Segui i nostri social

Sport

San Vito, straordinario successo per “A tutto sport”

Direttore

Pubblicato

il

Grandissimo successo per la terza edizione della manifestazione “A Tutto Sport” che ha animato San Vito Lo Capo. Lo sport e la solidarietà al centro di tutto: il connubio creato dall’Associazione Kubo Eventi e dall’Amministrazione Comune di San Vito Lo Capo ha funzionato e ha portato migliaia di persone nella cittadina aprendo le manifestazioni outdoor estive del Comune.

Più di quindici discipline tra scherma, pattinaggio a rotelle, danze sportive, tennis, boxe, braccio di ferro, tennis da tavolo, agility dog, tiro alla fune e tanto altro: ancora una volta “A Tutto Sport” si è posto come l’evento bandiera della Sicilia occidentale di tutte quelle attività sportive che spesso sono – erroneamente – definite minori.

Solo gli atleti presenti sono stati mille e cinquecento, un pubblico presente e interessato e soprattutto la raccolta di beni di prima necessità per i bambini dell’Ucraina che è stata un vero successo. Più di cento chili di materiale sono stati consegnati alla Croce Rossa Italiana di Trapani che si occuperà di smistarla alle famiglie e ai più piccoli che provengono dalla guerra.

“Ringraziamo tutte le forze dell’Ordine, l’Amministrazione di San Vito Lo Capo per la riuscita dell’evento e soprattutto per il supporto che hanno dimostrato nella giornata pro-Ucraina” afferma Giacomo Mineo, presidente della Kubo Eventi. Hanno partecipato, infatti, la Guardia Costiera, l’Arma dei Carabinieri e l’Aeronautica Militare, i Vigili del Fuoco, la Protezione Civile, la Croce Rossa Italiana, la Società Cani da Salvataggio.

“Una grande edizione, molto partecipata e che ci spinge ad alzare l’asticella: il territorio siciliano ha dimostrato il grande amore per lo sport e le attività sono state tutte con un pubblico importante. Questo – aggiunge Mineo – ha dato una boccata d’ossigeno agli operatori del settore alberghiere e ristoratore e questo non può che inorgoglirci, l’obiettivo è stato raggiunto. L’Amministrazione, la Giunta e in particolare il primo cittadino Giuseppe Peraino e l’assessore allo Sport e Turismo Nino Ciulla, hanno fortemente supportato la nostra associazione per la riuscita di questo evento. Tante sono le aziende che hanno partecipato ed hanno creato una partnership, a loro non può che andare il nostro ringraziamento. Adesso è il momento di cominciare a pensare alla prossima edizione del 2023”. “Il maltempo dei primi due giorni – dice il sindaco Giuseppe Peraino – non ha smorzato l’entusiasmo di questa bella manifestazione che ha coinvolto centinaia di atleti, società sportive e famiglie. Una vera e propria festa dello sport che ha animato i campetti riqualificati di via Faro, dove è stato realizzato un meraviglioso murales a pavimento, donando sorrisi e sano divertimento. Un appuntamento importante, che ha anche sposato una causa sociale in favore della popolazione ucraina, che ha aperto nel migliore dei modi il programma di eventi outdoor a San Vito Lo Capo”.“La terza edizione di “A Tutto Sport” – sottolinea l’assessore al turismo, Nino Ciulla –  ha registrato un grandissimo successo sia in termini di partecipazione di atleti e società sportive sia da parte del pubblico che ha assistito alle performance sportive appassionandosi e apprezzando in modo particolare le novità che sono state proposte quest’anno, dall’agility dog al barrel con i cavalli.  Un bilancio, dunque, positivo che conferma San Vito Lo Capo quale destinazione turistica per la pratica di attività sportive all’aria aperta e come meta preferita da parte degli atleti e dei lori familiari che hanno fatto registrare il tutto esaurito nel fine settimana”. Ed allora, appuntamento per l’anno prossimo, quando si svolgerà la quarta edizione.San V

Disclaimer

Questo contenuto è proprietà intellettuale della Nous Editore srls, senza tacito consenso ne è vietata ogni riproduzione, totale e parziale di testi e immagini, anche in forma di link

Marina Cozzo è nata a Latina il 27 maggio 1967, per ovvietà logistico/sanitarie, da genitori provenienti da Pantelleria, contrada Khamma. Nel 2007 inizia il suo percorso di pubblicista presso la testata giornalistica cartacea L'Apriliano - direttore Adriano Panzironi, redattore Stefano Mengozzi. Nel 2014 le viene proposto di curarsi di Aprilia per Il Corriere della Città – direttore Maria Corrao, testata online e intraprende una collaborazione anche con Essere Donna Magazine – direttore Alga Madia. Il 27 gennaio 2017 l'iscrizione al Consiglio dell'Ordine dei Giornalisti nel Lazio. Ma il sangue isolano audace ed energico caratterizza ogni sua iniziativa la induce nel 2018 ad aprire Il Giornale di Pantelleria.

Sport

Sport – Doppio weekend con la cultura equestre alla 4ª Fiera del Mediterraneo del cavallo

Redazione

Pubblicato

il

Leggi la notizia

Cronaca

Dario Ferrante, “il vento di Pantelleria”: ottima prova anche alla mezza maratona Stramilano

Direttore

Pubblicato

il

Altra grande prova quella di stamattina per Dario Ferrante alla Stramilano: 21 km in un’ora e venti.

Davvero un grande risultato se si pensa, soprattutto, che quella di oggi segue alla stessa di ieri in quel del Lago Maggiore.

Due mezze maratone in due giorni.

Ferrante pensava alla Stramilano come una corsa da defaticamento e invece, nonostante il caldo micidiale dei 30° odierni nella capitale lombarda, è riuscita a portarla a compimento in una sola ora e 20 minuti e 30 secondi, con un passo che gli ha consentito di avanzare con un tempo di 4 minuti al chilometro.

Dopo il record di ieri che lo ha visto salire sul podio per il 2° posto per categoria e 7° assoluto, pensava di andare più adagio e invece è andato forte.

Lo abbiamo sentito felice e soddisfatto per la grande performance in due giorni che il suo giovane fisico gli ha consentito.

Sarà che sente la spinta del vento di Pantelleria, ma Dario Ferrante sta manifestando grandi doti atletiche in questa disciplina.

 

Leggi la notizia

Cronaca

Aggiornamenti – Pantelleria, Ferrante sul podio: 2° per categoria maratona Lago Maggiore – Video

Direttore

Pubblicato

il

Ieri sera, alle ore 21,00 circa, il podista di Pantelleria, Dario Ferrante si è aggiudicato il secondo posto nella sua categoria Seniores under 35.

Dopo la conquista del settimo posto assoluto anche questo risultato e la sua soddisfazione nell’annunciarlo era davvero tanta e coinvolgente.

In questo momento, il giovane atleta, classe ’99, sta riscaldando i muscoli delle gambe per affrontare la Stramilano, la mezza maratona meneghina, che lui vede come “defaticamento” dalla prova di ieri.

Infatti, la gara che ha visto come arena lo spettacolare Lago Maggiore, è stata molto sentita da Ferrante che ha dato il massimo, percorrendo l’itinerario in un’ora e 17 minuti, superando il suo record personale.

Seguiremo il ventiduenne maratoneta nella competizione Stramilano.

 

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza

© 2021 Il Giornale di Pantelleria - Un prodotto Noùs Editore Srls | Progettazione sito: Ferrigno Web Agency