Segui i nostri social

Ambiente

Pantelleria, l’Ente Parco in visita alla Novamont per conoscere ciclo produttivo materie prime biodegradabili e compostabili

Redazione

Pubblicato

-

La rappresentanza del Parco Nazionale Isola di Pantelleria è stata in visita conoscitiva a Novara, nella sede di Novamont, azienda leader a livello internazionale nel settore delle bioplastiche e della biochimica, con la quale l’Ente ha stipulato un protocollo di ricerca e sperimentazione, in collaborazione con l’Università di Palermo, Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Forestali. L’incontro con l’amministratore delegato Catia Bastioli è valso a conoscere in modo approfondito il ciclo produttivo delle materie prime dei prodotti biodegradibili e compostabili.

Novamont, già da qualche anno, fa dell’isola un laboratorio di sperimentazione con azioni che interessano le attività agricole: in particolare, per la riduzione dell’uso dei diserbanti, come il glifosato, che viene sostituito dall’acido pelargonico, ottenuto da olio vegetale; e per l’eliminazione delle plastiche nelle strutture utilizzate all’appassimento dell’uva o alla produzione di ortaggi, scegliendo particolari schermi biodegradibili. Si tratta di attività sperimentali in linea con le finalità del Parco volte alla tutela della biodiversità, alla salvaguardia e alla valorizzazione del paesaggio rurale pantesco, anche attraverso l’applicazione di metodi di gestione e di restauro ad alta sostenibilità ambientale idonei a mantenere un’integrazione tra uomo e ambiente naturale.

Il risultato degli interventi di Novamont vuole essere il raggiungimento di alti standard produttivi con la garanzia di prodotti di qualità: elementi che diventano un valore aggiunto, anche, per la commercializzazione. Complementari sono, anche, le attività di ricerca e divulgazione, che focalizzando l’attenzione sulla specificità del suolo e sul mantenimento della biodiversità, per progettare sistemi a basso impatto ambientale; ridurre l’utilizzo della plastica tradizionale per evitarne la dispersione e l’accumulo nel suolo; sperimentare pratiche agronomiche innovative con l’obiettivo di ridurre il consumo di acqua, energia e produzione di rifiuti.

Ambiente

Forte terremoto registrato nello sciame sismico a sud di Malta

Direttore

Pubblicato

il

No dà tregua lo sciame sismico che interessa il Mediterraneo da giorni: oggi terremoto di magnitudo 4.2 a sud di Malta.
L’isola dei Cavalieri dista a soli 247 chilometri da Pantelleria e 172 chilometri da Lampedusa.

La  forte scossa di terremoto si è verificata alle 18:38 di oggi, venerdì 27 gennaio, nell’ambito dello sciame sismico in corso da giorni a sud di Malta. 

Immagine di copertina da Meteoweb.eu

Leggi la notizia

Ambiente

Pantelleria, calendario gennaio 2023 di distribuzione acqua a Rekhale

Direttore

Pubblicato

il

Divulgato il calendario di di stribuzione del servizio idrico per gennaio 2023, relativo a Rekhale e zone limitrofe.
Di seguito l’avviso pubblico:

Si informano gli utenti della contrada di Rekhale che l’erogazione dell’acqua nel mese di Gennaio 2023 rispetterà il seguente calendario, salvo imprevisti o problemi tecnici che saranno tempestivamente comunicati.

Data
Zona servita

Martedì 31 Gennaio 2023
C/da Rekhale – Via Nika’

Mercoledì 01 Febbraio 2023
C/da Rekhale Via del pino – Via Maccotta

Giovedì 02 Febbraio 2023
Rekhale – Cuddia Attalora – Via Favarelle

Venerdì 03 Febbraio 2023
Via Ziton Di Rekhale

Sabato 04 Febbraio 2023
Scauri – Karebi

Per problematiche o informazioni inerenti il servizio  rivolgersi alla Ditta Pirreca Maurizio al n°389/1120697

Leggi la notizia

Ambiente

Pantelleria, proroga ordinanza interdizione specchi d’acqua per posa cavidotto ISWEC

Direttore

Pubblicato

il

In data odierna la ditta Wawe for energy ha richiesto all’Ufficio Marittimo di Pantelleria la proroga di interdizione degli specchi d’acqua interessati dalla posa dei cavidotti e istallazione dispositivo ISWEC.

Contestualmente il Comandante della Capitaneria di Porto, il ten. di Vascello Antonio Terrone, emetteva nuova ordinanza per i termini di esecuzione dei lavori e ridetta interdizione delle zone sottomarine.

“VISTA: la richiesta di proroga ordinanza e relativa documentazione tecnica per attività di posa
ormeggio e cavidotto per sistema “ISWEC” e sua installazione presentata dalla Ditta “Wave
For Energy s.r.l.” (ditta committente) pervenuta in data 27/01/2023″

Di seguito il testo integrale in formato pdf con mappe dei siti.

ORD installazione sistema ISWEC_

Leggi la notizia

Seguici su Facebook!

Cronaca

Cultura

Politica

Meteo

In tendenza