Segui i nostri social

Sport

Ambelia, count-down per la 37ª Coppa degli Assi: dal 23 al 25 settembre e dal 29 al 2 ottobre

Matteo Ferrandes

Pubblicato

il

TORRNA AD AMBELIA LA COPPA DEGLI ASSI: DOPPIO WEEKEND PER LA 37a EDIZIONE DEL

PRESTIGIOSO CONCORSO INTERNAZIONALE DI SALTO OSTACOLI

Coppa degli Assi, con quasi quarant’anni di storia, è, dopo piazza di Siena, il più antico tra i concorsi ippici
internazionali d’Italia. L’evento agonistico FEI riconosciuto a livello internazionale, organizzato dall’Istituto
Incremento Ippico per la Sicilia e promosso dalla Regione Siciliana, con il supporto tecnico di Fieracavalli,
quest’anno per la prima volta mette in campo un nuovo format. Infatti, in occasione della sua 37

a edizione,
il concorso raddoppia l’appuntamento coprendo due fine settimana consecutivi: dal 23 al 25 settembre e poi
ancora dal 29 al 2 ottobre 2022, nel Centro Equestre del Mediterraneo di Ambelia a Militello in Val di Catania
(CT).
Grandi opportunità per il doppio weekend di sfide: il binomio che si aggiudica la classifica individuale
dell’ultima tappa dell’Italian Champions Tour – il primo circuito nazionale di salto ostacoli a squadre
promosso da Fieracavalli e dalla Regione Siciliana – e il vincitore del Gran Premio Coppa degli Assi potranno
conquistare la WILD CARD, che garantisce l’accesso alle competizioni internazionali di Jumping Verona 2022
nel contesto dell’unica tappa italiana della Coppa del Mondo di Salto Ostacoli Longines FEI Jumping World
CupTM.
In attesa di tornare a calcare anche il campo naturale della Coppa degli Assi – la Favorita di Palermo – nella
seconda settimana di Ambelia, riservata al CSI1* e CSI3*, è atteso il Gran Premio finale in due manches di
h1.50, ideate dallo Chef de Piste Uliano Vezzani, in cui i binomi si sfideranno per accaparrarsi il montepremi
di 52mila euro.
L’importanza della gara – che dal 1976 ha visto concorrere nomi del calibro dell’azzurro Raimondo D’Inzeo,
del fuoriclasse brasiliano Nelson Pessoa, del francese Michel Robert o ancora dell’austriaco Anton Martin
Bauer – conferma nella 37a edizione il ritrovato prestigio sportivo con una rosa di iscritti noti al concorso, tra
cui spiccano i nomi di Alberto Zorzi, Filippo Bologni e Lorenzo Correddu.
L’appuntamento con il grande sport equestre vi aspetta ad Ambelia dal 23 al 25 settembre e dal 29 al 2
ottobre 2022.

Disclaimer

Questo contenuto è proprietà intellettuale della Nous Editore srls, senza tacito consenso ne è vietata ogni riproduzione, totale e parziale di testi e immagini, anche in forma di link

Sport

Marsala, La Lega Navale presenta Domenica 2 Ottobre la Hansa 303, la barca a vela a misura di disabile

Marilu Giacalone

Pubblicato

il

Lega Navale Italiana, Rotary Club e Club per l’Unesco uniti nel “Progetto Hansa 303”. Obbiettivo: permettere a tutti di diventare velisti.

Marsala, 27/09/2022 – Il mare a portata di tutti, anche di disabile. Con il “Progetto Hansa 303, Lega Navale, Rotary Club e Club per l’Unesco di Marsala puntano a fare di Marsala centro d’eccellenza per la vela paralimpica.

Dopo il successo della raccolta fondi che ha permesso l’acquisto di un sollevatore per imbarcare e sbarcare agevolmente ed in sicurezza velisti e diportisti in carrozzina, i tre sodalizi lanciano una giornata di presentazione delle attività sportive dedicate ai disabili che si terrà Domenica 2 Ottobre 2022 presso la sezione locale della Lega Navale a partire dalle ore 9.30.

L’evento, aperto a tutta la cittadinanza, sarà occasione di incontro tra la sezione ed i club sostenitori del progetto con le diverse associazioni del territorio impegnate nella cura dei disabili al fine di lanciare un partenariato che consenta ai loro assistiti di avvicinarsi al mondo della nautica.

Con il “Progetto Hansa 303”, Lega Navale Rotary Club e Club per l’Unesco, nell’ambito dell’ampliamento delle proprie iniziative nautiche a favore delle fasce deboli, mettono a disposizione delle associazioni che operano nel settore della disabilità una imbarcazione Hansa 303, materiale di supporto ed istruttori qualificati.

Il programma dell’evento prevede una colazione offerta dai promotori del progetto, una presentazione delle caratteristiche tecniche dell’imbarcazione e una prova pratica in acqua aperta a tutti insieme ad un istruttore della sezione.

L’obbiettivo finale della Lega Navale e dei suoi partner è di fare vivere occasionalmente e come momento ludico l’esperienza velica ai portatori di disabilità e magari col tempo formare nuovi velisti che possano prendere parte con successo al circuito Hansa 303, una classe paralimpica in forte crescita che conta sempre più praticanti. È la categoria più “inclusiva” che esista, in quanto prevede la partecipazione in equipaggio singolo o doppio sia di velisti normodotati che portatori di disabilità.

La Hansa 303 è infatti una tipologia di imbarcazione estremamente sicura in quanto inaffondabile, irribaltabile e facile da condurre anche per i principianti, essendo progettata espressamente per permettere la navigazione a vela anche in presenza delle più gravi condizioni di disabilità.

Per informazioni:

Lega Navale Italiana – Sezione Marsala

tel. 0923 736380

e-mail: marsala@leganavale.it

Leggi la notizia

Sport

Ambelia, Tutto pronto per 2° weekend di Coppa Degli Assi

Matteo Ferrandes

Pubblicato

il

Riparte domani il prestigioso concorso internazionale di salto ostacoli previsto

dal 29 settembre al 2 ottobre

Al via domani il secondo weekend della 37ª edizione di Coppa degli Assi – l’evento agonistico FEI, organizzato dall’Istituto Incremento Ippico per la Sicilia e promosso dalla Regione Siciliana con il supporto tecnico di Fieracavalli – che dà appuntamento fino a domenica 2 ottobre al Centro Equestre del Mediterraneo di Ambelia a Militello in Val di Catania (CT).

La prima tappa di puro agonismo, andata in scena proprio a Tenuta Ambelia dal 23 al 25 settembre, ha visto trionfare tra i cavalieri vincitori, Matteo Checchi nel Gran Premio CSI2* e Roberto Previtali e la sua Ballyne de Beauval nella quarta tappa dell’Italian Champions Tour  il circuito nazionale di salto ostacoli a squadre promosso da Fieracavalli e dalla Regione Siciliana. Sono proprio i 34.54 sec. senza sfiorare barriere che – oltre al primo posto della classifica individuale – consentono a Roberto di conquistare la preziosa WILD CARD: un pass che garantisce l’accesso alle competizioni internazionali di Jumping Verona 2022 nel contesto dell’unica tappa italiana della Longines FEI Jumping World Cup™.

 

E dopo la tre giorni di grande sport equestre dove si sono alternate competizioni internazionali a cui hanno preso parte oltre 200 cavalieri, il secondo appuntamento alza ancora di più il livello del concorso per un carnet esclusivamente internazionale che attende l’arrivo di cavalieri provenienti da diverse parti del mondo. Salgono così a 8 le nazioni impegnate per il secondo appuntamento ad Ambelia: Algeria, Austria, Belgio, Colombia, Francia, Germania, Irlanda e l’Italia portata in campo dai nostri azzurri.

Nel palinsesto sportivo del secondo fine settimana è atteso infatti il 37° Gran Premio Coppa degli Assi che prevede due manches di H 1.50, ideate dallo Chef de Piste Uliano Vezzani in palio un montepremi di 52mila euro.

L’importanza della gara – che dal 1976 ha visto concorrere nomi del calibro dell’azzurro Raimondo D’Inzeo, del fuoriclasse brasiliano Nelson Pessoa, del francese Michel Robert o ancora dell’austriaco Anton Martin Bauer – conferma nella 37ª edizione il ritrovato prestigio sportivo con una rosa di iscritti noti al concorso, tra cui spiccano i nomi di Emanuele Gaudiano, Roberto Previtali e Simone Coata.

Leggi la notizia

Sport

Trapani, 7° Campionato Italiano Vigili del Fuoco di nuoto in acque libere – Memorial Carriglio-Giaconia

Matteo Ferrandes

Pubblicato

il

TRAPANI: 7° Campionato Italiano Vigili del Fuoco di Nuoto in acque libere Memorial “Carriglio – Giaconia”, in combinazione con l’ASD “Aquarius”, in occasione del 6° “Trofeo de’ Pali…nuota sotto le mura di Trapani”.

 

 

Tutto pronto a Trapani per il 7° Campionato Italiano Vigili del Fuoco di Nuoto in acque libere sul miglio marino – Memorial “Carriglio – Giaconia”, nell’ambito della del 6° “Trofeo de’ Pali… nuota sotto le mura di Trapani”, gara di nuoto in acque libere sul miglio marino.

L’evento è in programma per domenica mattina giorno 2 ottobre con raduno alle ore 09:00 presso il Lido A.C. Beach Lifestyle sul lungomare Dante Alighieri di Trapani.

L’Ufficio Ministeriale per le Attività Sportive, sotto l’egida del Dipartimento dei Vigili del Fuoco ha autorizzato la manifestazione sportiva, alla quale parteciperanno 111 atleti nuotatori provenienti da 32 Comandi provinciale VVF di tutta Italia, nonché 50 atleti appartenenti a società sportive siciliane e oltre stretto.

La manifestazione sportiva è organizzata dall’Aquarius nuoto in collaborazione con il Comitato Regionale A.S.C., dal Triathlon Team Trapani, dalla Federazione Italiana Nuoto Paralimpico Sicilia, dal Gruppo Sportivo Vigili del Fuoco Trapani, con il patrocinio della città di Trapanie; parteners della gara sono il CONI provinciale, la Lega Navale di Trapani e il Panathlon Club Trapani.

La gara si articolerà lungo un percorso di 1.852 metri “a circuito” triangolare.

Alle 9:30 avverrà la partenza del 6° Trofeo De’ Pali, alle 10:30 quella del 7° Campionato Italiano Vigili del Fuoco.

“Siamo arrivati alla sesta edizione del Trofeo Pali, ( la denominazione prende il nome dalla torre Pali, una delle cinque torri della città di Trapani, ormai distrutta, che era chiamata così in quanto i marinai conficcavano ai suoi lati i pali per mettere a secco le barche), una manifestazione sportiva che – sottolinea il Presidente Sergio Di Bartolo della ASD Aquarius, – è anche un modo per guardare dal mare le vecchie mura di Tramontana della città di Trapani. Una manifestazione sportiva che anno dopo anno ha visto crescere i consensi ed il numero dei partecipanti e che, quest’anno, vede anche la presenza di 111 Vigili del fuoco italiani – aggiunge l’ing. Michele Burgio Comandante VVF di Trapani, i quali dalla gara attingono quale addestramento per lo svolgimento del soccorso tecnico in ambito acquatico.

La gara, valevole per assegnare il titolo di campione italiano di nuoto in acque libere delle varie categorie, assegnerà per il Corpo Nazionale, il titolo di Comando Campione d’Italia.

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza

© 2021 Il Giornale di Pantelleria - Un prodotto Noùs Editore Srls | Progettazione sito: Ferrigno Web Agency