Collage di lance pantesche degli anni ’70, quando a Pantelleria le vele erano un “mito”

La foto di copertina è un collage di foto di lance pantesche.

Le immagini risalgono, grossomodo, intorno agli anni ’70/’80, quando sulle imbarcazioni storiche salivano equipaggi straordinari: Aldo Salerno (Canneddra), suo fratello Michele, Franco Gabriele (l’Anziano) e pochi altri ancora eletti dal mare come velisti straordinari.

Rievocare quei tempi porta una certa malinconia, perché fa pensare al declino che la tradizione marinara di Pantelleria e che in pochi stanno tentando di mantenere in vita con non pochi sforzi ma con grande amore e passione per il mare e la vela.

All’epoca, alcune lance venivano armate a Gadir o Scauri. Da lì già si affrontava un viaggio fino al Porto Vecchio del Paese per partecipare alla competizione.

Da lì, si dava vita a quella che un tempo era una gara per traghettatori, che si lanciavano a vele spiegate verso terra per la vendita con la merce trasbordata dai motovelieri.

Parliamo di eventi risalenti a più di 150 anni fa ma di cui ancora si narra con orgoglio e amore verso il mare e verso quella perla rara che ciascuno di noi isolani ha dentro il cuore: Pantelleria.

Negli ultimi anni, vi sono state anche gare con 12 barche, ma ultimamente non escono più di tre…

 

 

© Riproduzione Riservata. 

News Recenti (Scorri a destra per leggerne altre)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE

Iscrivendoti riceverai le ultime notizie via mail, potrai disattivare l'iscrizione in qualsiasi momento. Leggi la nostra Privacy Policy.

Commenti

  Iscriviti  
Notificami
Argomenti: , , , , , ,
Menu