Segui i nostri social

Trasporti

Pantelleria, interdetto specchio d’acqua a Bue Marino dal 26 aprile. Fino quando e perchè

Direttore

Pubblicato

-

L’Ufficio Marittimo di Pantelleria, con firma del suo comandante Vincenzo De Falco ha emesso ordinanza di interdizione dello specchio di mare

che nel periodo compreso dal 26.04.2024 al 30.05.2024 nei punti di coordinate riportati nella successiva tabella e meglio rappresentati nell’allegato stralcio cartografico, le unità navali minori della Società Faromar “DRAGO FRANK” e “FRANK I”, da considerarsi quali navi con difficoltà di manovra, effettueranno l’attività di rimozione delle ceste in metallico Wet Storage nell’ambito del posizionamento del cavo sottomarino di trasmissione dati in fibra ottica per la realizzazione dell’infrastruttura lineare sottomarina di interesse nazionale rientrante nei progetti finanziati dal PNRR.

1 ID Latitudine Longitudine Pantelleria 1 36° 50′ 27,942″ N Pantelleria 2 11° 56′ 52,440″ E 36° 50′ 30,880″ N 11° 57′ 06,890″

E ORDINA

Articolo 1 (Obblighi, divieti e deroghe) E’ fatto divieto di navigare, ancorare e sostare con qualsiasi unità nei punti di coordinate geografiche di cui al rende noto, ad esclusione dei mezzi delle Forze di Polizia e militari, comprese le unità dei Vigili del Fuoco e di Soccorso. E’ altresì vietato effettuare attività balneari/diportistiche in genere nonché esercitare la pesca sia professionale che ricreativa ivi compresa la pesca subacquea.

Tutte le unità in transito dovranno mantenersi ad una distanza superiore ai 100 metri dalla congiungente dei punti sopra individuati, ed osservare le seguenti prescrizioni:

1. Procedere alla minima velocità di governo;
2. Prestare la massima attenzione a tutti i segnali ottici e/o sonori che dovessero provenire dalle unità impegnate nei lavori;
3. Attuare ogni ulteriore precauzione suggerita dalla buona perizia marinaresca per una corretta condotta dell’unità;
4. Manovrare secondo quanto previsto dal vigente “Regolamento per prevenire gli abbordi in mare (COLREG 72)” e comunque adottando la massima cautela evitando la creazione di moto ondoso, che possa arrecare disturbo alle operazioni in corso.

Il documento integrale

m_inf.A4725D3.CPPAN_REG_ORDINANZE(R).0000005.16-04-2024

Marina Cozzo è nata a Latina il 27 maggio 1967, per ovvietà logistico/sanitarie, da genitori provenienti da Pantelleria, contrada Khamma. Nel 2007 inizia il suo percorso di pubblicista presso la testata giornalistica cartacea L'Apriliano - direttore Adriano Panzironi, redattore Stefano Mengozzi. Nel 2014 le viene proposto di curarsi di Aprilia per Il Corriere della Città – direttore Maria Corrao, testata online e intraprende una collaborazione anche con Essere Donna Magazine – direttore Alga Madia. Il 27 gennaio 2017 l'iscrizione al Consiglio dell'Ordine dei Giornalisti nel Lazio. Ma il sangue isolano audace ed energico caratterizza ogni sua iniziativa la induce nel 2018 ad aprire Il Giornale di Pantelleria.

Trasporti

Trapani, nuova biglietteria all’Aeroporto Vincenzo Florio

Redazione

Pubblicato

il

Nuova biglietteria all’aeroporto Vincenzo Florio di Trapani Birgi

Nello spazio multifunzionale sarà possibile acquistare i biglietti per il parcheggio così come lasciare in sicurezza i propri bagagli

È già operativa la nuova biglietteria dell’aeroporto di Trapani Birgi, uno spazio completamente rinnovato dedicato a molteplici servizi per rendere il viaggio ancora più piacevole. Nuovo design, moderno e funzionale, e tecnologia all’avanguardia per svolgere molteplici funzioni.

Nella nuova biglietteria si potranno acquistare i biglietti aerei, gestire i pass e acquistare e convalidare i biglietti per il parcheggio. Sarà un deposito sicuro per lasciare i bagagli, in attesa del volo. Sarà anche un punto informazioni, dove il personale qualificato di Airgest fornirà informazioni sui voli, sui servizi aeroportuali e su tutto ciò che riguarda il proprio viaggio. Sarà anche il luogo dove ricevere informazioni sui bagagli smarriti e ricevere assistenza e supporto per il rapido ritrovamento.

Il commento del presidente di Airgest, Salvatore Ombra

“È per noi motivo di orgoglio – ha dichiarato il presidente di Airgest, Salvatore Ombra – che il nostro aeroporto sia, non solo efficiente, ma anche bello e accogliente, per dare un prestigioso biglietto da visita ai passeggeri che giungono dall’Italia e dall’estero e che sia, altresì, una casa confortevole per i trapanesi in partenza. Questa iniziativa segue la scia delle migliorie realizzate nel terminal e in pista negli ultimi anni che sono il segno di un aeroporto che non si ferma mai e che desidera crescere sempre di più”.

Leggi la notizia

Ambiente

Pantelleria – Elezioni Europee, weekend con candidato Parrinello tra i Circoli

Direttore

Pubblicato

il

Sabato 18 e domenica 19 maggio, il candidato al Parlamento Europeo, Antonio Parrinello raggiungerà l’isola per un tour elettorale tra i Circoli maggiori.

Date e orari

  • sabato 18, ore 18: Khamma/Tracino presso Kohoutek
  • domenica 19, ore 18: Circolo Agricolo Piazza San Gaetano in Scauri; ore 20.30: Circolo Ogigia Pantelleria Centro

Inserito nella lista di Cateno De Luca, Parrinello porterà nel proprio progetto elettorale le Isole Minori.
L’ex direttore del Parco di Pantelleria, nel suo impegno politico, parlerà di trasporti, sanità, sostenibilità: temi nevralgici per l’isola.

Per saperne di più, basta andare ad ascoltarlo e interrogarlo nei giorni indicati nel suo tour pantesco.

Leggi la notizia

Economia

Volo in ritardo Ryanair Trapani Roma di oltre 6 ore, 250 euro ai passeggeri

Marilu Giacalone

Pubblicato

il

Giornata da incubo per molti passeggeri. Dovevano raggiungere Roma, ma il volo ha riportato oltre 6 ore di
ritardo all’atterraggio. È accaduto, ieri, mercoledì 15 maggio, con il volo Trapani Roma FR8916, con
pesanti disagi per i passeggeri della compagnia aerea Ryanair .
I passeggeri, quindi, sono stati costretti a trascorrere ore intere all’interno dell’aeroporto di Trapani,
vedendo rinviato il proprio volo in partenza inizialmente alle 12:50 e atterrato solamente alle 20:21.
Un disservizio che ha portato non pochi disagi per i passeggeri desiderosi di raggiungere la città romana, che,
però, grazie all’assistenza gratuita di ItaliaRimborso, possono ottenere 250 euro come compensazione
pecuniaria. Sembra che il ritardo, infatti, sia dovuto a problematiche della compagnia aerea, che hanno
comportato l’intervento dei tecnici sul velivolo ed il team sostiene che ci possano essere gli estremi per
l’applicazione del Regolamento Comunitario 261/2004.
Per contattare ItaliaRimborso e segnalare il volo in ritardo Ryanair Trapani Roma è possibile farlo
segnalando direttamente il disservizio con il form presente nel sito italiarimborso.it .

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza