in , , , ,

Pietro Gabriele cerca volontari per ripulire Pantelleria – Video

“QUESTA E’ CALA 5 DENTI E NON CALA SPAZZATURA!
ADESSO BASTA! RIPULIAMO PANTELLERIA?
Cittadini e AGESP insieme per ripulire la nostra casa. Una piccola iniziativa di sensibilizzazione contro l’abbandono dei rifiuti. Siamo già circa 40 volontari ma più siamo, più grande sarà la porzione di casa che possiamo ripulire. 
VUOI UNIRTI? dai la tua adesione nei commenti o in privato, provvederò ad aggiungerti nel gruppo di volontari. Noi metteremo le braccia e il cuore, l’AGESP (spero) i mezzi.”

Così recita il post che Pietro Gabriele, il noto imprenditore e artista di Pantelleria, ieri mattina ha pubblicato, lanciando un invito ai suoi concittadini: ripulire l’isola dalle micro discariche che di tanto in tanto si trovano sull’isola.

L’idea è di radunare un cospicuo numero di volontari, che, insieme agli operatori dell’AGESP (l’azienda che a Pantelleria si occupa della nettezza urbana) si portino in questi siti per bonificarli dai rifiuti e restituire decoro e bellezza agli scorci pantesche unici al mondo.

L’amministrazione comunale, come si può sentire dal video, si è messa a disposizione per ottemperare laddove è di competenza.

Il giorno delle grandi pulizie ancora non è stato fissato. 

Il video

QUESTA E' CALA 5 DENTI E NON CALA SPAZZATURA!ADESSO BASTA! RIPULIAMO PANTELLERIA? Cittadini e AGESP insieme per ripulire la nostra casa. Una piccola iniziativa di sensibilizzazione contro l'abbandono dei rifiuti. Siamo già oltre 20 volontari ma più siamo, più grande sarà la porzione di casa che possiamo ripulire. VUOI UNIRTI? dai la tua adesione nei commenti o in privato, provvederò ad aggiungerti nel gruppo di volontari. Noi metteremo le braccia e il cuore, l'AGESP (spero) i mezzi. Vincenzo Campo Angelo Parisi

Pubblicato da Pietro Gabriele su Venerdì 6 settembre 2019

 

Attualmente i volontari sono circa 40, ma non bastano.

Chi volesse partecipare e rendersi disponibile per l’isola, contatti il nostro Pietro Gabriele per accordi.

Scritto da Marina Cozzo

Marina Cozzo è nata a Latina il 27 maggio 1967, per ovvietà logistico/sanitarie, da genitori provenienti da Pantelleria, contrada Khamma.
Nel 2007 inizia il suo percorso di pubblicista presso la testata giornalistica cartacea L'Apriliano - direttore Adriano Panzironi, redattore Stefano Mengozzi.
Nel 2014 le viene proposto di curarsi di Aprilia per Il Corriere della Città – direttore Maria Corrao, testata online e intraprende una collaborazione anche con Essere Donna Magazine – direttore Alga Madia.
Il 27 gennaio 2017 l'iscrizione al Consiglio dell'Ordine dei Giornalisti nel Lazio.
Ma il sangue isolano audace ed energico caratterizza ogni sua iniziativa la induce nel 2018 ad aprire Il Giornale di Pantelleria.

Commenti

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Commenti

0 commenti

Pantelleria: da domani sera al castello la notte bianca della poesia

Pantelleria, un paradiso che diventa poesia con Vega in “La mia isola”