Segui i nostri social

Attualità

Protezione Civile, dal 4 al 6 novembre esercitazione nazionale Sisma dello Stretto 2022

Marilu Giacalone

Pubblicato

-

Presentazione alla stampa giovedì 3 novembre a Reggio Calabria

Prenderà il via venerdì 4 novembre – e proseguirà fino a domenica 6 – l’esercitazione nazionale sul rischio sismico “Sisma dello Stretto 2022”, organizzata dal Dipartimento della Protezione Civile, d’intesa con le Regioni Calabria e Siciliana, le Prefetture- UTG di Reggio Calabria e di Messina, in collaborazione con le componenti e le strutture operative del Servizio Nazionale di protezione civile.
L’esercitazione sarà presentata alla stampa – giovedì 3 novembre alle ore 10.30 nei locali della mostra itinerante Terremoti d’Italia sul Lungomare Falcomatà, in vicinanza della Stazione Lido, a Reggio Calabria – dal Capo Dipartimento della Protezione Civile, Fabrizio Curcio, dal Capo Dipartimento dei Vigli del Fuoco, Laura Lega, dal Presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto e, in videocollegamento, dal Presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani.

“Sisma dello Stretto 2022” si svolgerà nelle province di Reggio Calabria e Messina, con l’obiettivo di testare l’attuazione del modello d’intervento nazionale per il soccorso sul rischio sismico, attraverso l’attivazione dei Centri di Coordinamento, la realizzazione di working area per attività di soccorso tecnico urgente e sanitario, l’allestimento di aree di accoglienza per la popolazione, l’impiego delle Colonne Mobili e le attività di valutazione e di agibilità post evento sismico.

Lo scenario operativo vedrà la simulazione di un terremoto di magnitudo 6 con un significativo livello di impatto su abitazioni e popolazione, capace, inoltre, di innescare effetti ambientali come frane, liquefazioni e fenomeni di maremoto. Lo scenario simulato del maremoto sarà, inoltre, l’occasione per un ulteriore test di IT-Alert, il sistema nazionale di allarme pubblico per l’informazione della popolazione, in fase di sperimentazione, che diramerà un messaggio ai cellulari presenti nell’area dei comuni costieri delle province di Reggio Calabria e Messina.
Nella stessa conferenza stampa verrà presentata la mostra Terremoti d’Italia, aperta al pubblico dal 3 novembre al 3 dicembre. La mostra itinerante è un percorso espositivo, realizzato dal Dipartimento della Protezione Civile, che permette al visitatore di capire, in più fasi, cos’è il terremoto e cosa si può fare per ridurne i rischi, fino a poterne osservare e percepire, in sicurezza, direttamente gli effetti, grazie all’esperienza su simulatori sismici progettati per riprodurre il movimento sismico.

Attualità

Pantelleria, nuovi orari per gli uffici del Comune

Direttore

Pubblicato

il

Apertura solo mattutina: giorni ed orari di entrata

Il Comune di Pantelleria, per il periodo estivo, ha assunto nuovi orari per l’accesso negli uffici e il dispiegamento delle pratiche.

Leggi la notizia

Attualità

Vigili del Fuoco, bando di concorso per 350 posti

Direttore

Pubblicato

il

Con decreto del Ministero dell’Interno del 12 giugno 2024, è indetto concorso, che mette a disposizione 350 posti per la qualifica di vigile del fuoco.

La domanda di partecipazione deve essere compilata, entro il 20 luglio 2024, utilizzando la procedura informatica disponibile all’indirizzo https://concorsionline.vigilfuoco.it, seguendo le istruzioni specificate.

Mentre il 10 settembre, sul portale unico del reclutamento www.InPA.gov.it e sul sito del Dipartimento dei vigili del fuoco, saranno comunicate le modalità di esecuzione della prova di preselezione.

Per partecipare

Per poter partecipare al concorso i candidati non devono avere superato i 26 anni di età e aver conseguito il diploma di scuola superiore.

Di seguito il  bando-vigili-fuoco

Leggi la notizia

Attualità

Pantelleria – Comune, 21 giugno fermi servizi informatici. Uffici non del tutto operativi

Direttore

Pubblicato

il

Il Comune di Pantelleria, il giorno venerdì 21 giugno, dovrà fermare i servizi informatici dei gli uffici.
Peranto ecco cosa si potrà fare e cosa no

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza