Segui i nostri social

Cronaca

La Sicilia si ferma per le vittime del crollo di Genova

Direttore

Pubblicato

-

La Sicilia, a segno di lutto per le vittime del crollo del Ponte Morandi di Genova, ha indetto per linea di massima bandiere a mezz’asta, concerti rinviati e campane “a morto” e chiusura di negozi. Per la giornata del lutto nazionale, indetta per oggi dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, anche la Sicilia vuol ricordare i morti. Così ciascuna città manifesterà il proprio cordoglio con serrande di negozi chiusi, a spegnere parzialmente le luci, con campane a morto in contemporanea con quelle dei funerali di stato., e altro ancora. Del resto anche la nostra regione ha avuto le sue vittime che ricordiamo sono: Marta Danisi, 29 anni infermeria originaria di Sant’Agata di Militello, nel Messinese, del cui decesso nella tragedia si è avuto notizia già l’altro ieri sera; l’autotrasportatore Vincenzo Licata, di 58 anni, nato ad Agrigento, ma viveva da diversi anni a Vicenza con sua moglie e i suoi figli. Marina Cozzo  

Marina Cozzo è nata a Latina il 27 maggio 1967, per ovvietà logistico/sanitarie, da genitori provenienti da Pantelleria, contrada Khamma. Nel 2007 inizia il suo percorso di pubblicista presso la testata giornalistica cartacea L'Apriliano - direttore Adriano Panzironi, redattore Stefano Mengozzi. Nel 2014 le viene proposto di curarsi di Aprilia per Il Corriere della Città – direttore Maria Corrao, testata online e intraprende una collaborazione anche con Essere Donna Magazine – direttore Alga Madia. Il 27 gennaio 2017 l'iscrizione al Consiglio dell'Ordine dei Giornalisti nel Lazio. Ma il sangue isolano audace ed energico caratterizza ogni sua iniziativa la induce nel 2018 ad aprire Il Giornale di Pantelleria.

Pubblicità
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cronaca

Cracolici: “Minacce non possono fermare testimonianze contro brutalità mafiosa”

Redazione

Pubblicato

il

Palermo, 26 feb – “Esprimo la mia solidarietà al presidente del consiglio comunale di San Giuseppe Jato (PA), Antonino Liuzza, e all’amministrazione guidata dal sindaco, Giuseppe Siviglia, per la lettera intimidatoria ricevuta. Le minacce non possono fermare le testimonianze contro la brutalità della mafia, questo è il passato che non deve più tornare e che dobbiamo contrastare in ogni ambito”.
Lo ha detto Antonello Cracolici, presidente della commissione regionale Antimafia, commentando la lettera di minacce arrivata al presidente del consiglio comunale di San Giuseppe Jato per l’attività antimafia intrapresa.

Leggi la notizia

Politica

Forza Italia, Pellegrino “Schifani e Caruso ai vertici, bene per rappresentare Sicilia”

Redazione

Pubblicato

il

“A nome di tutti i deputati regionali di Forza Italia all’ARS desidero felicitarmi con il Presidente Schifani per il nuovo incarico assunto alla guida del Consiglio Nazionale di Forza Italia e con Marcello Caruso che è entrato a far parte della Segreteria nazionale.
L’incarico al Presidente Schifani è la conferma della stima di cui gode all’interno del partito, non solo per la sua storia ai vertici delle istituzioni ma soprattutto per il lavoro che sta svolgendo a servizio della Sicilia.
Nell’augurargli buon lavoro, siamo certi che la sua guida sarà da stimolo per tutto il partito per mantenere la sua attenzione alle istanze e alle idee che vengono dal Meridione e dalla Sicilia, che resta essenziale nello sviluppo nazionale di Forza Italia.
Allo stesso tempo, siamo certi che Marcello Caruso, che in questi mesi si è speso per rendere sempre più forte e radicato il partito in Sicilia, saprà portare a livello nazionale la sua passione e la sua competenza per rendere Forza Italia un partito sempre più vicino ai cittadini e alla società civile.”

Lo dichiara Stefano Pellegrino, presidente dei deputati di Forza Italia all’Assemblea Regionale Siciliana.

Leggi la notizia

Sociale

Pantelleria, riaperti termini per viaggio per anziani dal 5 al 9 maggio. I costi

Matteo Ferrandes

Pubblicato

il

Il Comune di Pantelleria ha riaperto i termini di adesione al viaggio/soggiorno per anziani, previsto dal 5 al 9 maggio, in Sicilia.

I costi

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza