Segui i nostri social

Politica

Pantelleria, Tremarco (Lega): “Esponenti locali M5S impegnati in propaganda. Un’amministrazione si valuta sui risultati e non sulle parole”

Redazione

Pubblicato

-

Nota

“Il nostro territorio ha bisogno di una amministrazione capace di pianificare e programmare. Per farlo servono competenze e autorevolezza”. Lo dichiara in una nota il segretario locale della Lega Pantelleria Federico Tremarco. “Noto invece” – prosegue Tremarco – “che gli esponenti cinque stelle dell’attuale amministrazione sembrano più concentrati nella ricerca di argomenti da campagna elettorale anzichè proporre soluzioni ai gravi disagi che stiamo vivendo nelle ultime settimane.

Ci tengo a sottolineare ancora una volta che 𝘂𝗻 𝗴𝗼𝘃𝗲𝗿𝗻𝗼, sia esso locale o non, 𝘀𝗶 𝘃𝗮𝗹𝘂𝘁𝗮 𝘀𝘂𝗹𝗹𝗮 𝗯𝗮𝘀𝗲 𝗱𝗲𝗶 𝗿𝗶𝘀𝘂𝗹𝘁𝗮𝘁𝗶 𝗲 𝗻𝗼𝗻 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗲 𝗽𝗿𝗼𝗺𝗲𝘀𝘀𝗲 𝗲𝗹𝗲𝘁𝘁𝗼𝗿𝗮𝗹𝗶. La politica infatti va distinta in tre fasi: la fase di 𝘱𝘳𝘰𝘱𝘢𝘨𝘢𝘯𝘥𝘢, 𝘭𝘢 𝘧𝘢𝘴𝘦 𝘥𝘪 𝘨𝘰𝘷𝘦𝘳𝘯𝘰 𝘦 𝘭𝘢 𝘧𝘢𝘴𝘦 𝘥𝘪 𝘳𝘪𝘴𝘤𝘰𝘯𝘵𝘳𝘰. Le prime due fasi le abbiamo “𝘴𝘶𝘣𝘪𝘵𝘦” e ci avviamo verso la terza fase, quella del riscontro.

In questa fase saranno 𝙥𝙧𝙤𝙩𝙖𝙜𝙤𝙣𝙞𝙨𝙩𝙞 𝙜𝙡𝙞 𝙚𝙡𝙚𝙩𝙩𝙤𝙧𝙞 𝙋𝙖𝙣𝙩𝙚𝙨𝙘𝙝𝙞 che dovranno valutare se questa amministrazione merita ancora fiducia o no. La risposta dovrebbe essere scontata: NO. La nostra isola ha bisogno di una amministrazione autorevole, in grado di cavalcare gli eventi e di lavorare giocando di anticipo, non di rimessa.

La politica locale deve saper leggere il passato ed interpretare il presente per poter immaginare un futuro per il nostro territorio e il suo sviluppo. Senza visione questo non può accadere. Mi auguro che il tempo che ci separa dalle prossime elezioni serva per fare le dovute riflessioni per portarci ad una scelta ragionata a dovere.

Per quanto riguarda le ultime dichiarazioni diffuse sui social dal nostro sindaco evito di esprimermi, anche perchè sarebbe difficile dare una valutazione a qualcosa che si potrebbe definire come ‘𝘢𝘴𝘵𝘳𝘢𝘵𝘵𝘰’. 𝘓𝘦 𝘱𝘢𝘳𝘰𝘭𝘦 𝘲𝘶𝘢𝘯𝘥𝘰 𝘴𝘰𝘯𝘰 𝘱𝘳𝘪𝘷𝘦 𝘥𝘪 𝘱𝘦𝘯𝘴𝘪𝘦𝘳𝘰 𝘷𝘦𝘯𝘨𝘰𝘯𝘰 𝘱𝘦𝘳𝘤𝘦𝘱𝘪𝘵𝘦 𝘤𝘰𝘮𝘦 𝘴𝘶𝘰𝘯𝘰, 𝘵𝘢𝘭𝘷𝘰𝘭𝘵𝘢 𝘳𝘶𝘮𝘰𝘳𝘦. E di parole ne abbiamo sentite tante, spesso seguite da giustificazioni a causa delle emergenze. Le emergenze però si verificano quando le cose “importanti” vengono trascurate. Per evitarlo serve metodo e non improvvisazione. Torneremo su questo tema più avanti.

In questo momento va rivolta la massima attenzione a quello che sta accadendo con il caro vita e chiediamo all’amministrazione di fare pressing sui rappresentanti di governo per ottenere dei sostegni economici per le isole minori della Sicilia, cosa che doveva già essere chiesta da tempo, invece che sperare in una improbabile zona franca.”

Elezioni

Trapani – Amministrative, M5S: “Apriamo alle forze civiche e alternative al centrodestra e all’amministrazione uscente”

Marilu Giacalone

Pubblicato

il

I deputati regionali del Movimento 5 Stelle Nuccio Di Paola e Cristina Ciminnisi presentano la linea per le amministrative di Trapani: “Noi totalmente alternativi a Tranchida”. 

Trapani 26 gennaio 2023 – “Il Movimento 5 Stelle è pronto a far voltare pagina a Trapani, ad amministrare la città forte dell’esperienza maturata sia in consiglio comunale che sul territorio e dentro le istituzioni. Apriamo alle forze civiche alternative, a quelle del centrodestra e agli elettori del centrosinistra che non si rivedono nell’esperienza amministrativa di Giacomo Tranchida. Vogliamo costruire il fronte veramente progressista, ed essere il perno di una possibile coalizione che aggreghi persone e  valori che in questi anni abbiamo difeso anche in consiglio comunale con le nostre consigliere Trapani e Cavallino. Una base da cui vogliamo partire e su cui vogliamo costruire una nuova Trapani”. 

A dichiararlo è la deputata regionale Cristina Ciminnisi nel corso della conferenza stampa di presentazione della campagna elettorale per il Movimento 5 Stelle in occasione imminenti elezioni amministrative di Trapani. Presente alla conferenza il vice presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana Nuccio Di Paola, referente del Movimento 5 Stelle in Sicilia, e le consigliere comunali uscenti del M5S Francesca Trapani e Chiara Cavallino. 

“Così come stiamo sperimentando in altre città – spiega Di Paola – vogliamo essere una forza su cui costruire un modello amministrativo efficiente e credibile. Orgogliosi della nostra identità ma allo stesso tempo aperti al dialogo con gli altri senza pregiudizi. Apriamo quindi alle forze del centro sinistra, ai movimenti civici, alle forze ecologiste e ambientaliste, alle donne e uomini di sinistra, che non si rivedono nell’esperienza amministrativa di Tranchida. Sappiamo di essere attivi, in crescita nei sondaggi e di essere la prima forza politica in Sicilia, ragioni per le quali molti si vogliono avvicinare al Movimento 5 Stelle. Per questo motivo per l’appunto valuteremo ciascuna proposta di candidatura con molta attenzione” – conclude Di Paola. 

“Ci rivolgiamo ad associazioni e professionisti – dicono le consigliere comunali Francesca Trapani e Chiara Cavallino – con i quali abbiamo condiviso battaglie ambientali e sociali dentro e fuori il consiglio comunale. A maggior ragione dopo i recenti fatti di cronaca che hanno riguardato le nostra città e il nostro territorio ci aspettiamo una coraggiosa e inequivocabile presa di distanza rispetto agli ambienti mafiosi e conniventi, nella speranza che il prossimo voto per le amministrative possa essere davvero un voto libero”- concludono le consigliere. 

Leggi la notizia

Politica

Ragusa, domani convegno “Essere socialisti oggi”

Matteo Ferrandes

Pubblicato

il

DOMANI VENERDI 27 GENNAIO A RAGUSA I COMPAGNI
SOCIALISTI IN CONVEGNO “ESSERE SOCIALISTI OGGI…”
Apparentemente complesso sembra spiegare cosa voglia dire essere socialisti dopo 138 anni di
storia del socialismo italiano, durante i quali questo termine ha assunto diversi significati. Una cosa
però è certa: la bussola del socialismo è sempre stata quella di cercare di ridurre le diseguaglianze
attraverso il miglioramento sociale e materiale dei lavoratori.
Noi Pensiamo che sia arrivato il momento di un nuovo inizio, una nuova storia. Un socialismo
capace di collocare in un’unica prospettiva lavoro, giustizia sociale ed ecologia, con una visione
aperta al futuro, di guidare i necessari processi di trasformazione della nostra società in un ambito
internazionale, senza dimenticare le radici del socialismo. Un nuovo socialismo in Italia è possibile.
Il Convegno mira a due obiettivi principali: l’attualità del pensiero Socialista nel nostro presente e
il volere richiamare l’attenzione della cittadinanza ragusana su l’esistenza nel capoluogo di
provincia di una realtà socialista viva ed operante.
Introduce il compagno Carmelo Diquattro
(Segretario Provinciale P.S.I.)
Interverrà il compagno Totò Battaglia
(Segretario sezione Ragusa P.S.I.)
Interverrà il compagno Pippo Di Noto
(vice presidente Centro Servizi Culturali della Città di Ragusa)
Apertura dibattito
Concluderà
Il Segretario Nazionale del P.S.I.
Enzo Maraio
Ragusa 27/01/2023 – ore 18:30 presso la Sala Convegni via Natalelli 56
Totò Battaglia
(Segretario sezione Ragusa PSI)

Leggi la notizia

Politica

Giunta, cambio di deleghe: Amata al Turismo e Scarpinato ai Beni culturali

Marilu Giacalone

Pubblicato

il

 Presidenza della Regione
Il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani ha disposto questo pomeriggio un cambio di deleghe all’interno della giunta regionale: Elvira Amata ricoprirà l’incarico di assessore al Turismo, allo sport e allo spettacolo mentre Francesco Paolo Scarpinato si sposterà all’assessorato dei Beni culturali e dell’identità siciliana.

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza