Segui i nostri social

News

ALTRI CAMBI AL VERTICE DELLE COMPAGNIE CARABINIERI TRAPANESI. ARRIVANO I CAPITANI SCOTTO DI TELLA A TRAPANI E PETRONE AD ALCAMO Il

Direttore

Pubblicato

-

Comando della Compagnia Carabinieri di Trapani passa al Capitano Giuseppe Scotto Di Tella che prende il posto del Maggiore Marco Ruffini passato alla guida del Nucleo Investigativo di Terni dopo quattro anni al comando della Compagnia trapanese dove ha conseguito risultati di spessore portando a termine operazioni come l’arresto del latitante Francesco Cammareri (Ciccio Pummaroro) nel 2020, l’arresto dei genitori del piccolo Francesco Alberto, abbandonato tra le campagne di Paceco, l’arresto dei responsabili degli omicidi di Salvatore Martino e Cristian Favara.

Il Capitano Scotto Di Tella è originario della provincia di Avellino, nato nel 1989 approda all’Accademia di Modena nel 2010 e alla Scuola Ufficiali nel 2012. Come primo incarico giunge presso la Scuola Allievi Carabinieri di Reggio Calabria come Comandante di plotone prima del trasferimento al comando del NORM di Agrigento dove è rimasto dal 2016 al 2018. Nei due anni successivi è passato al comando del Nucleo Operativo della Compagnia di Napoli Vomero sbarcando in Sardegna al comando della Compagnia di Tempio Pausania nel sassarese dal 2020 ad oggi.

Cambio della guardia anche ad Alcamo dove il Capitano Luca De Vito è stato sostituito dal Capitano Chiara Petrone, romana classe 1994.

Il Capitano Petrone inizia il cammino nell’Arma nel 2012 frequentando l’Accademia per due anni passando poi alla Scuola Ufficiali terminata nel 2017. Come primo incarico viene destinata alla Scuola Allievi Marescialli e Brigadieri di Firenze come Comandante di plotone dove rimane per tre anni. Nel 2020 giunge a Catania al comando del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Catania Piazza Dante dove rimane per due anni fino al 2022 anno nel quale passa al comando della 2^ Sezione del Nucleo Investigativo di Napoli.

carabinieri, vertici, trapani, alcamo
Il Capitano De Vito, dopo tre anni al comando della Compagnia alcamese, è andato a Comandare la Compagnia di Genova San Martino.

Marina Cozzo è nata a Latina il 27 maggio 1967, per ovvietà logistico/sanitarie, da genitori provenienti da Pantelleria, contrada Khamma. Nel 2007 inizia il suo percorso di pubblicista presso la testata giornalistica cartacea L'Apriliano - direttore Adriano Panzironi, redattore Stefano Mengozzi. Nel 2014 le viene proposto di curarsi di Aprilia per Il Corriere della Città – direttore Maria Corrao, testata online e intraprende una collaborazione anche con Essere Donna Magazine – direttore Alga Madia. Il 27 gennaio 2017 l'iscrizione al Consiglio dell'Ordine dei Giornalisti nel Lazio. Ma il sangue isolano audace ed energico caratterizza ogni sua iniziativa la induce nel 2018 ad aprire Il Giornale di Pantelleria.

Pubblicità
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News

Giornata Mondiale degli ausili alla navigazione marittima: la prima volta in Italia

Redazione

Pubblicato

il

Per la prima volta in Italia la VI edizione della Giornata Mondiale degli ausili della navigazione

Si è svolta a Genova, per la prima volta in Italia, la sesta edizione della Giornata Mondiale degli ausili alla navigazione marittima, che ha visto la partecipazione della IALA e di numerose delegazioni straniere associate.

La IALA è l’Associazione Internazionale, con sede a Parigi, che si occupa di elaborare standard e linee guida nel campo degli ausili alla navigazione marittima, costituiti dal complesso di dispositivi, sistemi e servizi esterni alla nave, ideati ed impiegati allo scopo di aumentare la sicurezza ed insieme l’efficienza della navigazione e del traffico marittimo. E proprio quest’anno, il prossimo 22 agosto, la IALA assumerà il nuovo status legale di Organizzazione Intergovernativa costituita dagli Stati Membri aderenti.

L’evento, promosso dalla IALA, è stato organizzato per il Paese ospitante dalla Guardia Costiera in collaborazione con la Marina Militare, il Comune di Genova e l’Autorità di Sistema portuale del Mar Ligure Occidentale, oltre che con il contributo indispensabile della Fondazione Palazzo Ducale, del MUMA, Istituzione Musei del Mare e delle migrazioni, e di tutti i collaboratori e volontari che si occupano della valorizzazione culturale della Lanterna di Genova.

Nel contesto della Giornata Mondiale della IALA è stato infatti assegnato alla Lanterna, simbolo della Città, in considerazione della sua importanza storica e culturale, il premio “Faro dell’anno”, consegnato al Sindaco di Genova, dott. Marco Bucci, dal Segretario Generale della IALA, Mr. Francis Zachariae.

A seguire si è tenuto un convegno, con la partecipazione delle Autorità, tra cui il Vice Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, On.le Edoardo Rixi, ed il Comandante Generale del Corpo delle Capitaneria di porto – Guardia Costiera, Ammiraglio Ispettore Capo Nicola Carlone, durante il quale sono state illustrate le principali attività svolte dalla IALA, a cura dei presidenti dei suoi quattro comitati tecnici, rispettivamente: ARM, requisiti e gestione degli ausili alla navigazione; DTEC, tecnologie digitali; ENG, ingegneria e sostenibilità degli ausili alla navigazione – patrimonio storico e culturale; VTS, servizi al traffico marittimo. Un secondo momento è stato dedicato alle attività svolte in Italia dalla Marina Militare e dalla Guardia Costiera nei settori d’interesse della IALA.

Il motto della IALA, “Successful voyages, sustainable planet”, condensa l’obiettivo strategico che si pone l’organizzazione, di sostenere la sicurezza e l’efficienza del traffico marittimo tutelando al contempo l’ambiente marino, attraverso il miglioramento e lo sviluppo degli ausili alla navigazione. Sono tutti temi centrali per il Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera, che infatti esercita per legge competenze in materia di sicurezza della navigazione e gestione del traffico navale; protezione dell’ambiente marino ed interventi antinquinamento; sicurezza marittima, navale e portuale; incidenti marittimi, ricerca e soccorso in mare e servizi di assistenza marittima; monitoraggio e sorveglianza marittima. Tutti compiti riconducibili alle funzioni di Guardia Costiera, specificamente individuate dalla Commissione Europea nel 2021 con finalità di cooperazione tra gli Stati Membri.

Per svolgere queste funzioni la Guardia Costiera italiana ha sviluppato e si avvale di sistemi tecnologici all’avanguardia, di specifica e diretta rilevanza della IALA, tra cui i servizi al traffico marittimo (VTS) per il monitoraggio e l’organizzazione del traffico – di cui è Autorità nazionale competente –, i sistemi di identificazione automatica (AIS) che consentono lo scambio automatizzato dei dati relativi alla nave con le altre navi e con le stazioni a terra, i sistemi di navigazione elettronica (E-NAV) e di tracciamento a lungo raggio delle navi.

La Giornata Mondiale degli ausili alla navigazione marittima ha fatto emergere un mondo in continua evoluzione, legato alle innovazioni tecnologiche, a servizio della sicurezza della navigazione, della vita umana in mare e dell’ambiente marino e costiero, ed è stata l’occasione per mettere in evidenza la funzione marittima dell’Italia e di Genova, tra i principali porti del Mediterraneo.

Si ringraziano le società Costa Crociere, Fincantieri, MSC Crociere, Ignazio Messina e Floatex, che hanno sostenuto fattivamente l’evento in qualità di sponsor.​

Leggi la notizia

Economia

Pantelleria, partecipa al sondaggio di PromUnity e aiutaci a modellare il futuro degli eventi

Redazione

Pubblicato

il

Pantelleria, 26/06/2024 — PromUnity, l’iniziativa promossa da YRNM Gallery e Karta Hiking che mira a trasformare Pantelleria in un fulcro di attività culturali e artistiche, invita residenti e visitatori dell’isola a partecipare a un sondaggio online. L’obiettivo è raccogliere preziose opinioni e suggerimenti per sviluppare e migliorare l’offerta di eventi futuri, garantendo che rispecchino veramente le aspettative e le esigenze della comunità.

Perché un Sondaggio? PromUnity si impegna a creare eventi che non solo intrattengano, ma che anche stimolino il coinvolgimento comunitario e promuovano la cultura locale. La tua voce è essenziale per aiutarci a capire meglio cosa desideri da queste iniziative e come possiamo migliorare le nostre proposte future.

Dettagli del Sondaggio:

Durata: Il sondaggio richiede solo pochi minuti.
Domande: Coprono vari aspetti degli eventi, dalla tipologia di attività preferita alle modalità di partecipazione ideali.
Accesso: Il sondaggio è disponibile online tramite  https://forms.gle/WTgeJVyyP2CZbgiZ8
Invito a Partecipare: Invitiamo tutti a partecipare — ogni feedback è vitale e contribuirà direttamente alla pianificazione e alla realizzazione degli eventi futuri. Che tu sia un residente a lungo termine, un nuovo arrivato o un visitatore, la tua opinione conta.

Per maggiori informazioni: Per partecipare al sondaggio, visita https://forms.gle/WTgeJVyyP2CZbgiZ8 Per ulteriori informazioni sugli eventi di PromUnity o per domande specifiche, contatta Elìa Fiume al numero 371 12 78 468 –  o via email a eliafiume.marketing@gmail.com

Contatti per la Stampa:

Elìa Fiume

Email: eliafiume.marketing@gmail.com  

Telefono: +39 371 12 78 468

Unisciti a noi nel dare forma al futuro culturale di Pantelleria. La tua partecipazione è il primo passo verso eventi ancora più coinvolgenti e gratificanti!

Leggi la notizia

News

Gruppo Caronte & Tourist lancia il canale informativo in LIS per i clienti con disabilità uditiva

Redazione

Pubblicato

il

La conferenza stampa di presentazione giovedì 27 giugno

 

“Un servizio eccellente passa da un customer care eccellente dove i canali di comunicazione siano moltiplicati e l’ascolto sia inclusivo”. Con queste premesse, il Gruppo Caronte & Tourist annuncia il nuovo Corner LIS (Lingua Italiana dei Segni) a distanza, un innovativo canale del servizio clienti dedicato alle persone sorde che sarà presentato nel corso di una conferenza stampa che si terrà giovedì 27 giugno alle ore 10.30 presso l’Auditorium del Gruppo Caronte & Tourist (Z.I.R.).

 

“Un mare d’ascolto – continua la nota del Gruppo C&T – è l’immagine che abbiamo scelto per descrivere il nuovo servizio informativo con interprete LIS. Ci siamo impegnati ad attivare questo nuovo canale per offrire esperienze di viaggio quanto più inclusive e personalizzate per i nostri clienti con disabilità uditiva”. 

 

Durante la conferenza – che sarà trasmessa anche in diretta sulla pagina Facebook del Gruppo C&T – sarà presente un interprete LIS che garantirà l’accessibilità e la partecipazione alle persone sorde, che potranno così assistere alla spiegazione del servizio.

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza