tavoli tematici su: turismo e cultura, coordinati da Francesca Berte (giornalista); agricoltura e ambiente, coordinati da Gianfranco Badami (presidente Coreras) e attività produttive, politiche sociali e salute, coordinati da Dario Costanzo (direttore Gal Madonie). Alle 19.30 previsto aperitivo conclusivo nei locali del Caffè letterario di palazzo Sgadari.

Domenica mattina(14 aprile), dopo i saluti del sindaco di Gangi, Giuseppe Ferrarello, alle 9,30 la presentazione in plenaria delle risultanze dei lavori dei tavoli tematici. Una tavola rotonda moderata dall’assessore del comune di Gangi Domenico Alfonzo dove interverranno: Gaspare Vitrano, presidente della commissione attività produttive dell’Assemblea regionale Siciliana; Fabio Venezia, vice presidente commissione Bilancio ARS; Giovanni La Via, docente dell’Università di Catania e Luigi Iuppa, presidente dell’Unione dei Comuni delle Madonie. Previsti interventi anche di sindaci ed amministratori locali e dei partecipanti ai tavoli tematici.

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza