Segui i nostri social

Trasporti

Trasporto pubblico, 45 milioni ad aziende siciliane per rinnovo le flotte dei bus extraurbani

Marilu Giacalone

Pubblicato

-

Le aziende che svolgono servizio di trasporto pubblico extraurbano regionale e comunale in Sicilia potranno rinnovare le flotte di bus, con mezzi ibridi e a ridotto impatto ambientale, grazie al sostegno della Regione.
 
Il dipartimento regionale della Mobilità e dei trasporti ha emanato l’avviso per manifestazione di interesse in favore delle aziende di trasporto pubblico extraurbano regionale e comunale per l’assegnazione dei finanziamenti destinati all’acquisto di nuovi mezzi. Le risorse ammontano a quasi 45 milioni di euro a valere sul Pon “Infrastrutture e Reti 2014-2020”.
 
I nuovi autobus dovranno sostituire quelli di proprietà delle aziende da almeno cinque anni che siano stati immatricolati entro il 31 dicembre 2010 e abbiano una motorizzazione sino a Euro 5, a esclusione degli autobus Euro 0. I vecchi mezzi dovranno essere rottamati mentre la messa in strada dei nuovi veicoli dovrà avvenire entro il 30 settembre di quest’anno.
 
Il decreto firmato dal dirigente generale del dipartimento regionale della Mobilità e dei trasporti, Fulvio Bellomo, stabilisce le caratteristiche tecniche generali dei bus che le aziende potranno acquistare e il relativo prezzo e ne fissa le dotazioni minime: idonee attrezzature per l’accesso e il trasporto di persone a mobilità ridotta; conta-passeggeri; dispositivi per la localizzazione; predisposizione per la validazione elettronica; videosorveglianza e dispositivi di protezione del conducente; sistemi di areazione e climatizzazione; alimentazione a metano o ibrida. Ciascuna azienda potrà chiedere il finanziamento per l’acquisto di un massimo di 7 nuovi bus. Per partecipare alle procedure, le aziende dovranno inviare la documentazione all’assessorato regionale Infrastrutture, mobilità e trasporti entro le ore 13 del 15 febbraio 2023.
 
«L’obiettivo che la Regione persegue –  dice l’assessore alla Mobilità e ai trasporti, Alessandro Aricò – è quello di contribuire a ridurre l’età media del parco autobus circolante in Sicilia e migliorare la qualità e la sicurezza del servizio offerto, anche per disincentivare l’uso delle auto private. Così e anche attraverso la previsione di forme di alimentazione dei motori a basso impatto ambientale, possiamo dare un contributo concreto alla lotta all’inquinamento».

Cultura

Trapani, “Alternanza scuola lavoro”: dall’aeroporto Vincenzo Florio attestati agli studenti dell’Aeronautico

Redazione

Pubblicato

il

Il presidente di Airgest, Salvatore Ombra: “Orgogliosi di aver fatto conoscere ai ragazzi il meraviglioso mondo aeroportuale”

Si è celebrata oggi, all’istituto industriale Leonardo da Vinci di Trapani, la consegna degli attestati dell’attività “Alternanza scuola lavoro”, che hanno svolto gli alunni delle classi terza, quarta e quinta D dell’istituto Aeronautico di Trapani. Presenti oltre al presidente di Airgest, Salvatore Ombra anche il vicepreside Gianni Pomata, il professore Sandro Rizzo, tutor interno responsabile dell’attività PCTO, la training manager Airgest, Rosa Santoro. Gli altri insegnanti che hanno accompagnato le classi sono Biagio Vultaggio, Valeria Cavaliere e Vincenza Genco.

L’esperienza sul campo, che ha coinvolto una trentina di giovani dai 16 ai 18 anni, è durata 20 ore per ogni classe, suddivise in cinque moduli didattici, svolti presso il Vincenzo Florio. La formazione ha spaziato dalla conoscenza dell’infrastruttura aeroportuale, ai servizi al passeggero, alla sicurezza delle operazioni degli aeromobili, alla gestione dei possibili rischi aeronautici e a quella delle attività sottobordo.

“Assecondare le aspirazioni dei giovani, dando spazio alla loro curiosità e permettendo loro di familiarizzare col meraviglioso mondo aeroportuale, – ha sottolineato il presidente di Airgest, Salvatore Ombra, che ha consegnato gli attestati ai ragazzi – è qualcosa che ci riempie d’orgoglio. Per noi è stato importante aiutarli a costruire il proprio futuro, affrontando questa sfida lavorativa così peculiare che dà tante possibilità nel mondo del lavoro, dal ruolo di pilota a quello di addetto aeroportuale”.

Nelle foto con il presidente Salvatore Ombra e il tutor Sandro Rizzo, gli studenti Marta Fonte, Giacomo Ernandes (con gli occhiali) e Francesco Salerno.

Salvatore Ombra, Sandro Rizzo e Giacomo Ernandes (occhiali)
Salvatore Ombra, Sandro Rizzo e Francesco Salerno

Leggi la notizia

Trasporti

Non accadeva dal 2017: New York Palermo volo diretto. L’annuncio di Schifani

Redazione

Pubblicato

il

Qualche  ore fa il volo B787-9 Neos Air proveniente da #newyork è atterrato sulla pista del Falcone – Borsellino
Non accadeva dal 2017. Da allora, per raggiungere la Grande mela dal capoluogo siciliano, era necessario effettuare uno o più scali.

Il nuovo volo diretto rappresenta una svolta significativa per i collegamenti internazionali della #Sicilia. Dopo sette anni di assenza, il ripristino di questa rotta rafforza non solo le opportunità di viaggio per i siciliani e i newyorkesi, ma anche per il turismo e gli scambi culturali.
Palermo, con il suo patrimonio storico e culturale unico, potrà accogliere con maggiore facilità i turisti americani, incentivando l’economia locale.
Allo stesso tempo, i residenti siciliani avranno accesso diretto a una delle città più iconiche del mondo, facilitando viaggi d’affari e di piacere.
Questo nuovo collegamento è un segnale di ripresa e crescita per il settore aereo e turistico, promettendo benefici economici e culturali a lungo termine.

E’ il post del Presidente de3lla Regione Siciliana, Renato Schifani

Leggi la notizia

Trasporti

Trapani – all’Aeroporto atterra Air Mediterranea per tratta Forlì-Ravenna: tariffe promozionali

Redazione

Pubblicato

il

(trasporti, turismo) Nuova compagnia aerea all’aeroporto di Trapani Birgi. Torna GoToFly e vola verso Forlì-Ravenna

 

Nuova compagnia aerea all’aeroporto di Trapani Birgi. Torna GoToFly e vola verso Forlì-Ravenna

Tariffa promozionale a meno di 20 euro e sconto sul parcheggio in aeroporto
La Summer 2024 dell’aeroporto Vincenzo Florio si arricchisce di una nuova rotta, operata da una nuova compagnia aerea. Sabato 15 giugno, infatti, inizieranno all’aeroporto di Trapani Birgi i voli di GoToFly sulla rotta per Forlì-Ravenna. Sino al 14 settembre ci sarà una frequenza settimanale tutti i sabati, con partenza da Trapani alle ore 09:20. La tariffa promozionale è di 19.90 euro a tratta. Dal 16 settembre, invece, le frequenze diventeranno due settimanali: il lunedì con partenza da Trapani alle ore 9:30 ed il venerdì alle 21:15. I voli saranno operati da Air Mediterranea con B737.

La promozione per il parcheggio e il commento del presidente Salvatore Ombra

“Sino al 15 settembre – spiega il presidente di Airgest, società di gestione dello scalo Vincenzo Florio, Salvatore Ombra – ai passeggeri che presenteranno in biglietteria la carta di imbarco GoToFly verrà promozionalmente concesso uno sconto del 20% sulla tariffa del parcheggio auto in aeroporto. Lo scorso anno GoToFly aveva già operato da noi con piccoli aeromobili e volumi inferiori, adesso, invece, ci sono tutti i presupposti affinché questa rotta faccia numeri alti con coefficienti di riempimento elevati”.

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza