Segui i nostri social

Trasporti

Nuovo Codice della Strada: tutte le novità per affrontare la strada

Direttore

Pubblicato

-

Vi riportiamo alcune delle proposte previste dal disegno di legge del nuovo Codice della Strada, voluto dal Ministro Infrastrutture e Trasporti, Matteo Salvini, e che deve passare il varo del Governo.

L’obiettivo della riforma è quello di aumentare la sicurezza stradale e contrastare i comportamenti pericolosi alla guida.

Vediamo le condotte che più fanno notizia negli ultimi tempi.

Parcheggio disabili

Sanzioni più severe per la sosta non autorizzata negli stalli dedicati ai disabili.
Le multe
Per i ciclomotori e i motoveicoli a due ruote, ora l’importo varia da 165 a 660 euro (in precedenza era compreso tra 80 e 328 euro), mentre per gli altri veicoli è stato innalzato a un importo compreso tra 330 e 990 euro (rispetto all’intervallo precedente di 165 a 660 euro).

Cellulari alla guida

Chi viene sorpreso con il cellulare per inviare messaggi o chiamare, mentre si trova alla guida, sarà sanzionato più duramente.
Le multe
L’importo delle multe è stato aumentato da una fascia che andava dai 165 ai 660 euro a un intervallo compreso tra 422 e 1.697 euro.
Il Ministro Salvini ha previsto questa misura come “tolleranza zero”, visto che il 15% degli incidenti è causato dall’uso del cellulare.

Alcool e droga alla guida

Chi guida sotto effetto di sostanze alcooliche o stupefacenti, sarà sottoposto a sospensione o revoca della patente fino a tre anni. Inoltre chi è già stato condannato per questo reato, dovrà istallare sul proprio veicolo il sistema alcoolock, un dispositivo che impedisce  di avviare il motore, se il tasso alcolemico è superiore a zero.
La multa
Chi viola questo divieto rischia una multa fino a 2600 euro.

Violazione limiti di velocità. Multe elevate e sospensione della patente per recidivi

Il disegno di legge sulla sicurezza stradale approvato dal Consiglio dei ministri prevede sanzioni più pesanti e la sospensione della patente per i conducenti recidivi che violano i limiti di velocità.
La multa
Su richiesta dei sindaci, è proposto un aumento dell’importo delle sanzioni, che può arrivare fino a 1.084 euro, e la sospensione della patente di guida per un massimo di trenta giorni.
Queste misure si applicano esclusivamente ai conducenti che commettono la violazione dei limiti di velocità all’interno del centro abitato almeno due volte nell’arco di un anno.

Monopattini elettrici

Chi usa i monopattini elettrici dovrà indossare il casco e sui mezzi deve essere in atto una polizza assicurativa, oltre che una vera targa. Non superare i 25 km/h e non circolare su strade extraurbane.
La multa
In caso di violazione si rischia una multa da 100 a 500 euro

Ciclisti

Avranno una maggior tutela, grazie all’obbligo per  gli automobilisti di di mantenere una distanza da essi di almeno un metro e mezzo, al momento del sorpasso. I ciclisti potranno circolare in senso contrario in zone a traffico limitato e in strade a senso unico, purchè previsto dalla segnaletica

Contestazioni tramite accertamenti da remoto

Inoltre, le nuove norme prevedono la possibilità di contestare le violazioni dell’obbligo di dare precedenza in corrispondenza degli attraversamenti pedonali e ciclabili attraverso accertamenti da remoto. Questa disposizione mira a migliorare l’applicazione delle norme sulla sicurezza stradale.

Marina Cozzo è nata a Latina il 27 maggio 1967, per ovvietà logistico/sanitarie, da genitori provenienti da Pantelleria, contrada Khamma. Nel 2007 inizia il suo percorso di pubblicista presso la testata giornalistica cartacea L'Apriliano - direttore Adriano Panzironi, redattore Stefano Mengozzi. Nel 2014 le viene proposto di curarsi di Aprilia per Il Corriere della Città – direttore Maria Corrao, testata online e intraprende una collaborazione anche con Essere Donna Magazine – direttore Alga Madia. Il 27 gennaio 2017 l'iscrizione al Consiglio dell'Ordine dei Giornalisti nel Lazio. Ma il sangue isolano audace ed energico caratterizza ogni sua iniziativa la induce nel 2018 ad aprire Il Giornale di Pantelleria.

Trasporti

Pantelleria-Roma – Trasporti, Criticità in aeroporto, bar compreso Ministro Salvini accoglie istanze del Sindaco D’Ancona e Assessore Tremarco

Direttore

Pubblicato

il

Quest’oggi, il primo cittadino di Pantelleria, Fabrizio D’Ancona, e il suo assessore con delega ai trasporti, Federico Tremarco, si sono recati presso il Ministero dei Trasporti e Infrastrutture, per prospettarne le problematiche relative.

Incontratisi anche con l’Eurodeputata Annalisa Tardino, così gli esponenti dell’amministrazione comunale pantesca hanno trattato le criticità delle infrastrutture, ovvero strade e rete fognaria, dell’aeroporto Italo D’Amico, con annessa la questione ormai annosa del bar interno allo scalo. 

Il Ministro Matteo Salvini ha ricevuto personalmente i politici siciliani, accogliendo le istanze di risoluzione e impegnandosi per una risoluzione. Anche la questione del bar interno appunto all’aerostazione è stata porta all’On. Salvini, poichè lente che gestisce l’assetto completo, l’ENAC, dipende dal Ministero dei trasporti e altre non piccole problematiche come l’acqua che piove all’interno dell’aeroporto, il mal funzionamento dell’aria condizionata, etc.

Leggi la notizia

Economia

Pantelleria – Elezioni Europee, agevolazioni tariffe spostamenti

Direttore

Pubblicato

il

In previsione delle Elezioni Europee 2024, il Comune di Pantelleria avvisa che per raggiungere l’isola e compiere il voto, i fuori sede potranno usufruire di agevolazioni tariffarie per tutti i tipi di mezzi di trasporto.

A tal fine si inserisce link di rimando alla documentazione dettagliata

Leggi la notizia

Trasporti

Pantelleria – Trasporti, Sindaco D’Ancona e Assessore Tremarco oggi dal Ministro Salvini

Direttore

Pubblicato

il

Quest’oggi, il primo cittadino di Pantelleria Fabrizio D’Ancona e l’Assessore ai Trasporti Federico Tremarco, incontreranno, a Roma, il Ministro dei Trasporti e Infrastrutture, Matteo Salvini, per esporre la situazione dell’isola.

In aggiornamento

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza