Segui i nostri social

Politica

Pantelleria2050 “continuano Commissioni senza streaming. Presidente Spata faccia rispettare Regolamento”

Direttore

Pubblicato

-

Pantelleria2050: continuano le ‘Commissioni Conviviali’ senza streaming. Il Presidente Spata faccia rispettare il Regolamento Comunale

Ieri, 11 settembre si sono svolte due importanti sedute di due Commissioni Consiliari e oggi si è tenuta una altrettanto importante seduta.

La I Commissione Consiliare Permanente, convocata per le ore 11.00 di ieri, doveva discutere sull’organizzazione scolastica per l’imminente inizio dell’anno scolastico.

Visto l’interesse preminente della cittadinanza, è stata per caso trasmessa in streaming? No! Il perché ce lo ha spiegato la maggioranza durante l’ultimo Consiglio Comunale: sicuramente sarà stata una Commissione Conviviale e quindi era inutile far conoscere ai cittadini e ai genitori degli alunni delle questioni che li riguardavano da vicino.

Aspetteremo il prossimo Consiglio Comunale? Peccato che per allora l’Anno Scolastico ormai sarà già iniziato da un pezzo.

La II Commissione Consiliare Permanente convocata per le 12.15 di ieri, invece, doveva discutere su questioni riguardanti i rapporti tra Comune e Parco (infatti è stata convocata la Direttrice dell’Ente), questioni riguardanti il trasporto pubblico locale ed infine l’Assessore al Turismo doveva relazionare sulla stagione turistica.

Sicuramente anche questa è stata una Commissione Conviviale sebbene molto importante, visti gli argomenti trattati, perché niente streaming. Anche in questo caso, o i cittadini si prendono dei giorni di ferie per seguire le sedute (che sono pubbliche, lo ricordiamo) oppure ci rassegniamo ad attendere le due striminzite paginette di verbale pubblicate fra un paio di settimane sul sito del Comune per avere una vaga idea sugli argomenti trattati.

Oggi, la VII Commissione Consiliare dovrà discutere di un Regolamento molto importante che riguarda il settore Urbanistico e nello specifico la cessione e il trasferimento di cubature. Anche questa seduta Conviviale non viene trasmessa in streaming, negando ai cittadini il diritto di sapere.

Ricordiamo al solerte e zelante Presidente Giuseppe Spata, che nella sua veste DEVE far rispettare l’Art. 31 c. 4 del Regolamento del Consiglio Comunale. Altrimenti, la maggioranza, dalla trasparenza decisamente offuscata, abbia il coraggio di modificare il Regolamento e cancellare tale comma.

Pantelleria2050

Pantelleria, 12 settembre 2023

Marina Cozzo è nata a Latina il 27 maggio 1967, per ovvietà logistico/sanitarie, da genitori provenienti da Pantelleria, contrada Khamma. Nel 2007 inizia il suo percorso di pubblicista presso la testata giornalistica cartacea L'Apriliano - direttore Adriano Panzironi, redattore Stefano Mengozzi. Nel 2014 le viene proposto di curarsi di Aprilia per Il Corriere della Città – direttore Maria Corrao, testata online e intraprende una collaborazione anche con Essere Donna Magazine – direttore Alga Madia. Il 27 gennaio 2017 l'iscrizione al Consiglio dell'Ordine dei Giornalisti nel Lazio. Ma il sangue isolano audace ed energico caratterizza ogni sua iniziativa la induce nel 2018 ad aprire Il Giornale di Pantelleria.

Pubblicità
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Politica

La Sardegna riconquistata dal Centrosinistra… Cambia il Vento

Redazione

Pubblicato

il

Sardegna, 27 febbraio – Si è conclusa al fotofinish la sfida per la presidenza della Sardegna con la vittoria di
Alessandra Todde sul principale sfidante di centro destra Paolo Truzzu. La candidata del centro sinistra ha
annunciato la vittoria nel corso di una breve conferenza stampa con un concetto semplice “Sono la prima
presidente donna della Sardegna”. Il centro sinistra esulta con Giuseppe Conte ed Elly Schlein arrivati a
Cagliari per festeggiare con la candidata sostenuta da PD e M5s. “Cambia il vento? si cambia il vento” è il
primo commento dei leader di centrosinistra e 5 stelle. Nessu commento finora dai leader del centro
destra.
Salvatore Battaglia
Presidente Accademia delle Prefi

Leggi la notizia

Politica

Forza Italia, Pellegrino “Schifani e Caruso ai vertici, bene per rappresentare Sicilia”

Redazione

Pubblicato

il

“A nome di tutti i deputati regionali di Forza Italia all’ARS desidero felicitarmi con il Presidente Schifani per il nuovo incarico assunto alla guida del Consiglio Nazionale di Forza Italia e con Marcello Caruso che è entrato a far parte della Segreteria nazionale.
L’incarico al Presidente Schifani è la conferma della stima di cui gode all’interno del partito, non solo per la sua storia ai vertici delle istituzioni ma soprattutto per il lavoro che sta svolgendo a servizio della Sicilia.
Nell’augurargli buon lavoro, siamo certi che la sua guida sarà da stimolo per tutto il partito per mantenere la sua attenzione alle istanze e alle idee che vengono dal Meridione e dalla Sicilia, che resta essenziale nello sviluppo nazionale di Forza Italia.
Allo stesso tempo, siamo certi che Marcello Caruso, che in questi mesi si è speso per rendere sempre più forte e radicato il partito in Sicilia, saprà portare a livello nazionale la sua passione e la sua competenza per rendere Forza Italia un partito sempre più vicino ai cittadini e alla società civile.”

Lo dichiara Stefano Pellegrino, presidente dei deputati di Forza Italia all’Assemblea Regionale Siciliana.

Leggi la notizia

Politica

Forza Italia, Schifani Presidente Consiglio nazionale. Caruso “Ruolo fondamentale per rafforzamento nazionale e garanzia istanze della Sicilia”

Maria Chiara Conticello

Pubblicato

il

“Desidero esprimere a nome della deputazione regionale, degli amministratori e dell’intera comunità di Forza Italia siciliana la nostra soddisfazione per la nomina del Governatore Renato Schifani a Presidente del Consiglio Nazionale del partito.Questo nuovo e prestigioso incarico assegnato al Presidente Schifani, cui auguriamo e siamo certi farà un buon lavoro, è stato fortemente voluto dal Segretario Antonio Tajani e sarà fondamentale nel processo di rafforzamento e radicamento di Forza Italia in tutto il territorio nazionale.
Siamo altresì sicuri che la sua presenza alla guida del partito nazionale sarà garanzia per le istanze della Sicilia e del Mezzogiorno.”

Lo dichiara il coordinatore regionale di Forza Italia in Sicilia, Marcello Caruso

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza