Segui i nostri social

Ambiente

Sicilia, Approvato progetto di legge di Assenza per una rete energetica legata alle esigenze dell’Isola

Redazione

Pubblicato

-

Approvato da Sala d’Ercole il progetto di legge di Giorgio Assenza

che permetterà alla rete energetica un virtuoso sviluppo legato alle esigenze dell’Isola

 

“La trasformazione in legge, a costo zero, del mio progetto porterà grande sviluppo economico alla Sicilia poiché una migliore e capillare distribuzione energetica, senza spesa pubblica e nel rispetto dell’ambiente, non potrà che giovare a qualunque altro comparto economico” lo dice Giorgio Assenza soddisfatto del voto d’Aula “arrivato dopo un necessariamente lungo iter – sottolinea il deputato presidente dei Questori in Ars – che parte dall’ottobre 2018 quando, unico firmatario, depositai il ddl”.

Con questa nuova norma, la Sicilia potrà dotarsi di meccanismi che sveltiranno le procedure burocratiche ancora legate nientemeno che a un decreto regio!

“Indice di sviluppo di una regione sono le infrastrutture, quella dell’energia in testa – riprende – La rete di elettrodotti è necessariamente in progressiva espansione visto l’incremento delle necessità dei cittadini. Dunque, è tempo di strumenti legislativi che, come questo, permettano l’attivazione di procedure snelle a partire dall’ottenimento delle autorizzazioni e, comunque, svolgimenti abbreviati per ogni tipologia di intervento”.

“Abbiamo colmato una grossa lacuna, visto che la nostra rimaneva l’unica regione non ancora dotata di una normativa propria in materia. Da domani, invece – conclude Assenza – si potrà con facilità disciplinare l’attività amministrativa relativa alla costruzione e all’esercizio degli impianti per il trasporto, la trasformazione e la distribuzione di elettricità, in armonia con la politica energetica europea”.

Pubblicità
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ambiente

Pantelleria, proroga dell’interdizione specchio acqua Bue Marino. Cosa accade

Direttore

Pubblicato

il

L’Ufficio Circondariale Marittimo di Pantelleria, a firma del suo comandante Vincenzo De Falco, ha emesso ordinanza di proroga di interdizione dello specchio d’acqua antistante contrada Bue Marino.
La disposizione si rende necessaria per il proseguo dei lavori presso il cavidotto per il passaggio di fibra ottica, nelle Isole Minori.

Così, “per contingenti motivi, dovuti al non prevedibile protrarsi delle lavorazioni e degli interventi tecnici a cura alla ditta incaricata, la validità dell’Ordinanza nr. 05/2024 emanata in data 16/04/2024 da questa Autorità Marittima, allegata alla presente, è prorogata sino al 03/06/2024. I contravventori alla presente Ordinanza saranno perseguiti a norma di Legge. “

Di seguito il documento integrale.

CPPAN.REGISTRO UFFICIALE.2024.0004638

Leggi la notizia

Ambiente

Pantelleria, disinfestazione del territorio

Marilu Giacalone

Pubblicato

il

E’ fissato per domani 30 maggio l’operazione di disinfestazione e derattizzazione di tutto il territorio comunale di Pantelleria.
L’avviso reso pubblico solo oggi, così riporta

Leggi la notizia

Ambiente

Cinisi-Terrasini, Cicciokayak con la sua canoa coinvolge i giovani nella sua missione ambientale

Direttore

Pubblicato

il

Un’altra delle imprese per la salvaguardia dell’ambiente marino di  Francesco Tocco 

Francesco Tocco, conosciuto come Cicciokayak, il nostro irrefrenabile canoista ambientalista, la scorsa domenica 26 maggio nelle coste della provincia di Palermo ha recuperato tanti rifiuti di ogni tipo. L’operazione è stata supportata da un bel gruppo di ragazzi e grazie la collaborazione della barca Daytona Boat, li abbiamo portati sulla terra ferma nel molo di Terrasini ove l’amministrazione comunale tempestivamente ha recuperato i rifiuti conferendoli presso il ccr di locale.

La nostra testata ha seguito le spedizioni ecologiche a colpi di pagaia, specie quando Cicciokayak ha raggiunto Pantelleria, dove ha compiuto la circumnavigazione dell’isola per raccogliere il pattume che incontrava a galleggiare nel mare.

Il mare di Pantelleria ripulito da Cicciokayak e i suoi compagni di pagaia

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza