Segui i nostri social

Sbarchi

Pantelleria, Pietro Novelli per trasporto migranti: oggi la 1ª carica di 200 clandestini. Michela Silvia (DB) “Disorganizzazione”

Redazione

Pubblicato

il

Il Pietro Novelli” è stato scelto come traghetto per il trasporto umanitario, il ministero dell’interno ha deciso di noleggiare un traghetto che per tutto il periodo estivo fino a settembre e per 3 volte a settimana farà da spola per trasferire i migranti ospiti dell’hotspot nei porti della Sicilia per il conseguente trasferimento degli stessi presso i centri abilitati alla loro ospitalità.

In particolare l’imbarcazione che è stata noleggiata dal ministero è la “Pietro Novelli” della flotta Siremar che precisamente in questo periodo estivo effettua la tratta di trasporto passeggeri da Mazara del Vallo a Pantelleria e viceversa.

Il traghetto oggi 28 luglio intorno alle ore 6 arriverà nel porto con la prima carica umanitaria composta da ben 200 migranti che immediatamente dopo saranno trasferiti presso il centro di accoglienza di Trapani. In queste ore l’imbarcazione si trova al largo delle coste di Linosa ed è in viaggio verso il porto mazarese dopo essersi partita, scortata dalla polizia, dall’hospot di contrada Imbriacola.

 

L’idea di questa nave di spola nasce dal neo amministratore di Lampedusa che nei giorni scorsi aveva chiesto alla Prefettura di Agrigento ed al ministero di predisporre per tutto il periodo estivo, una nave umanitaria.

Ma una domanda sorge adesso spontanea: se il traghetto sarà impegnato nella spola umanitaria per 3 volte a settimana, che fine farà il tanto agoniato servizio turistico Mazara-Pantelleria? Verrà mantenuto o verrà interrotto ? Nel caso in cui mantenesse il servizio Mazara DEL Vallo /Pantelleria, verrà sanificata ed igienizzata correttamente dopo aver fatto da spola umanitaria? Sembra di vivere nel villaggio dei puffi, disorganizzazione così mai vista!

Michela Silvia Coordinatrice comunale DB

Disclaimer

Questo contenuto è proprietà intellettuale della Nous Editore srls, senza tacito consenso ne è vietata ogni riproduzione, totale e parziale di testi e immagini, anche in forma di link

Pubblicità
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cronaca

Sbarchi – Pantelleria presa d’assalto con Lampedusa ed Egadi: oltre 2000 migranti in un’ora – Foto

Direttore

Pubblicato

il

Nella Sicilia delle piccole isole è emergenza migranti

 

Pantelleria, Lampedusa, Marettimo in totale si contano a 2000 clandestini sbarcati.

Ultimamente la rotta turca era quella più gettonata dal flusso, ma è tornata in piena attività anche nelle nostre Isole Minori.

 

Dalla notte di venerdì a poche ore fa, gli sbarchi a Lampedusa sono stati 50: quasi due ogni ora, con punte di 11 sbarchi in un’ora nell’ultima notte e Pantelleria altri venti migranti sono arrivati a bordo di un barchino. Altri due sbarchi di migranti nelle isole Egadi nel trapanese. Altri quatto migranti a bordo di una piccola imbarcazione sono arrivati a Marettimo. Solo oggi nella piccola isola sono arrivati 9 migranti.

 

A Pantelleria il numero dei migranti presenti nell’isola con questo nuovo sbarco supera  i 400. La situazione è critica specie perchè la Caserma Barone, dove trova sito il Centro di Prima Accoglienza, ha una capacità di 100 persone. Inoltre, l’iter burocratico di identificazione e trasferimento in terraferma dei clandestini è lungo e complesso, rendendo ancora più faticosa l’emergenza.

 

Leggi la notizia

Cronaca

Marettimo, sbarchi anche nell’isola egadina

Redazione

Pubblicato

il

Sono solo cinque i migranti che hanno raggiunto nottetempo l’isola di Marettimo, ma che resta l’isola preferita, tra le Egadi.

Il flusso migratorio non trova sosta, nè limiti di approdo.

Da alcune dichiarazioni del Sindaco delle Egadi risulterebbe che nel piccolo arcipelago diversi sono stati gli sbarchi: un centinaio proprio a Marettimo, che sembrerebbe essere la meta prediletta, una ventina a Favignana e dieci a Levanzo.

 

Leggi la notizia

Cronaca

Pantelleria, 20 sbarchi in 24 ore per un totale di 392 migranti

Direttore

Pubblicato

il

Numeri epocali, stiamo raggiungendo a Pantelleria e non in termini di turismo, come ci piacerebbe fossero, bensì di sbarchi e, quindi, di migranti: 20 nelle ultime 24 ore.

Gli ospiti del Centri di Prima Accoglienza, l’Ex Caserma Barone, al momento sono quasi 400, mentre la struttura è organizzata per accoglierne un centinaio.

Il Sindaco di Pantelleria rivolge appello rivolto ai sindaci della provincia di Trapani e della Sicilia per una maggior collaborazione, reperendo una struttura di accoglienza idonea e per un iter burocratico sbrigativo. Inoltre chiede che i trasferimenti dall’isola alla terraferma avvengano più velocemente.

 

In copertina nostra immagine di repertorio

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza

© 2021 Il Giornale di Pantelleria - Un prodotto Noùs Editore Srls | Progettazione sito: Ferrigno Web Agency