Segui i nostri social

Cronaca

Punto Nascite, anche i Circoli di Pantelleria sostengono la causa della riapertura

Direttore

Pubblicato

il

Anche i Circoli di Pantelleria, collegialmente, si uniscono nel perorare la causa della riapertura del Punto Nascite di Pantelleria.

Sull’isola, al momento, si è concentrati giustamente sulla salvaguardia dell’intera popolazione contro la contaminazione da Coronavirus e tutte le restrizioni eseguite stanno portando ottimi risultati, infatti Pantelleria resiste.

Tuttavia, non bisogno perdere dal fuoco l’annoso dramma che si vive a causa della chiusura del Punto Nascite.

Una struttura simile in un contesto simile dovrebbe garantire gestanti, partorienti e neonati, accoglierle sotto ogni punto di vista. Ma i tagli alla sanità hanno creato una situazione così drastica, per cui persino per sottoporsi ad una ecografia morfologica, che si esegue intorno al 5° mese di gravidanza, si è costretti a partire e ora, sotto emergenza Covid-19.

Ecco che l’isola insorge e anche i Circoli sposano la crociata e scrivono a:

Il testo:

Oggetto: riapertura del punto nascita di Pantelleria I Presidenti dei Circoli di Pantelleria, in rappresentanza di tutti i propri consociati, intendono dare voce alla cittadinanza dell’Isola, per esprimere con forza l’esigenza di una immediata riapertura del punto nascita dell’Ospedale “B. Nagar” di Pantelleria. La questione ormai nota che si trascina da anni, non può più essere affrontata in termini quantistici di bilancio al pari di una qualsiasi peripezia burocratica. Essa è diventata ancor più cogente e meritevole di attenzione anche alla luce dell’emergenza imposta dal Covid-19 e richiede una definitiva presa di posizione giuridica e morale per garantire alle partorienti pantesche i diritti di cittadinanza di uno Stato “civile” e “democratico”. Si intende, pertanto, supportare le ragioni già validamente espresse nella missiva trasmessa dal Comitato spontaneo “Punto Nascita Pantelleria” rappresentato dalla sig.ra Ornella Pucci, chiedendo alle SS.VV. di intervenire tempestivamente al ripristino di una situazione giuridica e di fatto che possa dimostrare il significato sostanziale (e non opportunistico) espresso da alcuni principi della Costituzione italiana: – Il riconoscimento e la tutela dei diritti inviolabili dell’uomo: la vita (art. 2). – Il compito dello Stato di rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale che limitano di fatto la libertà e l’uguaglianza dei cittadini: l’insularità non deve essere causa di discriminazione o limitazione nell’offerta dei servizi essenziali legati alla sanità pubblica e ricadere come un macigno sui suoi abitanti. (art. 3). L’emergenza del Coronavirus sta evidenziando l’importanza e la necessità di rafforzare anche i piccoli presidi ospedalieri per erogare i medesimi servizi sanitari garantiti su tutto il territorio nazionale. – L’impegno dello Stato a garantire la salute come diritto fondamentale dell’individuo e il rispetto sovrano della persona umana anche nei confronti della legge (art. 32). In attesa di risposte celeri e certe alla nostra comunità, si porgono i più cordiali saluti. I Presidenti dei Circoli* Giuseppe Belvisi Enzo Eduardo Raffaele Walter Lo Pinto Giuseppe Ferrandes Gaetano Brignone Salvino Marino Francesco Marrone Michele Nicolosi Pietro Luigi Belvisi Carmine Acierno Salvatore Marino Antonello Ferrante Maria Pia Errera Battista Greco * Il rispetto delle norme restrittive dettate dall’emergenza del Covid-19 ha reso impossibile la sottoscrizione delle firme in originale che s’intendono comunque apposte con il consenso comunicato per iscritto dagli interessati.

Disclaimer

Questo contenuto è proprietà intellettuale della Nous Editore srls, senza tacito consenso ne è vietata ogni riproduzione, totale e parziale di testi e immagini, anche in forma di link

Marina Cozzo è nata a Latina il 27 maggio 1967, per ovvietà logistico/sanitarie, da genitori provenienti da Pantelleria, contrada Khamma. Nel 2007 inizia il suo percorso di pubblicista presso la testata giornalistica cartacea L'Apriliano - direttore Adriano Panzironi, redattore Stefano Mengozzi. Nel 2014 le viene proposto di curarsi di Aprilia per Il Corriere della Città – direttore Maria Corrao, testata online e intraprende una collaborazione anche con Essere Donna Magazine – direttore Alga Madia. Il 27 gennaio 2017 l'iscrizione al Consiglio dell'Ordine dei Giornalisti nel Lazio. Ma il sangue isolano audace ed energico caratterizza ogni sua iniziativa la induce nel 2018 ad aprire Il Giornale di Pantelleria.

Pubblicità
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sanità

Torna a salire il numero di positivi al covid a Pantelleria e provincia di Trapani con nuovi decessi

Redazione

Pubblicato

il

Dopo un periodo di stasi dei positivi al Covid-19 e sue varianti, rientranti tra i 20 e 30 casi a Pantelleria, tornano a farsi notare i numeri sia sull’isola che in  tutta la provincia di Trapani.

Con l’aggiornamento di oggi, la prospettiva cambia di nuovo, perchè supera i 50 affetti da coronavirus.

Ecco il bollettino quotidiano diramato dall’ufficio stampa dell’ASP di Trapani, relativo alla giornata di oggi 30 giugno 2022.

Ad oggi il numero dei positivi al covid-19, a Pantelleria, risulterebbe essere pari a 64

 

Vediamo l’andamento in tutta provincia di Trapani

Il numero dei guariti in provincia vede  un numero totale di 108.923 attuali positivi: 5370 ; decessi: 693 (ieri 690) .

Ricoverati in terapia intensiva 0, ricoverati in terapia semi intensiva 10 

Comune

oggi

Alcamo

625

Buseto Palizzolo

28

Calatafimi Segesta

108

Campobello di Mazara

90

Castellammare del G.

164

Castelvetrano

280

Custonaci

72

Erice

423

Favignana

43

Gibellina

42

Marsala

1027

Mazara del Vallo

369

Misiliscemi 97
Paceco

174

Pantelleria

64

Partanna

86

Petrosino

59

Poggioreale

23

Salaparuta

12

Salemi

128

San Vito Lo Capo

37

Santa Ninfa

30

Trapani

1152

Valderice

221

Vita

16

 

 

Leggi la notizia

Ambiente

Pantelleria, sospensione elettricità da Punta Spadillo a Khamma

Redazione

Pubblicato

il

Il giorno martedì 5 luglio la società S.MED.E sospenderà la erogazione di corrente elettrica in diverse zone del versante orientale dell’isola.

 

Ecco l’avviso pubblico

 

Leggi la notizia

Cronaca

CUSTONACI: MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA. DENUNCIATO UN 44ENNE RITIRATO IL PORTO D’ARMI

Redazione

Pubblicato

il

 

I Carabinieri della Stazione di Custonaci hanno denunciato, per il reato di maltrattamenti in famiglia, un 44enne del posto che da tempo avrebbe maltrattato gli anziani genitori conviventi. L’intervento degli uomini dell’Arma, a seguito di una richiesta di aiuto da parte delle vittime, permetteva di appurare come il prevenuto avrebbe aggredito verbalmente i genitori dopo aver messo a soqquadro l’intero appartamento. Dalle indagini eseguite dagli inquirenti sono stati svariati, nel tempo, gli episodi di violenza che il 44enne avrebbe messo in atto contro il padre e la madre. In maniera cautelativa i Carabinieri di Custonaci procedevano inoltre al ritiro del porto d’armi nonché di un fucile da caccia calibro 12 e 160 cartucce legalmente detenute dal deferito. Le indagini degli inquirenti proseguono al fine di raccogliere ulteriori riscontri investigativi.

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza

© 2021 Il Giornale di Pantelleria - Un prodotto Noùs Editore Srls | Progettazione sito: Ferrigno Web Agency