Segui i nostri social

Sport

La Cronoscalata Monte Erice diventa “extra large”. Verifiche sportive: 25 e 26 aprile

Matteo Ferrandes

Pubblicato

-

La Cronoscalata Monte Erice diventa “extra large” Verifiche sportive in due giorni: giovedì 25 e venerdì 26 aprile Un giorno in più per le verifiche sportive. La Cronoscalata Monte Erice, prova di apertura del nuovo Campionato Supersalita in programma da venerdì 26 a domenica 28 aprile fra Trapani, Valderice ed Erice, diventa “extra large”.

L’Automobile Club Trapani, l’organizzatore della manifestazione motoristica che quest’anno è giunta alla 66a edizione in corrispondenza del 70° anniversario della prima gara, infatti, ha deciso di prevedere due giorni per le verifiche sportive dei piloti. “Trattandosi della prova inaugurale del Campionato – spiega Giovanni Pellegrino, presidente dell’Automobile Club Trapani -, tutti i piloti dovranno sottoporsi alle verifiche sportive. Quindi, per venire incontro alle loro esigenze, abbiamo previsto di effettuarle non più in una sola giornata, ma in due. E, naturalmente, sempre nella centralissima piazza Vittorio Emanuele a Trapani, da dove la storia di questa Cronoscalata ebbe inizio”.

La prima edizione della Monte Erice, infatti, risale al 1954, proprio 70 anni addietro con partenza da piazza Vittorio Emanuele a Trapani ed arrivo nel borgo medievale di Erice dopo 16 chilometri e 550 metri.
Ad aggiudicarsi quell’edizione fu l’agrigentino Pasquale Tacci con un’Alfa Romeo 1900 TI.

Pubblicità
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sport

La Monte Erice punta sulla… sicurezza Lavori quasi ultimati sul percorso della Cronoscalata

Matteo Ferrandes

Pubblicato

il

La Monte Erice punta sulla… sicurezza Lavori quasi ultimati sul percorso della Cronoscalata

TRAPANI, 11 APRILE 2024. Lavori in corso alla Monte Erice. Gli addetti alla Cronoscalata, prima prova del campionato Supersalita in programma dal 25 al 28 aprile fra Trapani, Valderice ed Erice e organizzata dall’Automobile Club Trapani, sono alle prese con tutti gli adempimenti previsti per quanto riguarda la sicurezza. Il personale, infatti, ha cominciato la posa in opera di tutte le protezioni necessarie a garantire la sicurezza dei piloti. Si è cominciato con le pile di gomme e si è proseguiti con i balloni di paglia, ricoperti successivamente da più strati di pellicola, rigorosamente “tricolore” in onore al nuovo campionato Supersalita, con l’obiettivo di evitare lo sbriciolamento della paglia stessa. “Siamo al lavoro per questa edizione della Monte Erice e il nostro obiettivo è quello di creare situazioni agevoli per i piloti” spiega Fabrizio Fondacci, il direttore della gara, mentre Giovanni Pellegrino, il presidente dell’Automobile Club Trapani, tiene a sottolineare come “i preparativi per la gara procedono in armonia – afferma -, tenendo conto di tutte le varie fasi di preparazione alla gara. Abbiamo appena approvato il regolamento relativo alle auto moderne e tutto va per il vesto giusto.
Dal punto di vista operativo, la squadra è guidata dal direttore di gara Fabrizio Fondacci, ma voglio lodare l’impegno di tutti coloro che gravitano attorno al mondo della Monte Erice. E il motivo è semplice, perché la macchina organizzativa vive grazie a un sincronismo perfetto, grazie al quale tutti sono indispensabili per la buona riuscita della nostra gara”.

Leggi la notizia

Economia

Pantelleria – Democrazia Partecipata, i termini per presentare progetti 2024

Direttore

Pubblicato

il

IL SINDACO di Pantelleria, Fabrizio D’Ancona, visto il vigente Regolamento Comunale di Democrazia Partecipata rende noto
a tutti i Cittadini residenti sul territorio comunale, singoli e/o associazioni, che possono avanzare
istanze, suggerimenti e proposte, quale forma di democrazia partecipata per la realizzazione di
intervento e servizi di interesse comune in ottemperanza a quanto disposto dalla normativa sopra
richiamata, sino alla concorrenza della complessiva somma di € 38.936,86.

Il tetto massimo per singolo progetto presentato è di € 5.000,00.

L’oggetto delle proposte-azioni di interesse comune deve riguardare: – Interventi in ambito culturale, – Interventi in ambito sportivo.
A tal fine gli interessati possono presentare la proposta progettuale, entro le ore 13.00 del 06.05.2022, compilando la scheda allegata.
Dette proposte e suggerimenti dovranno pervenire a questo Comune: – tramite posta elettronica certificata al seguente indirizzo: protocollo@pec.comunepantelleria.it – tramite consegna a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Pantelleria, indicando nell’oggetto la seguente dicitura: “DEMOCRAZIA PARTECIPATA – AZIONI DI INTERESSE
COMUNE”.
Alla scadenza del termine, tutte le proposte presentate saranno oggetto di apposita istruttoria e saranno sottoposte al vaglio dell’Amministrazione comunale.

Tutti i documenti necessari in: https://www.comunepantelleria.it/democrazia-partecipata/

Leggi la notizia

Cultura

Pantelleria, è atterrata la FlyCard. Ecco come ottenerla e a chi è destinata

Direttore

Pubblicato

il

FlyCard
 

Come ottenere la FlyCard per volare a tariffe agevolate

Se sei un giovane appassionato di sport, uno studente fuori dall’isola o un pendolare che lavora a Pantelleria, la FlyCard è ciò di cui hai bisogno per ottenere tariffe agevolate e semplificare i tuoi spostamenti.

Come ottenere la FLyCard?

FlyCard Sport per giovani atleti

Destinata a ragazzi fino a 18 anni iscritti ad associazioni sportive a Pantelleria che partecipano a competizioni fuori dall’isola.

Richiedi presso gli uffici comunali presentando il certificato di iscrizione sportiva e documenti di identità.

Ottieni il diritto alle tariffe agevolate solo per eventi sportivi ufficiali fuori dall’isola.

FlyCard Studenti per chi studia fuori dall’isola

Riservata agli studenti residenti a Pantelleria che frequentano scuole o università al di fuori dell’isola.

Presentati agli uffici comunali con documento di identità e certificato di iscrizione scolastica.

Godi automaticamente del 60% di sconto su 1200 biglietti, valido per l’intero anno scolastico.

FlyCard Pendolari per non residenti che lavorano a Pantelleria

Per i pendolari che lavorano a Pantelleria ma risiedono altrove in Sicilia o altre regioni.

Richiedi tramite il datore di lavoro o con autocertificazione, allegando documento di identità e motivazione della prestazione lavorativa.

Ottieni tariffe agevolate limitatamente al periodo inserito nella card, previa verifica della situazione lavorativa.

Ufficio di riferimento: sig.ra Culoma Caterina Adriana – ufficio sito al piano terra del Palazzo Municipale tel n. 0923695051

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza