Segui i nostri social

Lavori Pubblici

Pantelleria, strade chiuse per lavori fino a sabato: Via Villa e Santa Chiara

Avatar

Pubblicato

il

Dalla data odierna fino a sabato 25, per lavori di scavo di un elettrocavidotto, da parte dell’Azienda SMEDE, Via Villa e Via Santa Chiara saranno interdette al traffico.

Di seguito lo stralcio dei punti salienti dell’ordinanza sindacale

 

Marina Cozzo è nata a Latina il 27 maggio 1967, per ovvietà logistico/sanitarie, da genitori provenienti da Pantelleria, contrada Khamma. Nel 2007 inizia il suo percorso di pubblicista presso la testata giornalistica cartacea L'Apriliano - direttore Adriano Panzironi, redattore Stefano Mengozzi. Nel 2014 le viene proposto di curarsi di Aprilia per Il Corriere della Città – direttore Maria Corrao, testata online e intraprende una collaborazione anche con Essere Donna Magazine – direttore Alga Madia. Il 27 gennaio 2017 l'iscrizione al Consiglio dell'Ordine dei Giornalisti nel Lazio. Ma il sangue isolano audace ed energico caratterizza ogni sua iniziativa la induce nel 2018 ad aprire Il Giornale di Pantelleria.

Pubblicità
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Capitaneria di Porto

Primo Piano – Pantelleria, Chiuso il molo Wojtyla da domattina per lavori

Avatar

Pubblicato

il

L’Ufficio Marittimo di Pantelleria ha emesso, a nome del suo Comandante Antonio Terrone, ordinanza di interdizione del Molo Wojtila, come di seguito riportata a stralcio:

dalle ore 07.00 del 26 e fino al 31 Ottobre pp.vv. l’area citata in premessa, e meglio
evidenziata nell’allegata cartografia (Allegato 1), che costituisce parte integrante della
presente ordinanza, sarà interessata dai lavori di perforazione di n° 4 micropali tramite
macchina trivellatrice e la successiva realizzazione di casseri per il contenimento in CLS per il
ripristino dei blocchi del dente di attracco del molo Wojtyla del porto di Pantelleria.

Nell’articolo 1 si specifica che:

Nel periodo sopra indicato, l’area di cui al RENDE NOTO, per motivi connessi alla
sicurezza ed all’incolumità delle persone e dei veicoli, è interdetta all’accesso e transito
veicolare e pedonale nonché all’ormeggio e alla navigazione marittima ed a qualsiasi
altra attività non direttamente connessa con i sopracitati interventi.

Con l’inizio effettivo dei lavori di consolidamento e ripristino dello spigolo esterno della
testata del Molo Wojtyla del porto di Pantelleria e relativo poggia-portellone, salvo
diverso avviso di questa Autorità Marittima, le navi con destinazione Pantelleria,
comprese quelle in servizio di linea, non potranno ormeggiare alla suddetta banchina,
bensì dovranno programmare la navigazione facendo scalo, condimeteo permettendo,
presso l’approdo di Scauri.

Di seguito l’ordinanza integrale scaricabile:

ORD. 32-21 Interdizione dente attracco molo wojtyla

Leggi la notizia

Lavori Pubblici

Pantelleria, affidati i lavori di messa in sicurezza dei marciapiedi di Bue Marino

Avatar

Pubblicato

il

Oltre al marciapiede, è prevista una pista pedonale, l’abbattimento delle barriere architettoniche e il ripristino dell’illuminazione pubblica

Il 15 ottobre scorso sono stati affidati i lavori di ripristino e messa in sicurezza di un tratto di marciapiede in Località Bue Marino che da diversi anni versano in condizioni di impraticabilità a causa dell’azione degli agenti atmosferici che hanno distaccato la pavimentazione esistente, evidentemente poco adatta al luogo.

Gli interventi da eseguire prevedono non solo il rifacimento dello strato superficiale dei marciapiedi con calcestruzzo stampato, ma anche la realizzazione di una pista pedonale, l’abbattimento delle barriere architettoniche e il ripristino dell’impianto di pubblica illuminazione non più funzionante.

L’importo dei lavori è di circa 120.000 euro finanziati con i contributi assegnati ai Comuni dal Governo per gli interventi di messa in sicurezza di scuole, edifici pubblici e patrimonio comunale, efficientamento energetico e abbattimento delle barriere architettoniche.

I lavori, dopo la consultazione di 6 imprese, sono stati affidati alla ditta Edilpro S.r.l. che ha offerto un ribasso del 4%.

Soddisfazione è stata espressa dall’Assessore ai Lavori Pubblici, Angelo Parisi: “Con questo intervento si è voluto finalmente dare risposta concreta alle tante richieste pervenute dai panteschi e dai turisti, nonché a ridare un minimo di decoro urbano ad una zona che è percorsa da numerose persone ogni giorno dell’anno ed è uno degli ingressi al paese.

Leggi la notizia

Lavori Pubblici

160 milioni di euro per riqualificazione centri storici di 7 comuni in provincia di Trapani

Avatar

Pubblicato

il

In provincia di Trapani sono sette i piccoli comuni con popolazione inferiore a 5 mila abitanti che potranno beneficiare del fondo da 160 milioni di euro previsto dalla legge Realacci (158/2017) per finanziare progetti di riqualificazione dei centri storici. L’elenco dei comuni per cui è previsto in sostegno (5.518 in tutta Italia, di cui 202 in Sicilia) è contenuto nel Decreto del presidente del consiglio dei ministri del 23 luglio 2021, pubblicato nella gazzetta ufficiale numero 220 del 14 settembre 2021.
Nel Trapanese risorse per Buseto Palizzolo, Favignana, Gibellina, Poggioreale, Salaparuta, San Vito Lo Capo e Vita.

“I Comuni – spiega Giuseppe Sciarabba, presidente dell’Agenzia di sviluppo del Mezzogiorno – potranno intervenire per la manutenzione del territorio nonché per interventi volti alla riduzione del rischio idrogeologico, per la messa in sicurezza e riqualificazione delle infrastrutture stradali e degli edifici pubblici con particolare riferimento a quelli scolastici e a quelli per la prima infanzia, per l’accrescimento dell’efficienza energetica del patrimonio edilizio pubblico. Altri interventi potranno prevedere l’acquisizione e la riqualificazione di terreni e di edifici in stato di abbandono o di degrado, l’acquisizione di case cantoniere, il recupero e la riqualificazione dei centri storici, anche ai fini della realizzazione di alberghi diffusi, il recupero di beni culturali, storici, artistici e la valorizzazione dei pascoli montani”.

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza

© 2021 Il Giornale di Pantelleria - Un prodotto Noùs Editore Srls | Progettazione sito: Ferrigno Web Agency