Segui i nostri social

Cronaca

Furto di uva passa a Pantelleria

Direttore

Pubblicato

-

E’ di ieri la notizia sconcertante del furto di uva passa, presso la cantina De Bartoli di Pantelleria, per mano di ignoti. L’uva zibibbo per trasformarsi in passa ha bisogno di tanto tempo e cura, per poi essere utilizzata anche per la produzione di passito. Questo per far comprendere l’ingente danno economico riversato su una azienda agricola che ogni giorno affronta seri problemi per la produzione vinicola: dalla cura e predisposizione delle viti, alla vendemmia, alla stesura delle uve. Così su Facebook scrive Gii De Bartoli

“Per noi il vino è sempre stato gioie e dolori perché vissuto con passione e amore, non come semplice mestiere o business. Questa mattina la più brutta delle sorprese, di quelle che ti lasciano basita, incredula: hanno rubato il nostro zibibbo quasi appassito, quindi per noi ancora più prezioso. Un lavoro enorme di un anno, fra cura della vigna e poi di una difficilissima vendemmia. RUBATO in unanotte. In un territorio dove papà ha iniziato a lavorare con difficoltà ma caparbietà credendo fortemente in questo vino e dove si dorme con le porte aperte per la fiducia che abbiamo sempre avuto in questa isola . Non ci sono parole, solo delusione e amarezza”

L’intervento del Sindaco Vincenzo Campo appena appresa la notizia dell’ignobile gesto:

“Sono profondamente dispiaciuto per il vile gesto. Pantelleria non c’entra nulla con questi ladri del futuro. Li combatteremo a tutti i livelli”.

Sul caso stanno indagando i Carabinieri del Comando di Pantelleria.

Marina Cozzo è nata a Latina il 27 maggio 1967, per ovvietà logistico/sanitarie, da genitori provenienti da Pantelleria, contrada Khamma. Nel 2007 inizia il suo percorso di pubblicista presso la testata giornalistica cartacea L'Apriliano - direttore Adriano Panzironi, redattore Stefano Mengozzi. Nel 2014 le viene proposto di curarsi di Aprilia per Il Corriere della Città – direttore Maria Corrao, testata online e intraprende una collaborazione anche con Essere Donna Magazine – direttore Alga Madia. Il 27 gennaio 2017 l'iscrizione al Consiglio dell'Ordine dei Giornalisti nel Lazio. Ma il sangue isolano audace ed energico caratterizza ogni sua iniziativa la induce nel 2018 ad aprire Il Giornale di Pantelleria.

Pubblicità
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Politica

La Sardegna riconquistata dal Centrosinistra… Cambia il Vento

Redazione

Pubblicato

il

Sardegna, 27 febbraio – Si è conclusa al fotofinish la sfida per la presidenza della Sardegna con la vittoria di
Alessandra Todde sul principale sfidante di centro destra Paolo Truzzu. La candidata del centro sinistra ha
annunciato la vittoria nel corso di una breve conferenza stampa con un concetto semplice “Sono la prima
presidente donna della Sardegna”. Il centro sinistra esulta con Giuseppe Conte ed Elly Schlein arrivati a
Cagliari per festeggiare con la candidata sostenuta da PD e M5s. “Cambia il vento? si cambia il vento” è il
primo commento dei leader di centrosinistra e 5 stelle. Nessu commento finora dai leader del centro
destra.
Salvatore Battaglia
Presidente Accademia delle Prefi

Leggi la notizia

Cronaca

Cracolici: “Minacce non possono fermare testimonianze contro brutalità mafiosa”

Redazione

Pubblicato

il

Palermo, 26 feb – “Esprimo la mia solidarietà al presidente del consiglio comunale di San Giuseppe Jato (PA), Antonino Liuzza, e all’amministrazione guidata dal sindaco, Giuseppe Siviglia, per la lettera intimidatoria ricevuta. Le minacce non possono fermare le testimonianze contro la brutalità della mafia, questo è il passato che non deve più tornare e che dobbiamo contrastare in ogni ambito”.
Lo ha detto Antonello Cracolici, presidente della commissione regionale Antimafia, commentando la lettera di minacce arrivata al presidente del consiglio comunale di San Giuseppe Jato per l’attività antimafia intrapresa.

Leggi la notizia

Politica

Forza Italia, Pellegrino “Schifani e Caruso ai vertici, bene per rappresentare Sicilia”

Redazione

Pubblicato

il

“A nome di tutti i deputati regionali di Forza Italia all’ARS desidero felicitarmi con il Presidente Schifani per il nuovo incarico assunto alla guida del Consiglio Nazionale di Forza Italia e con Marcello Caruso che è entrato a far parte della Segreteria nazionale.
L’incarico al Presidente Schifani è la conferma della stima di cui gode all’interno del partito, non solo per la sua storia ai vertici delle istituzioni ma soprattutto per il lavoro che sta svolgendo a servizio della Sicilia.
Nell’augurargli buon lavoro, siamo certi che la sua guida sarà da stimolo per tutto il partito per mantenere la sua attenzione alle istanze e alle idee che vengono dal Meridione e dalla Sicilia, che resta essenziale nello sviluppo nazionale di Forza Italia.
Allo stesso tempo, siamo certi che Marcello Caruso, che in questi mesi si è speso per rendere sempre più forte e radicato il partito in Sicilia, saprà portare a livello nazionale la sua passione e la sua competenza per rendere Forza Italia un partito sempre più vicino ai cittadini e alla società civile.”

Lo dichiara Stefano Pellegrino, presidente dei deputati di Forza Italia all’Assemblea Regionale Siciliana.

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza