Pantelleria, tutta la regia tecnica del Passitaly Sound Festival curata da Alessia Pinna – Intervista

Brillante, con quell’incarnato  ambrato tipico isolano  e l’incedere aggraziato, così si è presentata Alessia Pinna, regista del Passitaly Sound Festival 2019.

Il successo della straordinaria manifestazione lo si deve anche e forse sopratutto a lei.

Una giovane donna minuta che ha tirato le fila dell’intero Passitaly.

L’abbiamo intervistata, intravedendo immediatamente dal guizzo degli occhi nocciola una persona semplice ma preparata e con il mordente giusto.

Pantesca, a 19 anni si è trasferita a Bologna, per specializzarsi in quello che rappresenta la sua passione: lo spettacolo e tutto quello che ruota attorno ad esso.

  1. Alessia cosa orbita attorno ad un evento così imponente come il Passitaly Sound Festival? “C’è un mondo parallelo a quello che si vede sul palcoscenico. Mi sono occupata di tutta la pianificazione dell’evento, insieme all’assessore Dell Gatta: dalla logistica, agli alberghi ai ristoranti. Ma anche della sicurezza del luogo e tutto quello che comportava per avere il nulla osta della Questura. Fino a poi arrivare ad occuparmi dell’evento in sé.”
  2. Lei di cosa si occupa e come mai è stata inserita in questo settore specifico? “Ho una qualifica professionale di tecnico organizzativo project manager di eventi e spettacoli dal vivo. Faccio proprio il tecnico di quello che c’è da organizzare all’interno di un concerto o un teatro. A bologna ho molti contatti a Bologna, perché lavoro all’interno di una agenzia. Questo a Pantelleria è stata la prima volta in cui ho lavorato da sola.”
  3. Realizzare i tre concerti hanno comportato un lavoro non indifferente, immagino… “Infatti, anche per il breve tempo che avevamo a nostra disposizione. Di solito una cosa simile richiede un tempo di tre o quattro mesi e noi lo abbiamo fatto in poco più di un mese.”
  4. Ma lei, nonostante i 15 anni a Bologna, anche per la cadenza, è ancora pantesca? “Si  e lavorare a Pantelleria è stato meraviglioso. Ho avuto l’opportunità in questo modo di fare il mio lavoro a casa e farlo con amore.”
  5. Dove si è formata? “A Bologna ho seguito un corso, dove sono passata tra i primi e qui ho imparato ad occuparmi di tutto: dal fonico, alla SIAE, al palcoscenico.
  6. Questa esperienza è stata particolare. Tre concerti con nomi come Irene Grandi, Max Gazzè e Carmen Consoli, in breve tempo non cosa da poco. Rendere tutto questo un successo come è stato possibile? “Il lavoro di squadra. Eravamo un team molto sinergico. Ma il contatto con gli artisti è stato a cura dell’assessore Claudia Della Gatta. E’ stata lei che li ha fatti arrivare qui.”
  7. Alcuni criticano la scelta del periodo, pensando quello dell’alta stagione più idoneo. “Per me anche la scelta del periodo è stata indovinata. Consideri che quando si muove un artista non lo fa da solo: esso si porta dietro famigliari, i componenti della band, tecnici che a loro volta coinvolgeranno familiari e amici. Decine e decine di persone da collocare negli alberghi, da spostare e ristorare. Farlo ad agosto sarebbe stato mettere in difficoltà anche le strutture di accoglienza.”
  8. Come ha risposto Pantelleria al Passitaly Sound Festival? “Secondo me molto bene e questo mi rende molto contenta. In ogni spettacolo la risposta è del pubblico. Gli artisti, poi, sono stati fantastici integrandosi perfettamente nel contesto dell’isola. “
  9. Effettivamente, sia la Consoli che Gazzè si sono fortemente integrati. Quindi l’assessore ha anche saputo scegliere le persone giuste? “Infatti, gli artisti sono stati carinissimi. Non tutti sono così: io ci lavoro e spesso sono gomito a gomito con loro e non manifestano questa disponibilità e apertura. Loro invece sono entrati nel cuore dell’isola e della gente, interagendo e respirandola. Portare nomi simili qui è una ricchezza per tutti: sia a livello economico, ma anche di visibilità. Spero che questo sia solo l’inizio di una lunga serie di concerti.”

Marina Cozzo

© Riproduzione Riservata. 

News Recenti (Scorri a destra per leggerne altre)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

RESTA SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE

Iscrivendoti riceverai le ultime notizie via mail, potrai disattivare l'iscrizione in qualsiasi momento. Leggi la nostra Privacy Policy.

Commenti

avatar
  Iscriviti  
Notificami
Argomenti: , , , , , , , , ,

Ricevi le notizie via mail

Iscrivendoti riceverai le ultime notizie via mail, potrai disattivare l'iscrizione in qualsiasi momento. Leggi la nostra Privacy Policy.

Menu