Segui i nostri social

Cronaca

Alluvioni nel Trapanese. Ciminnisi (M5S): Partano subito gli indennizzi ai cittadini e imprese

Marilu Giacalone

Pubblicato

-



La deputata regionale Cinquestelle come primo atto della sua legislatura deposita mozione che impegna il governo regionale ad accelerare i tempi e richiedere risorse straordinarie, anche con fondi extraregionali.

Misiliscemi (TP) 23 novembre 2022  – “Dalle alluvioni di settembre e ottobre che nel Trapanese hanno provocato ingenti danni ad abitazioni, autovetture e attività produttive, ad oggi, non vi è stata alcuna risposta concreta da parte della Regione Siciliana. Nonostante il sopralluogo dell’allora neo presidente Schifani, i cittadini non hanno visto un solo centesimo di indennizzo. Come primo atto appena eletta, chiedo attenzione per il territorio colpito dall’alluvione. Per questa ragione ho presentato una mozione che impegna il governo regionale ad accelerare le procedure per indennizzare i cittadini”.  
A dichiararlo è la deputata regionale del Movimento 5 Stelle Cristina Ciminnisi che, con una mozione (primo atto all’indomani del suo insediamento all’ARS), impegna il governo regionale a intervenire prontamente per indennizzare i cittadini.
“Lo stato di crisi – spiega Ciminnisi – ovviamente serve a far partire immediatamente i lavori di ripristino, ma non prevede indennizzi e ristori. Occorre che il governo Schifani solleciti le autorità competenti a completare la ricognizione dei danni subiti dalle persone fisiche e dalle attività economiche e produttive, necessaria all’avvio delle procedure finalizzate ai ristori economici. Certamente occorrono tempi più celeri possibili, individuando le misure economiche, anche extra-regionali, che possano far fronte alle esigenze della popolazione danneggiata” – conclude la deputata del Trapanese.

Cronaca

Grande operazione di soccorso della Guardia Costiera di Trieste – motonave “Audace” in affondamento: salvati 85 passeggeri – VIDEO

Direttore

Pubblicato

il

La Motonave Audace rischiava l’affondamento e con essa i suoi 85 passeggeri

Tutti sbarcati in sicurezza a Grado gli 85 tra passeggeri ed equipaggio della motonave Audace, che stamattina ha rischiato di affondare nelle acque dell’alto adriatico. I mezzi della Guardia Costiera, con l’ausilio di tre rimorchiatori appositamente inviati in zona operazioni, hanno terminato il trasbordo dei naufraghi – tra cui 5 minori – giungendo in banchina sotto il coordinamento della Guardia Costiera di Trieste. La nave, ormai semiaffondata, è stata presa a rimorchio e dirige verso Porto Nogaro per i necessari accertamenti del caso. Aperta un’inchiesta amministrativa dalla Guardia Costiera di Trieste.

Questa mattina la Guardia Costiera di Trieste ha ricevuto un “MayDay” da parte della motonave “Audace”, che effettua attività di trasporto pubblico locale di passeggeri tra i porti di Trieste e Grado. La nave imbarcava  acqua ed era quindi a rischio affondamento. Coordinate immediatamente le operazioni dal Centro di soccorso della Guardia Costiera di Trieste, sono stati inviati a circa 5 miglia dalla costa mezzi navali ed un aeromobile della Guardia Costiera.

Le 76 persone a bordo, che avevano preso posto sulle zattere di salvataggio, sono state tutte tratte in salvo e non si registrano feriti ma solo tanto spavento tra i passeggeri, in procinto di sbarcare a Grado in sicurezza con i mezzi navali della Guardia Costiera.

Leggi la notizia

Politica

Pantelleria, Giuseppe Palermo (Lega), linea chiara su Referendum Parco

Redazione

Pubblicato

il

Lega Pantelleria, ieri riunione dei dirigenti

Linea chiara sul referendum Parco

Si lavora per collegamenti aerei invernali con Roma

Ieri sera si è tenuta una riunione dei dirigenti della sezione locale della Lega Pantelleria, durante la quale l’Assessore Federico Tremarco e la Consigliera Comunale Mariuccia Silvia hanno fatto il punto sul primo anno di amministrazione.

L’incontro ha rappresentato un momento di confronto e riflessione sugli obiettivi raggiunti e sulle sfide future per il territorio.

L’Assessore Tremarco ha sottolineato l’importanza del lavoro svolto fino ad ora, evidenziando i progetti realizzati e quelli in corso per i trasporti ed il turismo.

La Consigliera Silvia ha ribadito l’impegno della Lega nel sostenere iniziative che possano valorizzare l’isola e le sue potenzialità, puntando su sviluppo economico e sociale sostenibile.

Durante la riunione, sono stati affrontati diversi punti relativi alle prossime attività della Lega locale.

L’ex Consigliere Comunale e portavoce del gruppo locale Giuseppe Palermo ha dichiarato: “Abbiamo discusso ampiamente delle future iniziative della Lega a Pantelleria. Sul referendum riguardante il Parco, il gruppo ha una linea chiara che verrà trattata al momento opportuno. Inoltre, siamo già al lavoro sui voli diretti per Roma anche durante la stagione invernale, per sostenere il turismo e migliorare la connettività dell’isola.”

Il gruppo della Lega Pantelleria ribadisce il suo impegno nel continuare a lavorare con determinazione per il benessere della comunità, ponendo particolare attenzione alle esigenze del territorio e dei suoi abitanti.

Pantelleria 12.06.2024

F.to il portavoce politico Lega Pantelleria

Giuseppe Palermo

Leggi la notizia

Personaggi

Anniversario Berlusconi – Caruso (FI) “Comunità siciliana di FI prosegue suo impegno, grata per insegnamenti e passione”

Redazione

Pubblicato

il

“Ad un anno dalla sua scomparsa, Silvio Berlusconi continua ad essere il nostro punto di riferimento. Nel suo nome, migliaia di cittadini, amministratori locali, imprenditori, persone animate dal suo sogno liberale continuano a portare avanti il suo lavoro.
Certamente mancano a tutti noi la sua passione e la sua energia, ma nel suo ricordo prosegue un impegno per fare dell’Italia il paese delle libertà all’interno del progetto europeo ed atlantista.
Tutta la comunità siciliana di Forza Italia ha dimostrato proprio in questi giorni quanto forte sia questo impegno, quanto radicata sia la volontà di andare avanti. Crediamo sia questo il modo migliore per dimostrare a Silvio Berlusconi la nostra immensa gratitudine per i regali che ci ha fatto con la sua visione, la sua passione, i suoi insegnamenti.”

Lo dichiara Marcello Caruso, coordinatore di Forza Italia in Sicilia, nel primo anniversario della morte di Silvio Berlusconi

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza