Segui i nostri social

Sport

Pantelleria, nuovo impianto sportivo. Si parte dal campo di calcio

Direttore

Pubblicato

-

La Giunta Comunale nella giornata di ieri ha approvato la realizzazione del solo campo di calcio rientrante nel più ampio progetto di un centro sportivo, che dovrebbe essere allocato in contrada Kuddie Rosse.

Nella delibera si legge:

Premesso che:
– con deliberazione di G.M. n° 141 del 05/08/2008 si è stabilito di indire per l’aggiudicazione dei servizi
di progettazione definitiva – esecutiva, direzione lavori e prestazioni accessorie relativi all’intervento di “realizzazione del nuovo centro sportivo di Pantelleria”, una gara di appalto mediante procedura aperta ai sensi degli artt. 3 comma 37, 55 comma 5, 91 comma 1 del D.Lgs. n° 163/2006 con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell’art. 83 del medesimo D.Lgs. n° 163/2006, con le modalità riportate negli allegati bando e disciplinare di gara con la stessa approvati;

– con determina n. 11/II Sett. dell’11.02.2011 si è proceduto all’aggiudicazione definitiva dei suddetti servizi alla RTI Sistemi s.r.l. (Capogruppo) – Società Theofanis Bobotis – Architects s.r.l. (mandante); 

– la suddetta RTI ha redatto il progetto definitivo dell’intervento ammontante complessivamente ad € 4.200.000,00 di cui € 3.400.000,00 per lavori ed € 800.000,00 per somme a disposizione dell’Amministrazione;

– con determina n. 40 del 22/01/2016 l’ing. Gaspare Inglese è stato nominato quale responsabile dell’attività di verifica progettuale, ex art. 45 e seguenti del D.P.R. 207/2010, del progetto  definitivo dei lavori di realizzazione di un nuovo centro sportivo, redatto dalla R.T.I. Sistemi s.r.l. (Capogruppo) – Società Theofanis Bobotis – Architects s.r.l. (mandante)

– l’incarico dell’attività di verifica ex art 54 comma 7 del DPR 207/2010 è stato espletato positivamente con rapporto conclusivo prot.19435 del 09/11/2017;

– il progetto è stato oggetto di una prima richiesta di parere al CONI con prot. CIS – 2017 – 0095 , conclusa con parere negativo prot. 24 AM/cc del 25/01/2018;

– per il progetto di che trattasi è stata appositamente convocata conferenza dei servizi ai sensi della Legge .241/90 e s.m.i. nel novembre 2017, la quale si è conclusa richiedendo una serie di adeguamenti al progetto definitivo di che trattasi;

– il progetto, adeguato alle prescrizioni richieste, è stato inviato con nota prot. 124/18 del 13/11/2018, acquisita agli atti di questo Comune al n. 21616 il 13/11/2018, dalla R.T.I. Sistemi s.r.l. (Capogruppo) – Società Theofanis Bobotis – Architects s.r.l. (mandante);

– in data 09.09.2020 è stato acquisito sul predetto progetto parere favorevole del Coni n. 54/2020 sul seguente tipo di intervento:

– campo da calcio m. 100,00 x 60,00 in erba sintetica – livello di omologazione LND,
– piscina scoperta m. 25,00 x 17,50 prof. M. 2,15
– spogliatoi e servizi igienici atleti, istruttori/giudici;
– locali primo soccorso atleti;
– tribune per 272 spettatori (campo calcio)
– servizi igienici pubblico;
– uffici, bar/ristoro;
– locali tecnici, depositi;
– impianti tecnologici;
– sistemazioni generali;

Atteso che a seguito della consultazione elettorale del 28-29 maggio u.s., si è insediata la nuova Amministrazione comunale, la quale ha fin da subito iniziato, tra l’altro, una ricognizione delle progettualità meritevoli di essere portate avanti;
Preso atto che è intendimento di questa amministrazione, in virtù delle reali esigenze di impiantistica sportiva della collettività e dell’esigenza di contenimento della spesa, provvedere alla realizzazione del solo campo di calcio e servizi connessi, mediante accesso ai fondi del credito sportivo o altre forme di finanziamento;
Ritenuto necessario emanare apposito atto di indirizzo al Responsabile del Settore II affinché provveda ad incaricare i progettisti dell’intervento, di redigere uno stralcio esecutivo del progetto generale definitivo, limitando le opere da realizzare al solo campo di calcio e servizi connessi;

Tanto in premessa, prosegue: 

Di dare mandato al Responsabile del Settore II affinché provveda ad incaricare i progettisti dell’intervento, di redigere uno stralcio esecutivo del progetto generale definitivo, limitando le opere da realizzare al solo campo di calcio e servizi connessi.

Il documento integrale: delibera_giunta_n_184 (1)

Marina Cozzo è nata a Latina il 27 maggio 1967, per ovvietà logistico/sanitarie, da genitori provenienti da Pantelleria, contrada Khamma. Nel 2007 inizia il suo percorso di pubblicista presso la testata giornalistica cartacea L'Apriliano - direttore Adriano Panzironi, redattore Stefano Mengozzi. Nel 2014 le viene proposto di curarsi di Aprilia per Il Corriere della Città – direttore Maria Corrao, testata online e intraprende una collaborazione anche con Essere Donna Magazine – direttore Alga Madia. Il 27 gennaio 2017 l'iscrizione al Consiglio dell'Ordine dei Giornalisti nel Lazio. Ma il sangue isolano audace ed energico caratterizza ogni sua iniziativa la induce nel 2018 ad aprire Il Giornale di Pantelleria.

Sport

Monte Erice, Autostoriche, Bicilindriche, Civm e Supersalita. Il programma della Cronoscalata

Matteo Ferrandes

Pubblicato

il

TRAPANI, 17 APRILE 2024. Delineato il programma della 66a edizione della Cronoscalata Monte Erice, organizzata dall’Automobile Club Trapani, in programma da giovedì 25 a domenica 28 aprile fra Trapani, Valderice ed Erice e valevole come prima prova del nuovo campionato Supersalita. Sono quattro le tipologie di vetture in gara: Autostoriche, Bicilindriche, Campionato Italiano Velocità della Montagna e Supersalita e, come previsto dal regolamento predisposto da Aci Sport, sabato 27 e domenica 28 si seguirà il seguente calendario:

AUTOSTORICHE Prove: due manches, entrambe sabato 27 aprile Gara: due manches, entrambe domenica 28 aprile

BICILINDRICHE

Prove: una manche, sabato 27 aprile Gara: due manches, gara-1 sabato 27 dopo prove-1 e gara-2 domenica 28 aprile

CIVM Prove: una manche, sabato 27 aprile Gara: due manches, gara-1 sabato 27 dopo prove-1 e gara-2 domenica 28 aprile

SUPERSALITA
Prove: due manches, entrambe sabato 27 aprile Gara: due manches, entrambe domenica 28 aprile

Leggi la notizia

Sociale

Regata Nazionale Hansa 303: a Marsala trionfano Forastieri e Canova-Ingaglio

Redazione

Pubblicato

il

Grande partecipazione di atleti e pubblico per la prova nazionale della specialità velica paralimpica che ha ospitato a Marsala ben 25 equipaggi.

Marsala, 14/4/2024 – È stata una grande festa di sport ed inclusione la regata di apertura della stagione 2024 del circuito nazionale della Classe Hansa 303 che per la prima volta ha disputato una prova tricolore a Marsala con l’organizzazione della sezione locale della Lega Navale Italiana.

Grande la partecipazione di pubblico ed atleti, con ben 25 equipaggi provenienti da Malta e da tutta Italia – tra cui quelli della Nazionale Italiana Hansa 303 – che si sono sfidati sulle acque della Riserva dello Stagnone che ancora una volta si è rivelato campo di gara apprezzatissimo dai velisti di tutto lo Stivale.

Nella prima giornata di sabato 13, caratterizzata dapprima da vento leggero e successivamente sostenuto, sono state effettuate quattro prove. Le condizioni meteo della giornata di domenica 14, con vento molto leggero che ha innalzato il tasso tecnico della sfida, hanno permesso di dare il segnale di start ad una sola prova.

Al termine delle cinque prove, ad aggiudicarsi la vittoria tra gli equipaggi doppi sono stati i giovani Canova-Ingaglio, in gara per i colori della ASD NIC Catania. Al secondo posto la coppia Di Biagio-Di Biagio della Liberi nel Vento di Porto San Giorgio. A completare il podio degli equipaggi in doppio la coppia Malavolta-Benzoni, sempre della Liberi nel Vento di Porto San Giorgio.

Tra gli equipaggi singoli e nella classifica assoluta a primeggiare è stato l’esperto palermitano Carmelo Forastieri, autore di una prestazione magistrale con ben quattro primi posti assoluti ed un secondo posto. Piazza d’onore per Massimiliano Riccio, del Gruppo Sportivo Paralimpico Difesa. A completare il podio, Luca Iudice dello Yacht Club Punta Ala.

La tappa di Marsala è stata impreziosita da una presenza internazionale: quella del velista maltese Gianluca Aquilina, che ha preso parte alla regata in coppia con il marsalese Antonino Salvaggio per i colori della Malta Sailing Federation.

Folta la presenza di spettatori, autorità e vertici della Federazione Italiana Vela e della Lega Navale Italiana, che hanno voluto salutare ed hanno premiato gli atleti in gara, tra cui l’On. Stefano Pellegrino, il Sindaco Massimo Grillo, l’Assessore Salvatore Agate, il Comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo Vito Miceli, il Consigliere Nazionale FIV Ignazio Florio Pipitone, il Presidente della VII Zona FIV Francesco Zappulla, insieme a Beppe Tisci, Consigliere nazionale LNI, Nicola Vitello, Presidente della LNI sezione di Palermo, Carlo Bruno, Delegato Lega Navale Italiana Regione Sicilia e Gaspare Majelli, Consigliere Nazionale della Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali (FISDIR).

Dopo Marsala, gli atleti del circuito nazionale della Classe Hansa 303 si sfideranno a Desenzano del Garda, a Crotone e a Mestre con l’assegnazione del titolo Nazionale.

Leggi la notizia

Sport

Totó Arresta conquista il 17° Slalom Città di Valderice

Redazione

Pubblicato

il

Totó Arresta conquista il 17° Slalom Città di Valderice – Sant’Andrea di Bonagia
Valderice, 15 aprile 2024 – Totó Arresta, portacolori della Ro Racing, su Gloria B5 Evo Suzuki, ha vinto il 17° Slalom Città di Valderice – Sant’Andrea di Bonagia, organizzato dal Promoter Kinisia con il patrocinio del Comune di Valderice e in collaborazione con Aci Sport – Delegazione Regionale.

Arresta ha stabilito il miglior tempo lasciando al secondo posto Giametta Giuseppe e al terzo posto Salvatore Catanzaro, entrambi su Gloria B5 Evo Suzuki.

Ai piedi del podio Nicoló Incammisa su Radical Sr4 Suzuki. Quinto Antonino Di Matteo su Gloria C8 Suzuki. A scorrere fino al decimo posto: Angelo Cucchiara su Honda Bullasport, Crispino Farace su Fiat Uno 70, Alfonso Belladonna su Fiat uno T IE, Gianfranco Catalano su Chevy Sedan, Agostino Bonsignore su A112 Abarth.

La sfida è andata in scena su un percorso di 2,750 chilometri circa sulla Strada Provinciale 20 che da Bonagia porta a Valderice. La competizione è valida per la Coppa ACI Sport 5^ Zona ed è seconda prova del Campionato Siciliano.

Lo slalom, con la direzione di Francesco Tartamella, ha coinvolto numerosi appassionati, grazie ad una gara avvincente, nella quale i piloti si sono spesi senza risparmio.

Grande soddisfazione, dunque, nell’ambiente sportivo delle quattro ruote che va ad aggiungersi agli altri successi ottenuti su strada dal Promoter Kinisia, già a lavoro al prossimo appuntamento del 16 giugno con il  22° Slalom dell’Agro Ericino, gara valevole per il Campionato Italiano.

“Siamo soddisfatti dell’entusiasmo e della competizione mostrati oggi sul percorso. Ogni pilota ha dimostrato dedizione e abilità” – queste le parole di Peppe Licata, presidente del Promoter Kinisia.

“Il percorso è stato molto bello, la macchina ha funzionato abbastanza bene. Ringrazio il team che mi sostiene, parteciperemo al campionato Italiano Slalom” – così conclude Totó Arresta, vincitore del 17° Slalom Città di Valderice – Sant’Andrea di Bonagia.

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza