Segui i nostri social

Cronaca

Gettata in un pozzo, cagnolina salvata in extremis dalla Forestale di Pantelleria

Avatar

Pubblicato

il

E’ la sconcertante notizia che sta girando nel web e nell’isola da alcune ore: una cagnolina è stata ritrovata in un pozzo in una proprietà nei pressi di Contrada Rekhale.

I vicini hanno sentito gli ululati disperati della bestiola e allertato le forze di polizia dell’isola. Subito gli agenti del Corpo Forestale di Pantelleria si sono precipitati e, intercettata la “camera della morte” si sono attivati per mettere in salvo l’innocente creatura.

Il pozzo sarebbe stato trovato con la botola chiusa e questa, a quanto ci è stato riferito, sarebbe stata assicurata con due pesanti massi.

La cucciolona era allo stremo delle forze per rimanere a galla, quando finalmente è stata tratta in salvo, giusto in tempo.

Da quanto sappiamo al momento, la cagnolina si trova in custodia del canile municipale e non sappiamo se trattasi di proprietà o un randagio.

Al momento sono in corso le indagini delle autorità giudiziarie per accertare cosa sia successo e ricostruire le dinamiche dei fatti.

 

L’immagine di copertina è di repertorio e non corrisponde all’evento descritto.

 

 

 

Disclaimer

Questo contenuto è proprietà intellettuale della Nous Editore srls, senza tacito consenso ne è vietata ogni riproduzione, totale e parziale di testi e immagini, anche in forma di link

Marina Cozzo è nata a Latina il 27 maggio 1967, per ovvietà logistico/sanitarie, da genitori provenienti da Pantelleria, contrada Khamma. Nel 2007 inizia il suo percorso di pubblicista presso la testata giornalistica cartacea L'Apriliano - direttore Adriano Panzironi, redattore Stefano Mengozzi. Nel 2014 le viene proposto di curarsi di Aprilia per Il Corriere della Città – direttore Maria Corrao, testata online e intraprende una collaborazione anche con Essere Donna Magazine – direttore Alga Madia. Il 27 gennaio 2017 l'iscrizione al Consiglio dell'Ordine dei Giornalisti nel Lazio. Ma il sangue isolano audace ed energico caratterizza ogni sua iniziativa la induce nel 2018 ad aprire Il Giornale di Pantelleria.

Capitaneria di Porto

Pantelleria – Guardia Costiera: soccorso marittimo colpito da malore

Avatar

Pubblicato

il

Nella serata di ieri la Guardia Costiera di Pantelleria ha condotto un’importante operazione di soccorso a favore di un marittimo, di nazionalità siriana, colpito da un malore improvviso.

Alle 22.30 circa la Nave Marin, battente bandiera della Repubblica di Palau, ha inviato una richiesta di soccorso alla sala operativa dell’ufficio Circondariale marittimo dell’isola che ha disposto l’immediato invio sul posto della motovedetta CP 312 che, una volta raggiunta la nave che, nel frattempo dirigeva verso l’isola, hanno proceduto all’immediata sbarco del trentaseienne meccanico di bordo, apparso subito in condizioni gravi, e portato immediatamente in porto per poi essere successivamente consegnato al personale sanitario del locale nosocomio per le cure del caso.

Nella mattinata odierna si è appreso che il marittimo è fuori pericolo e a breve potrebbe anche ritornare a bordo della sua nave, attualmente ferma all’ancora in rada. Un’altra storia conclusasi a buon fine anche grazie al tempestivo intervento degli uomini della Guardia Costiera sempre pronti ed addestarti ad intervenire in mare in caso di necessità.

Leggi la notizia

Cronaca

Marsala, sorpresi a vendere oro rubato, denunciati dai Carabinieri

Avatar

Pubblicato

il

 

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Marsala hanno denunciato due soggetti, un uomo ed una donna, per il reato di ricettazione. I due sono stati sorpresi da un Carabiniere fuori servizio davanti un compro-oro mentre cercavano di vendere alcuni monili. Il militare, che ben conosce i soggetti fermati, decideva di intervenire per capire bene il motivo per il quale uno era entrato mentre l’altra rimaneva guardinga all’esterno dell’attività commerciale. Chiamata una pattuglia in ausilio i Carabinieri identificavano la coppia ed appuravano che i due erano intenti a vendere degli oggetti in oro. tra questi vi era in vendita vi era una fede nuziale che riportava i nomi e la data di matrimonio che non era di certo quella dei soggetti in questione. Da un veloce accertamento i Carabinieri risalivano al proprietario della fede nuziale il quale riferiva che l’anello gli era stato rubato la sera prima. I due, che nel mentre erano stati accompagnati presso gli uffici del Comando Compagnia, sono stati così denunciati per ricettazione mentre l’anello veniva restituito al legittimo proprietario. Le indagini degli inquirenti proseguono al fine di raccogliere ulteriori riscontri investigativi.

Leggi la notizia

Cronaca

Trapani, rubano macchina e si schiantano contro auto in sosta

Avatar

Pubblicato

il

Nella notte appena trascorsa i Carabinieri della Compagnia di Trapani sono intervenuti nella via Tosto De Caro in quanto era stata segnalata una macchina che, a forte velocita, sbandava andando a schiantarsi contro della auto parcheggiate danneggiandone 3. Giunti sul posto i Carabinieri hanno trovato le auto coinvolte ma degli autori dell’incidente nessuna traccia.

Da una serie di accertamenti eseguiti nell’immediato è emerso che l’auto che aveva causato l’incidente era stata rubata la notte stessa e i soggetti a bordo sono scappati via subito dopo la collisione.

I Carabinieri sono sulle tracce degli autori, mentre l’auto oggetto del furto veniva prontamente riconsegnata al legittimo proprietario. Le indagini degli inquirenti proseguono al fine di raccogliere ulteriori riscontri investigativi.

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza

© 2021 Il Giornale di Pantelleria - Un prodotto Noùs Editore Srls | Progettazione sito: Ferrigno Web Agency